Ascoli Calcio, quinto gol in campionato per Da Cruz. Dai suoi piedi il 50% delle reti del Picchio

Redazione Picenotime

03 Novembre 2019

Rigore Da Cruz contro il Venezia

Alessio Da Cruz ha realizzato il quinto gol in campionato nel match pareggiato ieri per 1-1 contro il Venezia (CLICCA QUI PER MOMENTI CHIAVE DEL MATCH).

Il 22enne attaccante olandese, giunto nel Piceno la scorsa estate a titolo temporaneo dal Parma fino al 30 Giugno 2020 con diritto di opzione e contro opzione, ha giocato finora 7 gare (6 delle quali da titolare) per un totale di 557 minuti in campo. La sua media gol è di una rete ogni 111 minuti, più 2 assist, l'azione che ha provocato l'autorete di Luperini nel match vinto 3-1 contro il Trapani (più quella che ha causato il rimpallo su Schenetti per il gol di Ninkovic contro l'Entella), un cartellino giallo e due espulsioni. Da Cruz è andato finora a segno tre volte al "Del Duca" (contro Trapani, Spezia e Venezia) e due volte fuori casa (doppietta al "Menti" di Castellamare di Stabia), sempre con il piede destro. Tra gol, assist e azioni decisive ha contribuito al 50% delle 18 reti realizzate finora in campionato dal Picchio.

Alle sue statistiche stagionali vanno aggiunti un gol ed un assist nel match di Coppa Italia vinto 5-1 al "Del Duca" lo scorso 10 Agosto contro la Pro Vercelli. 


© Riproduzione riservata

Commenti (13)

bianconero ascolano for ever 03 Novembre 2019 15:21

Non si discute il suo talento e i numeri elencati dalla come sempre encomiabile e puntuale redazione di picenotime lo dimostrano ampiamente. Come non si discute che l'ennesima sceneggiata di ninkovic ha colmato la misura e giustamente determinerà seri provvedimenti nei suoi confronti. Però io dico : se dopo ardemagni il rigorista designato è ninkovic perché da cruz non se ne è stato buono e non gli ha lasciato tirare il rigore ? Perciò croce
giustamente addossata a ninkovic per la ridicola richiesta di sostituzione però direi che anche da cruz non si è per niente comportato bene


Zac28 03 Novembre 2019 15:50

La ridicola richiesta di Ninkovic e' dovuta soprattutto al fattacio che e' successo prima, una reazione di impulso dimostrando tutto il suo disappunto per come si e' svolta la situazione, come per dimostrare che qui' si fa come si pare senza tener conto delle regole dello spogliatoio, Da Cruz anche avrebbe dovuto usare il buon senso non soltanto Ninkovic.


Manbioli 03 Novembre 2019 16:39

Come ha detto nell’intervista il DS è Ardemagni il designato per i rigori, e che in sua assenza possono tirare ninkovic da cruz e Pucino. Quando ci sono state punizioni dal limite si è assistito spesso alle stesse scene tra Scamacca ninkovic e Pucino. Quindi per me l’errore principale è dell’allenatore che conoscendo più di tutti noi i suoi designati dovrebbe dare ordini precisi così come per i corner, dove va sempre il serbo infatti senza che nessuno abbia mai avuto a ridire.
A ordini precisi non si può trasgredire, a mezze frasi dette negli spogliatoi, con mezzi ordini, seguono invece tutte le scene che tutti conoscono. A parziale discolpa del serbo c’è anche una volontà da parte dell’allenatore di indicare spesso altre persone a battere punizioni e rigori ( basta riguardarsi le partite), cosa che invece ha sempre fatto lui, da sempre, in quanto il più tecnico tra i nostri.
È come se Sarri cominciasse a dire a Ronaldo di non battere lui


Tony 03 Novembre 2019 16:57

IL CALCIATORE NON SI DISCUTE, IL RESTO LO CONOSCIAMO, ZANETTI AVREBBE DOVUTO LASCIAR USCIRE NINKOVIC SENZA FAR ENTRARE UN SOSTITUTO, TANTO PER VEDERE PER QUANTO TEMPO SAREBBE RIMASTO FUORI.


Nicola 03 Novembre 2019 17:44

Ragazzi i giocatori devono lottare e basta, non dobbiamo essere Da Cruz dipendenti sono e devono essere tutti decisivi, piuttosto guardiamoci alle spalle senza sottovalutare chi sta dietro di noi, la nostra squadra non è capace di lottare per non retrocedere, prima cosa a Crotone vietato perdere altrimenti sono guai seri basta poco per essere risucchiati in zona play out.


filippo 03 Novembre 2019 18:38

Quando tornerà al Parma sono convinto che non sentiremo la sua mancanza. Sempre e solo FORZA ASCOLI


La voce della Sud 03 Novembre 2019 19:04

Bisogna toccare il portafoglio ai giocatori.... non solo la sospensione, xchè se non giocano due partite,non gliene può fregar di meno...


fabrizio becattini 04 Novembre 2019 08:48

una reazione così smisurata x non aver battuto un calcio di rigore o xchè nessuno ha detto dalla panchina tira ninkovic e scena da asilo massimo elementari
in ogni caso non vedo responsabilità alcuna sennò dei diretti interessati anche xchè nessuno puo entrare nella testa di un altro x vedere ciò che pensa e ciò che potrebbe fare
nella fattispecie si nota palesemente la frustazione di ninkovic
che etichettato come l uomo in piu si trova 9 volte su 10 ad essere l uomo in meno anche perchè sinceramente escluso qualche lancio lungo di piu non gli vedo fare e poi visto che il del duca lo stava contestando che pensava di rappacificarsi con un calcio di rigore che lo potrei segnare anche io ?
corra e si dia da fare invece di trotterellare x il campo e nessuno gli imputerà mai niente
l unica colpa che dò alla società è quella di farlo passarè xchi non è cioe un poeta del pallone ,non scherziamo
da cruz bensì sia stato piu fuori che in campo è diventato l idolo e va anche detto che ha servito un pallone su un piatto d oro senza peccare di egoismo invece di voler tirare segno di pensare oltre che x se x la squadra
poi ognuno tiri le proprie conclusioni


Algoritmo 04 Novembre 2019 08:49

Più importante ora che Da Cruz giochi a
Crotone e Nincovic in castigo a meditare


Trieste Bianconera 04 Novembre 2019 09:51

DaCruz è l'unico fenomeno che abbiamo con 2-3 giocate può farti vincere le partite. Salta l'uomo con una facilità irrisoria e non è detto che ritorni a Parma c'è un opzione per il riscatto. Basta difendere Ninkovic. Ma ditemi voi se avete visto mai (a parte Balotelli che fa il paio con lui) un professionista che fa cose simili. Aveva sbagliato 2 facili occasioni da gol (come sottolineato anche da Zanetti) e volete che tiri il rigore (così sbagliava anche quello) ? Dopo Ardemagni non c'era una lista di rigoristi potevano tirare in 3 o in 4. Ninkovic ha visto che sono arrivati giocatori forti (infatti abbiamo una squadra da primi posti) e che la squadra non girava solo intorno a lui. Invece di restare tranquillo e mettersi a disposizione per il mister fa la primadonna e queste sceneggiate hanno portato ai minimi termini la sua valutazione. In estate è rimasto perché nessuno ha sborsato i 5 milioni chiesti e ora dopo queste manfrine chi lo comprerà? Se non vi rendete conto riguardate le ultime partite lui non gioca per la squadra ma per sé stesso. Poi dopo 2-3 errori si arrabbia noi giochiamo in 10 perché lui se la prende con tutti (arbitro,compagni, guardialinee,mister e tifosi). Secondo voi se c'era sabato in panchina il nostro amato Costantino che succedeva? Molti anziani tifosi come me sanno perfettamente la risposta. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Luciano 04 Novembre 2019 09:55

Ma le sostituzioni, le decide l'allenatore o i giocatori in campo?


fabrizio becattini 04 Novembre 2019 12:11

amico trieste detta in parole diverse ma la pensiamo uguale
ora sta a l ascoli provare a piazzarlo e dire ---quanto volete x togliermi il problema ?
a chi vuole meno farebbero bene a darlo anche in c


Giovanni Gennaretti 04 Novembre 2019 19:53

Non facciamo come gli struzzi mettendo la testa sotto la sabbia, dopo tanti elogi passati presenti e futuri alla società, si nota un allenatore che non, ribadisco non riesce, apparte le chiacchiere e i buoni propositi alla Vivarini, a risolvere i problemi, x di più di non riuscire ad imporsi, con lui si sta sganciando lo spogliatoio, e la società che cosa aspetta a prendere provvedimenti? L'allenatore o almeno questo allenatore non mi risulta essere un capitale x noi,mentre x la Società questo sconquasso rischia di pagarlo milioni di euro.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni