Nazionale Under 21, Scamacca: “Punto ai playoff con l'Ascoli. Mercato? Voci mi stimolano a far meglio”

Redazione Picenotime

14 Novembre 2019

Gianluca Scamacca (Figc.it)

Dopo il forfait dei giorni scorsi di Alessandro Bastoni e la ‘promozione’ in Nazionale maggiore di Sandro Tonali, sostituiti rispettivamente da Salvatore Esposito e Nicolò Casale, Paolo Nicolato ha perso per infortunio anche Luca Pellegrini e Davide Frattesi: il difensore del Cagliari e il centrocampista dell’Empoli hanno lasciato questa mattina il ritiro e non partiranno quindi per Ferrara, dove la squadra si trasferirà nel pomeriggio a quarantotto ore dal match con l’Islanda, sfida valida per le qualificazioni europee in programma Sabato 16 Novembre (ore 18.30 – diretta su Rai 2) allo stadio ‘Paolo Mazza’.

L’Under 21, che Martedì 19 Novembre (ore 18.30 – diretta su Rai 2) ospiterà l’Armenia a Catania, si è allenata in mattinata ad Abano Terme e domani pomeriggio sosterrà la rifinitura al ‘Paolo Mazza’ alla vigilia dell’incontro con i pari età islandesi, secondi in classifica con due punti di vantaggio sugli Azzurrini, ma avendo giocato una partita in più. Se l’Italia dopo tre gare ha ancora la porta inviolata, l’Islanda ha già subito sei reti, complice la debacle (5-0) dello scorso 12 ottobre in casa della Svezia. Una difesa non imperforabile che potrebbe facilitare il compito di Gianluca Scamacca, già autore di due gol in queste qualificazioni, compreso quello decisivo per la vittoria in casa dell’Armenia nel match disputato un mese fa a Yerevan: “Sarà una gara difficile – avverte l’attaccante dell’Ascoli, arrivato in prestito in estate dal Sassuolo - l’Islanda è una squadra molto organizzata, che gioca veramente bene, ma noi siamo in casa nostra e dovremo fare una grande partita.  Siamo un ottimo gruppo, ci conosciamo da tanti anni e dobbiamo scendere in campo a testa alta e fare il nostro gioco”.

Classe 1999, il giovane bomber romano piace a diverse società di Serie A (“Voci che mi stimolano a fare meglio”) e sa che l’Under 21 rappresenta una preziosa vetrina per mettere in mostra le sue qualità e anche per poter ambire ad una convocazione in Nazionale maggiore: “È il mio sogno – conferma – ma ora lavoro al massimo per garantire la mia disponibilità alla squadra. Ho tanto da lavorare e migliorare: se arriva ben venga, altrimenti va bene così”. Cresciuto nelle giovanili della Roma e acquistato a soli 16 anni dal PSV, dopo aver esordito in Serie A con il Sassuolo nell’estate del 2018 ha vissuto un’altra breve esperienza in Olanda con il PEC Zwolle: “Andare all’estero mi ha aiutato, sono rientrato in Italia più maturo. Ora punto ai playoff con l'Ascoli e a raggiungere la fase finale dell'Europeo con l’Under 21".

L’elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Trapani), Mattia Del Favero (Piacenza), Alessandro Plizzari (Livorno);

Difensori: Claud Adjapong (Hellas Verona), **Nicolò Casale (Venezia), Davide Bettella (Pescara), Enrico Delprato (Livorno), Matteo Gabbia (Milan), Luca Ranieri (Fiorentina), Marco Sala (Virtus Entella), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo);

Centrocampisti: Marco Carraro (Perugia), Manuel Locatelli (Sassuolo), Giulio Maggiore (Spezia), Fabio Maistro (Salernitana), *Salvatore Esposito (Chievo Verona), Niccolò Zanellato (Crotone);

Attaccanti: Patrick Cutrone (Wolverhampton Wanderers), Moise Bioty Kean (Everton), Andrea Pinamonti (Genoa), Gianluca Scamacca (Ascoli), Riccardo Sottil (Fiorentina)

*sostituisce Sandro Tonali (Brescia)

**sostituisce Alessandro Bastoni (Inter)

Staff – Capo delegazione: Massimo Paganin; Allenatore: Paolo Nicolato; Dirigente accompagnatore: Vincenzo Marinelli; Segretario: Manfredi Martino; Assistente allenatore: Mirco Gasparetto; Preparatore atletico: Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gian Matteo Mareggini; Match analyst: Francesco Bordin; Medici: Angelo De Carli e Vincenzo Santoriello; Fisioterapisti: Emiliano Bozzetti e Nicola Sanna; Osteopata: Cristiano Pompili; Fisiologo: Cristian Osgnach.

Il Programma

Giovedì 14 novembre

Ore 10 - Allenamento presso lo Stadio Comunale di Abano Terme (aperto i primi 15 minuti alla stampa)

Ore 13.15 - Incontro stampa 1 giocatore presso La Residence & Hidrokinesis

Ore 17 - Trasferimento a Ferrara c/o Unaway Hotel Occhiobello (Via Eridania 36 – 45030 Santa Maria Maddalena (Ro)

Venerdì 15 novembre

Ore 15.30 (tbc) - Conferenza stampa tecnico Paolo Nicolato presso lo stadio di Ferrara

Ore 16.30 - Allenamento presso stadio di Ferrara (aperto i primi 15 minuti alla stampa)

Sabato 16 novembre

Ore 10 - Allenamento (chiuso)

Ore 11 - Intervista esclusiva RAI TV con il tecnico Paolo Nicolato

Ore 18.30 ITALIA-ISLANDA, a seguire conferenza stampa post gara e cena in albergo

Domenica 17 novembre

Ore 10 - Allenamento (chiuso)

Ore 16 - Partenza volo V7 1264 Venezia-Catania

Ore 17.55 - Arrivo a Catania e trasferimento presso Una Hotel Palace di Catania (Via Etnea 218 - 95131 Catania)

Lunedì 18 novembre

Ore 15.30 (tbc) - Conferenza stampa tecnico Paolo Nicolato presso lo stadio “Angelo Massimino”

Ore 16.30 (tbc) - Allenamento ufficiale presso Stadio “Angelo Massimino” (aperto i primi 15 minuti alla stampa)

Martedì 19 novembre

Ore 10 - Allenamento (chiuso)

Ore 11 - Intervista esclusiva RAI TV con il Tecnico Nicolato

Ore 18.30 –ITALIA-ARMENIA, a seguire conferenza stampa post gara e rientro in albergo

Mercoledì 20 novembre

Rientro nelle rispettive sedi.


© Riproduzione riservata

Commenti (9)

Forza Ragazzi 14 Novembre 2019 16:20

Ummm.....


Jeannette 14 Novembre 2019 17:27

ma....ma.....ma.....ti do ancora 2 partite per smentirmi poi per me te ne puoi andare..... qua ci vuole gente che lotta, non i bla bla bla


guido 14 Novembre 2019 19:39

Meno male, c'è qualcuno che comincia a capire.


WALL_E 14 Novembre 2019 20:13

in campo vedi di lottare e meritarti lo stipendio e la convocazione in nazionale.


Cinico 98 14 Novembre 2019 21:30

Purtroppo devo ammetterlo: qualunque persona"normale"si risparmierebbe al suo posto (ricordate Favilli?)


Giovanni Gennaretti 14 Novembre 2019 21:42

In altri tempi non molto lontani, in qualunque categoria di nazionale eri convocato, dovevi andare bene nel club di appartenenza, ora invece nel club ci si viene x curarsi ed allenarsi, compresa la domenica, si impegni prima di tutto con l'Ascoli, altrimenti a gennaio via





cannavina 14 Novembre 2019 21:46

Meglio che se ne torna da dove è venuto.....pensa alla nazionale e a qualche altra squadra....


Abbasso i pesciari 14 Novembre 2019 21:53

Quando verrá ceduto ,il campionato è finito ,iniziamo a trovare un sostituto per gennaio


Atlascaruso 15 Novembre 2019 09:52

Purtroppo la nazionale l’ha rovinato ! A gennaio subito via e trovare un sostituto!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni