Perugia-Ascoli 1-1, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

29 Ottobre 2019

Perugia-Ascoli 1-1

L'Ascoli ottiene il primo pareggio stagionale allo stadio "Curi" di Perugia nella decima giornata d'andata del campionato di Serie B. Bianconeri in vantaggio poco dopo la mezzora con Scamacca che sfrutta una clamorosa indecisione di Falasco, poi ad inizio ripresa gli umbri pareggiano con un rigore di Iemmello concesso da Ros per un fallo di Cavion su Carraro. Bianconeri sfortunati nel finale con un palo colpito da Brosco e grandi parate di Vicario. Diventano 16 i punti in classifica della squadra di Zanetti in vista del prossimo impegno interno contro il Venezia.




© Riproduzione riservata

Commenti (11)

Peo 30 Ottobre 2019 06:04

Il miglior secondo tempo della stagione. Arbitraggio discutibile. Al di là del mani netto su colpo di testa di Brosco per me c'era anche un rigore su Troiano, mentre il rigore dato al Perugia è generoso perché il tocco di Cavion è minimo.


POTENZA ⚡PICENA 30 Ottobre 2019 06:52

Il rigore c'era per noi, sul tiro di Bosco,prima che la palla impatti sul palo ....viene deviata con la mano dal difensore . Bella prova cmq dei ragazzi.


Abbasso i pesciari 30 Ottobre 2019 07:48

Arbitraggio da schifo ,il erugia ha giocato con due portieri Vicario e Sgarbi con 12 giocatori la squadra più Ros ,scandaloso uno dei migliori arbitri cadere così in basso .Comunque Forza Ascoli


Giggi 30 Ottobre 2019 08:37

Peccato. Pensavo l'avremmo vinta.


Atlascaruso 30 Ottobre 2019 09:30

Senza gli errori arbitrali l’Ascoli aveva vinto questa partita ! VAR DOVE SEI ??


Lorenzo 30 Ottobre 2019 10:01

Adesso che tutto funziona tra squadra e società decollano allacciare le cinture si torna in alto con patron Pulcinelli


flavio 30 Ottobre 2019 11:38

Bravi, vale come una partita vinta. Zanetti faccia una riflessione sulle formazioni precedenti.


Osservatore 30 Ottobre 2019 14:03

Ora che si è trovato la quadratura
Della squadra......
Ecco che ritornano .......
LE. .....JELLE""""ARBITRALI"""""'
A DISTRUGGERE TUTTO"""''


LOLLO57 30 Ottobre 2019 17:36

La partita più importante disputata sinora. Quella più significativa. Mi ero preoccupato dopo Verona. Invece questa partita ha dato responsi incredibili:
1) la squadra segue l'allenatore
2) l'allenatore sta cominciando a dare una sua impronta
3) il gioco migliora
4) è bastato inserire un centrocampista in più per trovare grande solidità (ottima scelta del mister)
Forse i tempi sono maturi per passare ad un 4-4-2 o 4-4-1-1 nelle partite fuori casa. Meritavamo la vittoria, ma non importa.
Siamo sulla strada giusta ed i punti arriveranno.. e pure in grande quantità.


Giacomo 30 Ottobre 2019 17:56

Grande
Picchio a mó tocca a li lagunari!
Corridonia
Bianconera


MIMMO 31 Ottobre 2019 10:11

Bravo LOLLO57 vedo che dopo un’ottima analisi della situazione ora anche tu apprezzi il lavoro di Zanetti. Tutti ci auguriamo che il modulo del mister prima o poi venga recepito dai giocatori. In effetti posso capire l’inesperienza per la giovane età però il salto di categoria non dovrebbe essere così traumatico. In attesa che il meccanismo di assesti, l’importante è mantenere la posizione a ridosso delle prime in classifica.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni