Venezia, Dionisi ne convoca 24: “Ascoli ha tanta qualità . Da Cruz? Meglio gli avessero dato 2 turni di squalifica..”

Redazione Picenotime

01 Novembre 2019

Alessio Dionisi

L'allenatore del Venezia Alessio Dionisi ha parlato stamane in conferenza stampa alla vigilia del match con l'Ascoli in programma domani pomeriggio al "Del Duca" per l'undicesima giornata di Serie B.

"Nelle prestazioni, anche nelle ultime due gare perse contro Crotone e Pordenone, siamo stati bravi, nel risultato non abbiamo raccolto anche per demeriti nostri - ha dichiarato Dionisi in sala stampa -. Ad Ascoli dobbiamo fare qualcosa in più rispetto a martedì. Col Pordenone ci siamo distratti nel momento topico. Non si può cambiare opinione in una settimana, non bisogna ripetere gli stessi errori. A me non interessa l’opinione pubblica, mi interessa quello che fanno i miei ragazzi e se mi seguono o no. Dobbiamo essere bravi a non pensare allo scorso anno, col Pordenone abbiamo perso immeritatamente. I tifosi possono fare le proprie valutazioni, non faccio il tifoso, faccio l’allenatore della mia squadra. Siamo agli inizi e bisogna tenere duro, ci sta di perdere ma dobbiamo reagire, si fa notizia se si fa risultato. Vogliamo riconoscerci nella prestazione e nel risultato. Poi, se si vuol parlare della stagione precedente, si può farlo pensando a com’è terminata, perché i campionati finiscono a maggio. Io accetto tutte le opinioni, ma che nessuno si permetta di tirare una riga su quello che stanno facendo i ragazzi, perché allora parliamo solo di un risultato su una partita. Inoltre, all’inizio di quest’anno, in pochi avevano fiducia su questa squadra, mentre ora si vorrebbe giocar bene, vincere e farlo ovunque, ma ci sono anche gli avversari. Bruciano soprattutto a no le sconfitte, ma dobbiamo guardare avanti, cioè domani”. 

Come si affronta, dal punto di vista sia psicologico che tattico, una squadra come l’Ascoli? “Psicologicamente, senza mollare nulla di ciò che abbiamo fatto, non dobbiamo snaturarci, pur sapendo che non troveremo un ambiente facile e che l’Ascoli è una squadra con un obiettivo importante, con individualità molto spiccate e determinanti, nonché un allenatore che stimo professionalmente ed anche come persona, ma non dimentichiamoci che quattro giorni fa l’Ascoli aveva gli stessi nostri punti in classifica. Loro hanno tanta qualità in attacco, rientra Da Cruz (ndr scherzando) al quale era meglio gli avessero dato due giornate di squalifica... Hanno pure Scamacca, Ardemagni, Ninkovic, Rosseti, un potenziale offensivo molto importante. Dovremo avere il medesimo atteggiamento che abbiamo avuto con il Pordenone, fermo restando che ci sono stati dei limiti e che il primo responsabile sono io. Fisicamente la mia squadra sta bene, a parte Caligara, che per un piccolo problema non sarà momentaneamente disponibile, ma verrà con noi De Marino”.

 

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA DIONISI PRE GARA


Sono 24 i giocatori convocati da mister Alessio Dionisi per il match con l'Ascoli. 

Portieri:

1 Bertinato Bruno

12 Lezzerini Luca

37 Daffrè Matteo

Difensori:

2 Fiordaliso Alessandro

3 Casale Nicoló

13 Modolo Marco

21 Cremonesi Michele

30 Simeoni Nicolò

32 Ceccaroni Pietro

33 Lakicevic Ivan

34 De Marino Mario

Centrocampisti:

4 Zuculini Franco

5 Vacca Antonio Junior

6 Suciu Sergiu

11 Gavioli Lorenzo

16 Fiordilino Antonio Luca

23 Maleh Youssef

25 Lollo Lorenzo

Attaccanti:

9 Montalto Adriano

10 Aramu Mattina

17 Zigoni Gianmarco

20 Di Mariano Francesco

24 Bocalon Riccardo

28 Capello Alessandro


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni