Monteprandone, inaugurata nuova sede Avis in Piazza dell'Unità a Centobuchi

Redazione Picenotime

11 Novembre 2019

Grandissima partecipazione per l'inaugurazione della nuova sede Avis in Piazza dell'Unità a Centobuchi. Oltre al sindaco Sergio Loggi e all'Amministrazione comunale, alla cerimonia hanno partecipato i rappresentanti delle Avis Comunali della provincia di Ascoli Piceno, il presidente dell’Avis Provinciale Bernardino Lauretani ed il vicepresidente Carlo Oddi, il presidente regionale Admo Elvezio Picchi ed una nutrita rappresentanza di donatori.

Il presidente dell'Avis comunale di Monteprandone Marcello Fratini ha ringraziato l'Amministrazione Comunale per aver messo a disposizione della comunità uno spazio strategico, posto tra la centralissima Piazza dell'Unità ed il Giovarti, sede della consulta giovanile e ha ringraziato tutti coloro che, in pochi giorni, hanno contribuito alla realizzazione di un luogo accogliente dove promuovere la donazione del sangue ed iscrivere nuovi aspiranti donatori.

Il sindaco Sergio Loggi, nel suo intervento, ha ribadito l'importanza della collaborazione tra le istituzioni e le associazioni del territorio per creare una comunità attenta ai valori del volontariato e della solidarietà. Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente provinciale Avis Bernardino Lauretani, che ha sottolineato come la sinergia tra le Avis e le Amministrazioni locali, offre vantaggi reciproci e rende più semplice il raggiungimento degli obiettivi comuni. Il taglio del nastro è stato preceduto dalla benedizione del Parroco Don Gianluca Pelliccioni.

Dopo l'inaugurazione ampio spazio alla Festa del Donatore con la consegna delle benemerenze ai donatori all'interno della sala convegni. La nuova sede Avis di Monteprandone, osserverà i seguenti orari di apertura: il Lunedì dalle 16:30 alle 17:30, il Martedì dalle 21:15 alle 22:30 e il Giovedì mattino dalle 10:00 alle 11:00.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni