Salernitana-Ascoli 1-1, granata in silenzio stampa: “Decisioni arbitrali hanno fortemente condizionato la gara”

Redazione Picenotime

30 Novembre 2019

Salernitana-Ascoli

Nessun tesserato della Salernitana ha parlato nella sala stampa dello stadio "Arechi" dopo il match pareggiato 1-1 contro l'Ascoli nella 14esima giornata del campionato di Serie B.

Il club granata ha motivato la scelta con questa breve nota ufficiale: "L’U.S. Salernitana 1919, prendendo atto e rispettando le decisioni arbitrali che anche oggi per l’ennesima volta hanno condizionato fortemente la gara penalizzando i granata, comunica di essere in silenzio stampa".

Presente in tribuna il patron Claudio Lotito. Diventano 19 i punti in classifica per i granata di Gian Piero Ventura che sono stati pesantemente fischiati dai propri sostenitori al termine della partita. 


© Riproduzione riservata

Commenti (5)

Sandro 30 Novembre 2019 21:21

Come dargli torto oggi sono stati penalizzati dall'annullamento di un gol regolare che probabilmente avrebbe chiuso la partita.


roberto 30 Novembre 2019 23:57

Mi sembra che i tifosi granata ce l'avessero contro la propria squadra piuttosto che con l'arbitro. Anche se il goal annullato era regolare, si è visto in campo solo l'Ascoli


Giuliano 01 Dicembre 2019 17:34

Il goal della Salernitana visto in reply era regolare .ma quanti torti arbitrali abbiamo subito noi? Una volta che il vento tira dalla nostra parte facciamo drammi?


Davidw 02 Dicembre 2019 20:52

Se questo se quello se quell' altro.......se a Frosinone avessero fischiato fuorigioco sull' azione che ha poi scaturito il rigore e se a perugia ci avessero dato il rigore ora probabilmente avremmo in classifica 4 o 6 punti in più.......quindi??!!


Zac28 02 Dicembre 2019 22:36

Gli errori albitrali hanno sempre fatto parte del gioco, vedi noi contro frosinone e perugia, oggi a me domani a te, speriamo che con il Var le cose cambiano pero' non ci farei tanto affidamento perche' alla fine e' sempre l'albitro che decide.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni