AXT Ascoli Xtreme Trail, successo per edizione 2019. Ludovisi e la Corti primi nella 46km

Redazione Picenotime

05 Novembre 2019

Domenica 3 Novembre si è svolta ad Ascoli Piceno la seconda edizione di AXT Ascoli Xtreme Trail con tre opzioni di percorso da 15, 28 e 46 chilometri per la conferma dell'Ultra Trail nel capoluogo piceno. Un evento fortemente voluto ed organizzato dalle Società Avis Ascoli Marathon e Flipper Triathlon Ascoli, supportato dall'Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno.

Un ottimo connubio organizzativo ed un ambiente particolarmente adatto che hanno permesso di disegnare percorsi mozzafiato dispersi in mezzo alla natura ma, al contempo, esaltando le bellezze storiche di Ascoli Piceno.

Ogni percorso aveva ben definite le caratteristiche del Trail, mettendo a dura prova i circa 300 concorrenti con salite molto impegnative, discese rocciose, passaggi stretti raccordati da sentieri boschivi-

Dopo la nebbia del 2018, finalmente una bella giornata ha permesso quest'anno agli atleti di apprezzare le meraviglie del paesaggio interessato dai percorsi di gara.

Tutto è filato liscio con unanimi consensi favorevoli da parte dei concorrenti arrivati da diverse regioni d'Italia e rimasti colpiti dalle bellezze della città e del territorio.

A scrivere il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione sono stati il forte atleta laziale Emanuele Ludovisi che ha chiuso la gara in 4h47'17" e Caterina Corti di Arezzo (5h45'51") per la 46km. Matteo De Angelis e Alice Ciccarelli sono i vincitori della prova sui 28 km, mentre Francesco Palombaro (che ha bissato il successo del 2018) e Chiara Benedetti si sono imposti nella 15km. La gara è stata ripresa per il secondo anno dalle telecamere di SKY Icarus Sport che manderanno in onda nei prossimi giorni un servizio sull'evento. 

I risultati agonistici dei tre percorsi sono consultabili su: http://service.mysdam.net/events/event/results-v6_48594.do .

Va quindi in archivio un evento destinato sempre più a diventare un importante appuntamento nazionale per gli appassionati di corsa in montagna. Appuntamento al 2020.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni