Ascoli Calcio, la Primavera torna a dettar legge con un netto 6-1 contro il Cosenza

Redazione Picenotime

07 Dicembre 2019

Ascoli-Cosenza

L'Ascoli riscatta la sconfitta di Trapani e supera 6-1 il Cosenza al Picchio Village nell'undicesima ed ultima giornata d'andata del girone B del Campionato Primavera 2, consolidando il primo posto in classifica al giro di boa della stagione.

Partenza sprint dei ragazzi di Abascal, privi dello squalificato Scorza e degli acciaccati Intinacelli e Maurizii. Al 12' azione travolgente di D'Agostino sulla fascia destra, palla in mezzo per Matos che sotto porta non sbaglia realizzando il suo decimo gol in campionato. Al 21' i calabresi restano in 10 per l'espulsione subita dall'estremo difensore Quintiero. Alla mezzora arriva il meritato raddoppio dei padroni di casa grazie ad una potente conclusione da fuori di Pulsoni. Al 44' c'è gloria anche per il classe 2003 Riccardi che batte il nuovo portiere rossoblù Rugna dopo un'altra bella iniziativa sulla destra di D'Agostino. La ripresa è pura accademia del Picchio: al 55' Alessandretti cala il poker di testa sugli sviluppi di un corner, un minuto dopo è D'Agostino a realizzare di potenza il 5-0. Al 75' ci pensa Prestianni a siglare il gol della bandiera per il Cosenza. Al minuto 89 un altro 2003, Pescicolo, bagna l'esordio con la Primavera con la rete del definitivo 6-1 (in totale ben quattro i classe 2003 schierati da Abascal, dall'inizio Riccardi e Zenelaj, nella ripresa Franzolini e Pescicolo). 

Diventano così 27 i punti in classifica dei bianconeri in vista del match contro il Livorno, sempre al Picchio Village, in programma nel prossimo fine settimana per la prima giornata del girone di ritorno.


TABELLINO

ASCOLI-COSENZA 6-1

ASCOLI: Zizzania (71' Radano), Pulsoni, Felicetti, Alagna, Alessandretti (63' Markovic), Zenelaj, Olivieri (71' Marini), Piliukaitis (52' Franzolini), D’Agostino, Matos, Riccardi (52' Pescicolo). A disposizione: Bielikov, Lenoci, Maurizii, Intinacelli, Colistra, Meo, Statev. Allenatore: Abascal

COSENZA: Quintiero, Caiazzo, La Vardera S.D., Prestianni, Aceto (46' Ficara), De Rose, Oi (63' Cifarelli), Maresca (46' Bayslach), La Vardera C. (24′ Rugna), Sueva (63' Arioli), Francia. A disposizione: Piscopo, Chiarelli, Chiodo, Gaudio, Annone, Calvigioni, Kirilov. Allenatore: Ferraro

Arbitro: De Tommaso di Rimini

Reti: 12' Matos, 30' Pulsoni, 44' Riccardi, 55' Alessandretti, 56' D'Agostino, 75' Prestianni, 89' Pescicolo

Espulso: 21' Quintiero

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ASCOLI-COSENZA 6-1



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni