Ascoli Calcio, Pucino: “Col Venezia si deve vincere dopo l'ottimo calcio espresso a Perugia”

Redazione Picenotime

31 Ottobre 2019

Raffaele Pucino

Il difensore dell'Ascoli Raffaele Pucino ha parlato stamane al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village all'antivigilia del match interno contro il Venezia in programma Sabato 2 Novembre alle ore 15 allo stadio "Del Duca" per l'undicesima giornata del campionato di Serie B.




Ecco le altre dichiarazioni di Pucino in conferenza stampa riportate dal sito ufficiale del club bianconero: "Nel primo tempo al Curi abbiamo sofferto il palleggio avversario, anche se siamo riusciti a collezionare un paio di occasioni nette da gol; nella ripresa siamo venuti fuori, abbiamo acquisito sempre maggiore fiducia e abbiamo creato altre occasioni da rete. A fine gara eravamo contenti per la prestazione fornita, soprattutto nel secondo tempo, perché avevamo di fronte una squadra costruita per un campionato di vertice. C'era però rammarico perché avevamo la netta sensazione di poter portare a casa tre punti. Veniamo via da Perugia con tante risposte, soprattutto sul piano del gioco, abbiamo capito che possiamo fare davvero tanto. L'episodio da rigore sul tiro di Brosco? Dal campo non ci siamo accorti di nulla. Col Venezia dobbiamo vincere per dare maggiore importanza al pari del Curi e per dare un segnale a noi stessi e a tutto il campionato.  Il Venezia è una squadra che corre, che finora ha collezionato buoni risultati, ma noi giocheremo in casa davanti al nostro pubblico. A livello personale so che posso fare di più, non sono riuscito ancora ad esprimermi al 100%, lo so io, lo sa il mister che mi sprona sempre a fare meglio. Non è facile abituarsi subito ad un ambiente nuovo, ad un nuovo sistema di gioco, ma l'ambiente e i compagni mi hanno fatto sentire subito a casa e li ringrazio per questo. Abbiamo acquisito la consapevolezza di avere una panchina di altissimo livello, quindi chi gioca non si risparmia mai perché sa che chi lo sostituirà farà altrettanto".


© Riproduzione riservata

Commenti (6)

Algoritmo 31 Ottobre 2019 11:39

Pucino che ha spinge più del solito
andando forte oltre centrocampo
mi è piaciuto tanto, BRAVO BIS !!


remo 31 Ottobre 2019 12:18

A Perugia anche lui ha fatto la miglior partita della stagione, ora sotto con il Venezia, FAC!!


Tonino 31 Ottobre 2019 12:58

Bravo Pucino non possiamo più nasconderci dopo la prova di Perugia, il Venezia è una squadretta hanno perso in casa contro il Pordenone, dobbiamo vincere e andare in serie a


POTENZA ⚡PICENA 31 Ottobre 2019 18:15

Da Raffaele,vorrei vedere più grinta e determinazione,per ora mi sono rimasti episodi negativi su di lui.....come a Frosinone ....a
partita finita ,quel cross dovevi prenderlo , eppoi proprio a Perugia insieme con Gravillon....avete regalato una palla velenosa ,da cui poi è scaturito il rigore per loro .


Dario 01 Novembre 2019 07:05

Forza Ragazzi.


aldragon 01 Novembre 2019 09:58

Bravo, belle parole e dichiarazione da uno che sembra prepararsi a fare il Mister!
A volte non capisco però se la sua sia flemma o mancanza di determinazione. Raccomanderei lui ed a tutta la squadra di velocizzare le rimesse da fallo laterale durante le ripartenze; quegli interminabili secondi che passano sono angoscianti perché vediamo la squadra avversaria riposizionarsi perfettamente in campo fino marcare in tre l''unico compagno che viene a chiamargli la palla, il quale a quel punto la perde quasi sicuramente. E pensare invece che da fallo laterale il fuorigioco non esiste! Immaginiamo cosa comporterebbe avventarsi immediatamente dal raccattapalle e lanciare in un batter d'occhio la palla dieci metri davanti ad un Da Cruz ... che magari è già lui stesso oltre la linea dei difensori ... che roba!!! goals a raffica ....


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni