Genoa-Ascoli 3-2, Zanetti: ''Ci avevamo fatto un po' la bocca. Contento dello spirito dei miei ragazzi''

Redazione Picenotime

03 Dicembre 2019

Paolo Zanetti

L'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti ha parlato al microfono di Rai Sport dopo la sconfitta per 3-2 contro il Genoa allo stadio "Ferraris" nel quarto turno eliminatorio di Coppa Italia.

"Ci avevamo fatto un po' la bocca, c'è un pizzico di rammarico - ha dichiarato Zanetti -. Nel primo tempo potevamo fare qualcosa di più quando avevamo la palla, nella ripresa insieme abbiamo fatto meglio, con qualità nelle ripartenze. Sapevamo che questa sarebbe stata una gara da giocare in contropiede, non avevamo la presunzione di venire a comandare il gioco contro una squadra di Serie A. Abbiamo commesso degli errori ed a questi livelli poi si pagano. Sul terzo gol abbiamo fatto fatica a rinviare quella palla che è rimasta lì, quella rete poi ci ha un po' tagliato le gambe. Per vincere queste partite bisogna essere quasi perfetti. Lo spirito messo in campo dai miei ragazzi è stato comunque importante, ci prepara ad una trasferta difficilissima come quella di Empoli. Oggi abbiamo cambiato 8/11 rispetto alla gara di Salerno, avevamo già deciso che Ninkovic avrebbe giocato solo una cinquantina di minuti. Io sono molto contento di quello che ha fatto la squadra oggi, c'erano in campo tanti calciatori che hanno giocato poco ed hanno retto fino alla fine, dando tutti il proprio contributo. Il patron sogna la Serie A? Lui è un grande motivatore, punta sempre all'obiettivo più importante. Il nostro obiettivo principale è quello di raggiungere i playoff, al momento siamo tutti lì, ad un solo punto dalla Serie A diretta. Stiamo facendo un buon campionato ma è evidente che questa squadra abbia ancora molto margine. La nostra idea rimane sempre quella di fare un calcio propositivo realizzando un gol più dell'avversario, è questo quello che mi chiede e ci chiede il patron perchè lui si vuole prima di tutto divertire. E' evidente però che per vincere i campionati spesso serve una difesa forte, da quel punto di vista bisogna migliorare".

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA ZANETTI POST GARA

CLICCA QUI PER VIDEO CONFERENZA STAMPA ZANETTI POST GARA


© Riproduzione riservata

Commenti (6)

tullio rossonero 03 Dicembre 2019 20:37

Grande Ascoli , peccato poteva andare meglio. Cmq godetevi questa serie B che a noi del Foggia è rimasta indigesta ! Gli ex Foggia meriterebbero più spazio (Gerbo Beretta) . Leali è un signor portiere . Forza Ascoli e Forza Foggia .


LORENZO CAPRO' 03 Dicembre 2019 21:10

MISTER BENE ANCHE OGGI, MI STANNO PIACENDO LE TUE SCELTE DI FAR RIPOSARE I TITOLARI E DI FAR GIOCARE LE RISERVE TROIANO, ARDEMAGNI, LAVERONE ECC. ECC. CERTO CON QUESTI OGGI ABBIAMO FATTO FATICA, CON I TITOLARI PETRUCCI, DA CRUZ E SCAMACCA AD EMPOLI SARÀ MOLTO DIVERSO. COMUNQUE BRAVO


asnkvola 03 Dicembre 2019 21:11

Quando stai contento quando perdi significa essere mediocri,io non sono contento per niente,hai visto che goal abbiamo preso e quanti goal ha sprecato il Genoa ?


Atlascaruso 03 Dicembre 2019 21:44

D’accordo con te, comunque penso che per noi oggi era poco più di un allenamento. Via la coppa ora testa solo al campionato


Ascolano in terra d'Abruzzo 03 Dicembre 2019 23:05

se dobbiamo giocare tanto per giocare è meglio uscire al primo turno, tutte le seghe mentali sul turn over quando anche l'Empoli ha giocato, una volta 11 titolari tiravano avanti per tutto il campionato (di A non di B...), non mi avrebbe fatto schifo giocare col Torino almeno in coppa Italia, per la A la vedo difficile...


MIMMO 04 Dicembre 2019 01:28

Caro Tullio dispiace quanto successo al Foggia. Vedrete che presto tornerete nell’Olimpo del calcio.
La partita di oggi giocata con la formazione titolare in difesa l’avremmo vinta. L’azione del gol di Beretta è stata magistrale. Se questa squadra continua a crescere, dopo il mercato di Gennaio ci divertiremo se arrivano i giusti rinforzi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni