Facebook, Amazon ed altri: conviene investire in azioni dei giganti web?

Redazione Picenotime

25 Novembre 2019

Sono considerate azioni che devono necessariamente far parte di un portafoglio vasto, come si dice in gergo, di un qualsiasi investitore alle soglie ormai del 2020. Il tech, ovvero il settore tecnologico, è uno dei pochi in grado di fornire segnali di crescita costanti in un momento nel quale l’intero comparto finanziario non viaggia propriamente a gonfie vele.
La nostra vita è stata stravolta dalla tecnologia del web, ormai da decenni; internet si è diffuso nella società andando a modificare qualsiasi aspetto della vita quotidiana. Tutto passa dalla rete in sostanza, e di pari passo si è assistito alla proliferazione di giganti del settore: da Amazon, re degli ecommerce, a Facebook, il social più noto al mondo, passando per Microsoft, Apple e tanti altri. Si parla ormai di vere e propri multinazionali, giganti del web e della Borsa.

La crescita dei giganti del web

Realtà solide, che difficilmente possono andare a gambe all’aria: Amazon ad esempio è diventata ad inizio 2019 la più grande azienda americana quotata con un valore di 793 milioni di dollari, superando Microsoft che ai tempi era quotata 786 miliardi di euro.
Il colosso creato da Jeff Bezos, Amazon, ‘rischia’ di diventare l’azienda più grande negli Usa a livello di quotazione puntando ormai da vicino i 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione. Ecco perché Amazon resta uno dei titoli preferiti da chi desidera
investire in azioni con un discreto margine (la certezza al 100%, in Borsa, non si ha mai) di sicurezza.
Un discorso simile che potrebbe essere fatto per Facebook, da quando il suo fondatore Zuckerberg lo lanciò nel 2004 ha vissuto una crescita esponenziale raggiungendo un fatturato di 40 miliardi di dollari con quasi 25mila dipendenti, per non pensare alle varie acquisizioni come WhatsApp e Instagram.

La tecnologia è il futuro

Affermazione scontata, ma comunque valida: il settore tech è il futuro (e, ormai, anche il presente). Puntare su una delle tante aziende del comparto che hanno cambiato le nostre vite raccogliendo risultati importantissimi.
In sostanza si tende sempre più a puntare su titoli di aziende che difficilmente rischiano, da qui al futuro prossimo, di sparire non lasciando più segni di sé. Sul mercato di realtà così ce ne sono diverse, ed all’orizzonte inizia a fare capolino il 5G, tecnologia del futuro che dovrebbe fare crescere ulteriormente il settore del web. Che, ad oggi, è già un comparto ricco ed in costante ascesa.

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni