Castel di Lama: arrestati 52enne e 42enne dopo aver dato in escandescenze in un locale

Redazione Picenotime

09 Novembre 2019

Durante la notte, a Castel di Lama, i Carabinieri della Compagnia di Ascoli Piceno e della Stazione di Villa Pigna Bassa, in servizio esterno per la prevenzione e il controllo del territorio, su richiesta al Numero Unico di Emergenza 112 da parte di un cittadino, sono intervenuti in un noto locale dove due uomini, uno del posto di 52 anni ed un teramano di 42 anni, conosciuti alle forze dell’ordine, hanno dato in escandescenze a causa probabilmente dell’abuso di alcolici, assumendo comportamenti minacciosi e violenti contro i clienti del ristorante e contro gli addetti alla sicurezza. 

All’arrivo immediato di due pattuglie di Carabinieri, i due hanno continuato imperterriti anche contro i militari che alla fine li hanno bloccati e portati in caserma. I due sono stati quindi identificati e tratti in arresto per violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale in concorso e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ascolana in attesa del giudizio direttissimo. 

E’ il secondo episodio, dopo quello accaduto ieri notte a San Benedetto del Tronto, in cui i Carabinieri intervengono in orario notturno perché vengono minacciati o percossi esercenti o avventori all’interno dei locali, per questo la collaborazione dei cittadini è fondamentale, come in questo caso per raggiungere immediati risultati. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112 in caso di bisogno, ovvero recarsi personalmente in caserma, nonché contattare l’Arma attraverso i canali telematici indicati sul sito www.carabinieri.it.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni