Chievo-Ascoli 2-0, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

20 Ottobre 2019

Chievo-Ascoli 2-0

L'Ascoli viene sconfitto 2-0 dal Chievo al "Bentegodi" nell'ottava giornata d'andata del campionato di Serie B. Gialloblù in vantaggio poco prima del quarto d'ora con Meggiorini, poi ci pensa Leali a tenere a galla i suoi con interventi strepitosi. Ad inizio ripresa la squadra di Zanetti resta in 10 per il doppio giallo a Petrucci e nel finale il Chievo raddoppia con Vignato. Quarto ko in campionato per il Picchio, terzo consecuvito. Restano 12 i punti in classifica in vista del prossimo match interno contro la Virtus Entella.




© Riproduzione riservata

Commenti (23)

Abbasso i pesciari 20 Ottobre 2019 19:06

Fai più bella figura se l'allenatore si dimette e prendiamo un allenatore da B


Ze 20 Ottobre 2019 19:09

Rosseti lasciatelo lì in compagnia dell'albitro e dell'allenatore, tre scarsi.


Gstar 20 Ottobre 2019 19:20

Non scrivo da un po'.. inizio salutando i fratelli bianconeri: Fabrizio, San Marco, Caprò e ovviamente la fantastica redazione di PT.. menzione speciale per il nostro Patron e per il Presidente a cui auguro fortuna e tanta salute..
Anche oggi San Leali c'ha messo diverse pezze, e credo di non sbagliarmi quando scrivo che siamo in debito con la fortuna di almeno un 10/12 gaol al passivo.. oggi ne potevamo prendere 5 e a Castellammare di Stabia il primo tempo 3/4.. purtroppo la fortuna, oltre che essere bendata è anche molto volatile.. per una Società guidata da due Signori che vogliono pianificare e costruire a 360° questo aspetto ormai ingombrante non sfuggirà..da tifoso spero, e sono sicuro, che verranno adottate le migliori soluzioni..per il resto..amen e WLF! Always


leoni.roberto22@alice.it 20 Ottobre 2019 19:56

Ze scusami:vogliamo attaccarci all'arbitro anche stavolta? Ma su!!!!!


Giovanni Gennaretti 20 Ottobre 2019 19:57

Mi dispiace x Zanetti, ma x l'euforia di questa estate credevo ad un binomio allenatore giocatori in una crescita costante, ma purtroppo la C non è la B, almeno in Ascoli dove questi binomi, ormai ci hanno abituati a non funzionare, per poterne uscire fuori non c'è altra soluzione che chiamare un allenatore di provata esperienza tipo Castori che con questi calciatori farebbe sfracelli, a Zanetti gli si stanno ingarbugliato le cose più del previsto e x non farlo bruciare sarebbe il caso di sollevarlo, lui non ha colpe se non quella delle aspettative Play off, nel senso buono salvando capre e cavoli, la via sembrerebbe la sostituzione, soprattutto, diversi giocatori li abbiamo solo x un anno e sarebbe un altro anno perso.


Marco 20 Ottobre 2019 19:57

Può una squadra giudicata tra le migliori come organico, che incantava ed era prima in classifica, diventare di colpo inguardabile?
Possono giocatori importanti come Ninkovic e Da Cruz, passare dall'essere determinanti a essere il problema?
Per quale motivo ad un certo punto nello spogliatoio ci sono stati problemi?
Chi è delegato dalla società a far si che le cose fuonzionino?
Siamo sicuri che Zanetti sia l'unico responsabile di questa assurda situazione?
Mi piacerebbe avere delle risposte dalla società non da altri tifosi.


Ze 20 Ottobre 2019 20:07

Solo per l'espulsione che ha condizionato la partita a loro favore, non mi sembra poco. Poi per il resto attendo cambio tecnico.


Andrea1898 20 Ottobre 2019 20:07

Giocano contro questi Signorini. Ma rosseti raga' lo avete visto? Basta x favore. Sono tre anni che rifiuta la cessione e che si fa? Ancora scende in campo? Ma ce qualcuno competente di calcio giocato in società? Comunque sempre forza patron, pensaci te x favore.


flavio 20 Ottobre 2019 20:16

Gravillon non mi convince.


popolo della piazza 20 Ottobre 2019 20:43

se andiamo ad analizzare bene anche le vittorie non abbiamo mai convinto e si sono vinte partite piu' x gli episodi e le giocate di qualche singolo,da cruz e ninkovic sono buoni giocatori ma non hanno la testa e lo spirito giusto altrimenti non giocherebbero da noi,x il resto abbiamo una buona squadra non una ferrari come certi fenomeni hanno scritto qui,ricompattiamoci subito testa bassa e pedalare altrimenti assisteremo al'ennesimo cambio tecnico,ps a chi in settimana aveva scritto che il chievo era una squadra scarsa consiglio di fare altro invece di continuare a scrivere sciocchezze , oggi mancavano djordjevic giaccherini pucciarelli in tre piu' o meno circa 700 presenze in serie a


Sga 20 Ottobre 2019 21:07

Difesa da incubo ci risiamo, e centrocampo mal messo mister Zanetti va messo del suo


BINNO 20 Ottobre 2019 23:30

Flavio Gravillon non ti convince ????
forse guardi la partita sbagliata ogni settimana.... voglio farti notare che è forse il giocatore più forte che abbiamo in squadra... Per la cronaca il primo goal del Chievo è colpa di Brosco che non era in linea con i difensori per mettere in fuorigioco Meggiorini


LOLLO57 20 Ottobre 2019 23:52

Marco
A me non pare che questa squadra abbia mai incantato. Abbiamo sempre giocato male. Non riusciamo a fare tre passaggi di seguito. Non abbiamo schemi. Il gioco è lento e prevedibile. Tutta roba che deve risolvere l'allenatore, che invece non ci sta riuscendo. Ormai si è cacciato in un vicolo cieco. I giocatori, stufi di andare in campo senza sapere bene cosa fare stanno già mollando l'allenatore. La squadra è buona e può centrare i playoff a patto che si cambi subito guida tecnica e non si perda altro tempo.


Peppe 21 Ottobre 2019 07:50

Troppi galli a cantare, troppe prime donne. C'e' bisogno di gente che lotta in campo. Il ruolo di Zanetti in questo ambito e' molto difficile. Ieri il Chievo giocava con 2 2000. L'Ascoli queste cose non le considera proprio. Cominciate a far allenare costantemente i fuoriquota della primavera con la prima squadra. Vedrete, oltre a farli crescere, metteranno il pepe al c.... ai galli che pensano di avere il posto assicurato.


Sarò sempre del settembre 21 Ottobre 2019 14:03

È quello che penso anch'io popolo della piazza


alberto da monza 21 Ottobre 2019 14:22

io non voglio trovare scusanti ... pero una piccolissima riflessione ... aohh rossetti??? ma basta!!! con la cremonese si è mangiato un gol e magari sarebbe finita 1-1 perché comunque nel secondo tempo qualcosa l ascoli l ha fatto ieri 2 gol spaventosi ciccati


claudio 21 Ottobre 2019 14:46

Una riflessione la faccio anch'io.
se Da Cruz avesse dato prima il pallone a >Cremona forse facevamo gol, se il pallone ieri non avesse avuto dei rimbalzi anomali forse avremmo fatto gol. Se altri avessero fatto gol e non ne avessimo presi avremmo 6 punti in più. Se non ne avessimo presi avremmo 6 punti in più. le partite si vincono facendo gol, ma anche non subendoli. I gol non li sbagliano solo Rosseti o Troiano o Petrucci.
guardiamo anche gli altri gol sbagliati e riportiamo serenità.


Osservatore 21 Ottobre 2019 14:58

Un consiglio .a Rosseti .""".....
Devi guardare bene le occasioni buttate via ......non una volta ......ma tutta la settimana ......e poi capire dove sbagli.......vedrai che cosi migliori. Le tue occasioni
SEMPRE.......


Lola 98 21 Ottobre 2019 15:51

Mi fa ridere leggere che sì perdono partite perché giocano Laverone e Rosseti quando per 6 mesi tutti o quasi hanno massacrato un allenatore che con certa gente ha giocato tutto il campionato


Desa 21 Ottobre 2019 19:27

“” Certa Gente “” lo scorso anno ha fatto sì che a 6 giornate dalla fine l’Ascoli potesse già programmare il seguente campionato di B.
“” Certa Gente”” forse non ha tutte le colpe che gli vengono attribuite.
“” Certa Gente “” ha il mio rispetto.


Roby 21 Ottobre 2019 20:58

Tutta colpa di Vivarini....


GIA'54 21 Ottobre 2019 22:36

Roby finalmente hai centrato il colpevole........infatti qui in pochi lo avevano capito..... nonostante c'era chi sistematicamente dopo ogni partita ce lo faceva notare.....
.
Lola98 si capisce pienamente il senso della tua frase che non vuole denigrare chi ci ha fatto salvare facendo più del proprio dovere....ma i meriti dovrebbero andare anche a chi li ha condotti....però qui, non è cosi...(per fortuna per pochi) che con questo andazzo saranno sempre di meno......anche se sarà difficile ammetterlo...(per loro)


LOLLO57 21 Ottobre 2019 23:31

Mi dispiace ma noi un un'allenatore buono ce l'avevamo. Si era guadagnato sul campo il diritto di provare a guidare una squadra come questa. Ed anche noi avevamo il diritto di vedere una squadra come questa guidata da uno come lui.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni