Ascoli Calcio, Troiano: “A Crotone senza paura. Ninkovic? Ci adeguiamo a regolamento Società”

Marco Amabili

06 Novembre 2019

Michele Troiano

Il centrocampista dell'Ascoli Michele Troiano ha parlato stamane al nostro microfono nella sala stampa del Picchio Village all'antivigilia del match con il Crotone in programma Venerdì 8 Novembre alle ore 21 allo stadio "Scida" per la dodicesima giornata del campionato di Serie B.




Ecco le altre dichiarazioni di Troiano in conferenza stampa riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli: "C'è grande rammarico per una vittoria che era quasi nostra e che avrebbe potuto portarci a una posizione di classifica ottimale, ma la stanchezza alla fine si è fatta sentire e non ci ha consentito di fare bottino pieno. La squadra sta bene e, analizzando le ultime tre gare, possiamo ritenerci soddisfatti per i punti ottenuti e per le prestazioni offerte, che ci hanno dato certezze su che squadra siamo e su quale squadra possiamo diventare.Abbiamo giocato in una settimana tre partite importanti a livello emotivo ottenendo cinque punti; il Mister ha avuto risposte più che positive. Dalla prima giornata siamo nella parte sinistra della classifica, siamo in zona playoff, credo che questo sia da esaltare, siamo in linea con gli obiettivi. Per Crotone siamo pronti e credo che siamo tutti disponibili quindi il Mister avrà un bel da fare  per scegliere la formazione migliore. Ninkovic? Una questione chiusa il giorno stesso dalla Società, sono stati presi provvedimenti che noi seguiamo, ma in questi giorni abbiamo pensato al campo, fra noi non è stato un argomento che ha tenuto banco, è un episodio per noi accantonato. Fra due giorni c'è una partita importante, andremo a Crotone per mettere in difficoltà l'avversario; deve essere di grande stimolo affrontare una squadra forte e noi tutti vogliamo dare una risposta al campionato e dimostrare che, pur fra alti e bassi, l'Ascoli c'è. Il Crotone è la squadra che gioca meglio a calcio, abbiamo visto i video che hanno evidenziato dati impressionanti, ma non partiamo battuti, dobbiamo andare a fare punti, l'Ascoli non andrà allo Scida per stendere un tappeto rosso all'avversario,  scenderemo in campo con grande concentrazione e attenzione, abbiamo grande rispetto per il Crotone, ma la classifica parla di una squadra con un punto in più dell'Ascoli".


© Riproduzione riservata

Commenti (5)

alessandro 06 Novembre 2019 11:33

Parole molto sagge, bell'intervista, vai Michele!


Alessandro 06 Novembre 2019 13:23

soltanto Padoin Troiano Ardemagni, possono salvare lo spogliatoio.


Sarò sempre del settembre 06 Novembre 2019 13:32

Spero che venerdì non divengano quattro i punti che hanno di vantaggio su di noi


remo 06 Novembre 2019 14:06

Gol del sindaco e sbanchiamo lo Scida, daje, FAC!!!!


Cobra 06 Novembre 2019 14:25

DOPO ESSERCI FATTI BEFFARE DA UNO SCARSONE COME ZIGONI CHE DIO CELA MANDI BUONA CONTRO UN BOMBER COME SIMY


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni