Chievo-Ascoli 2-0, la voce di mister Zanetti in zona mista post gara

Daniele Felicetti

20 Ottobre 2019

Paolo Zanetti

Vi proponiamo le dichiarazioni dell'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti nella zona mista dello stadio "Bentegodi" al termine del match perso 2-0 contro il Chievo nell'ottava giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (20)

Manbioli 20 Ottobre 2019 19:32

non è sempre colpa dei giocatori, prenditi le tue responsabilità, se i giocatori rendono in allenamento e non in partita, fagli fare panchina, ma non tenere in panchina i migliori !!!!!!!!!!


Pietro 20 Ottobre 2019 19:45

Rosseti attacca la profondita ma nn vede la porta, si e'mangito due gol facili facili poi regaliamo gol stupidi l'arbitro dalle ammonizioni incredibili e I meravigliosi tifosi"oggi erano in 700"tornano delusi x la terza volta.Reagire subito sin dalla prossima altrimenti caro mister nn ti seguono piu' perche nn ti vogliono.


Jeannette 20 Ottobre 2019 19:46

Zanetti vai fuori dai c...i!!!!!!
basta scaricare tutto sui giocatori, sei peggio di petrone in questo senso!
comoda la vita, è tutta colpa loro!!!!!!!
torna a Bolzano, tra l'altro oggi stavamo vicini mi auguro che torni su


the punischer 20 Ottobre 2019 19:46

SCAMACCA FA ALLENAMENTO CON L'ASCOLI IN PARTITA X GIOCARE IN U 21
D'ELIA è FINITO ED HA SOLO 30 ANNI
LAVERONE IDEM
ROSSETI LASCIAMO PERDERE S è MANGIATO 2 GOL INCREDIBILI


the punischer 20 Ottobre 2019 19:48

ZANETTI è BRAVO SI è SOLO FIDATO DEI GIOCATORI SBAGLIATI


the punischer 20 Ottobre 2019 19:51

X QUELLO CHE PARLA DEL MODULO OGGI COME LE ALTRE PARTITE ABB GIOCATO 4 4 2
COLLEGARE CERVELLO


Paolo65 20 Ottobre 2019 20:05

Bravo mister una parola l hai azzeccata in pieno, ORGOGLIO tranne il CAPITANO e qualcun altro questi non hanno.
Venerdì affidati alle certezze morali degli uomini oppure pagherai caro.


the punischer 20 Ottobre 2019 20:20

mister mo ti dico qual'è la formazione da far giocare x le prossime partite leale pucino (andereoni) padoin brosco gravillon piccinocchi cavion brlek ninkovic chaja ardemagni e basta caXXeggiare


GIA'54 20 Ottobre 2019 20:28

Forse perchè nelle partite vere abbiamo gli avversari.
Spesso è proprio l'approccio che manca. per me non solo l'approccio anche il gioco di squadra, i movimenti senza palla che poi aiutano anche a stancarsi di meno e a far correre il pallone.


ascolano da Roma 20 Ottobre 2019 20:34

Quando si prendono i calciatori caro direttore si dovrebbe guardare prima se sono uomini, giocatori che arrivano alle mani non servono anche se sono fenomeni. Quando dissi in tempi non sospetti che Petrucci e Piccinocchi erano scommesse qualcuno mi disse che erano scommesse per me non per chi capiva di calcio. Quando dissi in tempi non sospetti che se si vuole puntare alla A ci voleva un allenatore esperto della B e non Zanetti che sarà anche bravo ma non ha mai allenato in B qualcuno mi disse che l'allenatore era un fenomeno e che avevamo uno squadrone. Subito Cosmi, o Iachini rinforzare la squadra a gennaio e rimandare nella squadra di appartenenza chi crea problemi nello spogliatoio anche se è Maradona. Forza Ascoli sempre e comunque


Per sempre ascoli 20 Ottobre 2019 20:58

Prima di tutto ho visto giocatori che non corrono e rispetto,a quelli del Chievo sembrava stessero fermi! Questo è preoccupante. Poi l'arbitro ci ha punito in maniera ignobile per un fallo non da giallo. Infine sul gol preso i 2 centrali erano sfalsati di 10 metri: una cosa mai vista!
Sono preoccupato perché non si vede uno straccio di schema di gioco e i nuovi arrivati (Petrucci, Padoin, ecc..) non sono sicuramente migliori di quelli delle passate stagioni. Campagna acquisti sicuramente sbagliata almeno per quello che riguarda i terzini di fascia e i centrocampisti.
Che Dio c'è la mandi buona ma se non ritroviamo la condizione fisica e la grinta, sarà davvero dura salvarsi


Osservatorio nazione 20 Ottobre 2019 21:00

Questo è un momento no.... .....
PERÒ HO NOTATO CON DISPIACERE CHE OGNI VOLTA
I TIFOSI SEGUONO IN MASSA ....
LA SQUADRA .....L'ASCOLI PERDE LA PARTITA........
VEDI CONTRO IL PESCARA 8000 SPETTATORI......VEDI. OGGI CONTRO IL CHIEVO....700 TIFOSI IN TRAFERTA.....VEDI A PERUGIA........ECT.ECT.QUESTO È UN PROBLEMA "" MENTALE E CARATTERIALE"'' DI APPROCCIO ALLE PARTITE .. ATTENZIONE È UN PROBLEMA GRAVISSIMO.....L'ALLENATORE DEVE SAPER AGIRE SULLA TESTA DEI SUOI CALCIATORI ALTRIMENTI È LA FINE..


Arturo 20 Ottobre 2019 21:15

Mister se la squadra non fa quello che provate in settimana di chi è la colpa? Di noi tifosi ?


Pietro 20 Ottobre 2019 21:56

La cosa che zanetti aveva promesso in precampionato era che la squadra avrebbe comunque meritato applausi a fine di ogni partita a prescindere dal risultato! A me pare che giochi svogliata e senza anima: proprio il contrario di ciò che era stato dichiarato e il motivo dovrebbe saperlo proprio lui. I giocatori non lo seguono, pare di rivedere lascoli di petrone prima di essere esonerato.


bebo 20 Ottobre 2019 23:18

Mister, da adesso sei a rischio anche tu. Cerca di ricompattare lo spogliatoio con gente fidata, anche facendo scelte dolorose e impopolari, altrimenti se non ci riesci credo che ci saluteremo presto.


popolo della piazza 20 Ottobre 2019 23:27

invece di parlare di cervello the punischer cerca di usarlo,442 oggi e le altre partite?nelle tue fantasie forse,la formazione che hai suggerito tu in trasferta da qui alla fine del campionato fa' 3 punti ,in mezzo al campo siamo sempre in difficolta' e tu vorresti giocare con arde chaja e ninko poi corri tu x loro


MIMMO 21 Ottobre 2019 00:37

Mister, come puoi pretendere di portare a casa il risultato con Laverone, Rosseti, Petrucci e Gerbo? Se Da Cruz ha sbagliato e voi lo avete punito sostituendolo con Rosseti, è come il marito che si taglia i co....oni per fare un dispetto alla moglie. Scelta infelice. Ninkovic a Cremona, che avete poi tutti sdrammatizzato, ha reagito alla sostituzione e non alla sua prestazione. Anche lui avrebbe meritato una pena esemplare dopo una ridicola scenata davanti alle telecamere. Oggi, come le partite precedenti, ho notato le azioni di gioco degli avversari e le nostre giocate. Gli avversari li vedo correre, mordere il pallone, passaggi in velocità. Noi siamo statici. Ripartenze con i difensori i quali non trovano punti di riferimento a centrocampo che dovrebbero impostare l’azione. In questo modo si finisce sempre con tenere la palla staticamente nella nostra metà campo oppure passaggi a giocatori lungo le fasce, dove sono imbottigliati dagli avversari, sperando in una genialità dei singoli. Forse in serie C con qualche giocatore di categoria superiore può riuscire ma in serie B, dove affronti squadre come il Chievo attrezzate per risalire in A e con 9 giocatori di nazionali diverse, caro Zanetti te lo devi scordare.


Claudio 21 Ottobre 2019 08:27

Se sbagli formazione e solo colpa tua mi dispiace, Petrucci non pervenuto (già da tempo), Padoin può solo fare la riserva di un terzino, mi sembra che da centrocampista esterno sia un disastro, non basta le vecchie medaglie per pensare di essere il migliore, per esserlo lo devi dimostrare in campo, sempre fuori tempo, Gerbo??? ma io e gli altri tifosi che vediamo? e mi lasci in panchina brelk, Cavion e Troiano l'unico che ti può fare da allenatore in campo, Peccato ma già da tempo ho capito che non sono tue scelte al 100%, per finire Ninkovic non centra con la tua idea di calcio, perché gioca sempre toglie forza alle tua squadra


15/8/98 21 Ottobre 2019 12:47

Caro Patron stai commettendo lo stesso gravissimo errore del tuo predecessore canadese....la prima cosa che dovevi fare e che comunque sei ancora in tempo a fare è prendere gente VERAMENTE competente nello gestire la società sia dal punto di vista manageriale che tecnico...quella che a molti sembrava una Ferrari si sta rivelando una 500 pure mezza scassata.attenzione che maggio è lontano e ancora sento gente che parla di play off....


GIGI 21 Ottobre 2019 15:33

Comunque signori, non so se scrivevate tutti fino ad un mese fa o siete venuti fuori ora come i funghi dopo la pioggia, ma se scrivevate, mi piacerebbe rileggere i vostri commenti. Era un coro unanime di elogi verso tutti, mo è tutto da buttare!
Abbiamo molti problemi è vero, ma non è certo buttando tutto nel cesso che li risolviamo.
Pulcinelli non credo che sia contento di questo andazzo e non credo nemmeno che gli piaccia buttare i soldi per un altro anno, senza avere un minimo di successo (mi sembra che lui voglia i play off), quindi di sicuro non lascerà che le cose proseguano così.
Io voglio ancora fidarmi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni