Empoli-Ascoli 2-1, non basta la capocciata di Brosco. Balkovec e La Gumina puniscono il Picchio

Redazione Picenotime

07 Dicembre 2019

Ascoli di scena allo stadio "Castellani" di Empoli nel match valevole per la quindicesima giornata d'andata del campionato di Serie B. Bianconeri reduci dal pareggio di Salerno e dalla sconfitta per 3-2 contro il Genoa in Coppa Italia, gli azzurri (che non vincono dallo scorso 28 Settembre) son stati sconfitti per 4-0 nell'ultimo turno a Frosinone e sono stati eliminati per 1-0 dalla Cremonese in Coppa.

Mister Zanetti punta su un 4-2-3-1 molto offensivo con Leali tra i pali e la difesa composta da Padoin, Brosco, Gravillon e D'Elia. A centrocampo Cavion e Petrucci con la batteria formata da Da Cruz, Ninkovic e Chajia alle spalle del centravanti Scamacca. Neanche in panchina gli acciaccati Rosseti ed Andreoni. Muzzi replica con un 4-3-1-2 con Brignoli in porta e la retroguardia formata da Veseli, Maietta, Nikolaou e Balkovec. Linea mediana con l'ex Frattesi, Ricci e Bandinelli con Dezi sulla trequarti a sostegno degli attaccanti La Gumina e Mancuso. Sono circa 250 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, presenti in tribuna il presidente dell'Aia Nicchi, il responsabile della CAN B Morganti ed il presidente dell'Ascoli Neri.  



Dopo due minuti cross insidioso di Balkovec dalla sinistra, non riescono a colpire in area per un soffio Dezi e Bandinelli. Chajia, Ninkovic e Da Cruz cambiano di continuo posizione alle spalle di Scamacca. Al 10' Mancuso serve bene Bandinelli sul lato corto sinistro dell'area, cross teso per la Gumina che di testa sfiora la traversa. Pronta replica del Picchio: pennellata di Ninkovic a pescare Scamacca in area, colpo di testa centrale che viene neutralizzato da Brignoli. Al 16' assist basso dal fondo di La Gumina per Mancuso, destro in area di prima intenzione abbondantemente alto. Sul fronte opposto Petrucci serve in area Da Cruz, destro da posizione laterale che non centra lo specchio della porta. Al 24' l'Ascoli passa in vantaggio: cross perfetto di Cavion dalla destra, stacco perentorio in area di Brosco che di testa non lascia scampo a Brignoli (primo centro in campionato per il centrale bianconero, secondo compresa la Coppa Italia). Al 31' sinistro potente dai 25 metri di Balkovec che non finisce troppo distante dal palo. Al 42' esce dolorante alla caviglia sinistra Da Cruz, al suo posto in campo Brlek. Nel finale di prima frazione ammonito Chajia per un intervento pericoloso ai danni di Maietta. Fischi dei tifosi dell'Empoli alla conclusione del primo tempo.

Ecco le dichiarazioni di Brosco a fine primo tempo al microfono di Dazn: "Sapevamo che potevamo rischiare qualcosa visto che siamo partiti con 4 punte, ma questo a testimonianza dello spirito che abbiamo in questo momento, siamo in fiducia e crediamo di poter vincere ad Empoli. Era importante non farli pareggiare entro il primo tempo, dobbiamo tenere duro e con gli attaccanti che abbiamo possiamo fare male in contropiede".

Ad inizio ripresa punizione a giro da una buona mattonella di Ninkovic, palla di molto sopra la traversa. Al 53' corner velenoso di Balkovec, la palla resta in area, tentativo in scivolata di La Gumina quasi dal fondo, respinge Leali. Al 57' arriva il pari dei toscani con una potente punizione mancina di Balkovec che beffa Leali sul suo palo (primo gol in campionato per il terzino sloveno). L'Empoli continua a spingere: ancora Balkovec sfonda sulla sinistra, assist basso per Mancuso che in area piccola non riesce a calciare nello specchio. Al 64' Petrucci entra male in tackle su Dezi in area, l'arbitro Illuzzi non ha dubbi e concede il rigore ai padroni di casa. Dal dischetto va La Gumina, si allunga bene Leali e con l'aiuto del palo riesce ad evitare il peggio. Zanetti inserisce Ardemagni al posto di un buon Chajia, Muzzi risponde con Stulac per Ricci. Continua ad attaccare l'Empoli, fucilata di Frattesi dalla distanza, respinge Leali che poi fa suo anche il tentativo di tap-in di Bandinelli. Al 72' azione di sfondamento dell'Empoli in area bianconera, Dezi è caparbio poi arriva una girata pericolosa di Mancuso che sfiora la traversa. Muzzi inserisce Laribi per Dezi e subito dopo Mancuso si divora un gol clamoroso ciccando il pallone in area piccola su perfetto traversone di Balkovec dalla sinistra. Partita viva ed emozionante, Ardemagni sfrutta un lancio dalle retrovie e si rende protagonista di un sublime pallonetto in corsa con l'esterno sinistro, Brignoli è superlativo nella parata in tuffo. Al 78' altro cross di uno scatenato Balkovec, ci prova di testa Frattesi ma non inquadra lo specchio della porta. Sbaglia in disimpegno Veseli, ne approfitta Brlek che scaglia un destro potentissimo respinto a mano aperta da uno strepitoso Brignoli. Esce proprio Veseli, al suo posto Muzzi schiera l'ex Milan Antonelli. Ascoli pericoloso su corner prima con Scamacca e poi con Gravillon, respingono nei pressi della linea di porta Balkovec e Laribi. Nei minuti finali forcing dei padroni di casa, con l'Ascoli che si difende a denti stretti. Al 93' arriva il gol vittoria della squadra di Muzzi: punizione dalla trequarti di Frattesi, allontana di testa Brosco, tiro-cross rasoterra di Bandinelli, La Gumina con un tocco sporco batte Leali riscattando il rigore sbagliato. Nel quinto minuto di recupero superba parata in tuffo di Brignoli su un colpo di testa ravvicinato di uno sfortunato Ardemagni. Finisce con la sesta sconfitta in campionato dell'Ascoli (la quinta in trasferta), restano 21 i punti in classifica dei bianconeri in vista del match interno contro il Cittadella. Riprenderà Lunedì 9 Dicembre alle ore 15 al Picchio Village la preparazione della squadra di Zanetti. 


TABELLINO E PAGELLE

EMPOLI-ASCOLI 2-1

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli 7.5; Veseli 5 (82' Antonelli sv), Maietta 5.5, Nikolaou 6, Balkovec 7; Frattesi 6, Ricci 5.5 (66' Stulac 6), Bandinelli 6.5; Dezi 6.5 (74' Laribi 6); La Gumina 6, Mancuso 5. A disposizione: Provedel, Perucchini,, Pirrello, Bajrami, Fantacci, Piscopo, Merola. Allenatore: Muzzi 6

ASCOLI (4-2-3-1): Leali 6; Padoin 5.5, Brosco 6.5, Gravillon 6, D'Elia 5.5; Cavion 6.5, Petrucci 5; Da Cruz 6 (42' Brlek 6), Ninkovic 5.5 (79' Gerbo 5.5), Chajia 6 (65' Ardemagni 6.5); Scamacca 5.5. A disposizione: Lanni, Novi, Valentini, Ferigra, Laverone, Troiano, Scorza, Beretta. Allenatore: Zanetti 5.5

Arbitro: Illuzzi di Molfetta 6.5

Reti: 24' Brosco, 57' Balkovec, 93' La Gumina


© Riproduzione riservata

Commenti (60)

Domenico 07 Dicembre 2019 17:05

Zanetti allenatore di 3 categoria.....oggi ha giocato con 4.2.4...... la fortuna non gira sempre al verso giusto...


Manbioli 07 Dicembre 2019 17:06

Abbiamo rischiato di concedere di nuovo il 1 tempo, fortunatamente il loro attacco è spuntato e Brosco ha trovato una grande incornata. Siamo troppo scoperti con questo schieramento e solo l’aver incontrato una squadra in crisi ci ha salvato. Dietro Gravillon continua a non convincere ( non fa mai un passo avanti per mettere gli attaccanti in fuori gioco e anzi rimanendo fermo lì tiene tutti in gioco -vedi azione al 28’). Lo stesso D’Elia pur dando il suo contributo in attacco dietro si perde sempre l’uomo.
A gennaio urge un centrocampista, su solita stupidaggine davanti alla nostra area, 1 gol Empoli, e regalando il rigore Petrucci si conferma una riserva di Troiano a dispetto dell’opinione di capro’. Abbiamo quindi regalato il secondo tempo per non far torto a nessuno.
Squadra senza gioco atteggiamento spregiudicato al di là delle capacità della squadra, incapacità gestionale dell’allenatore sia della squadra che della partita, unica nota positiva.... i tifosi, il resto solo delusione


Picus 07 Dicembre 2019 17:07

Al 93' su punizione da centrocampo 2 uomini liberi nell'area piccola. Senza parole...


Atlascaruso 07 Dicembre 2019 17:07

Ok va bene ... adesso commenti come , bella partita miracoloso brignoli.... abbiamo comandatonol gioco... bravo Zanetti hai azzeccato i cambi... siamo stati sfortunati... ect ect ... si sprecheranno!! Io dico solo zero punti e tutti a casa


Renato psg 07 Dicembre 2019 17:08

Possibile che quando vedono l ascoli i portieri avversari diventano supermanl, con Perugia Salerno e oggiEmpoli per meriti loro abbiamo 7 punti in meno.chi doveva vincere era il picchio


Pietro 07 Dicembre 2019 17:10

COME VOLEVASI DIMOSTRARE
Anche l'Empoli è stato risuscitato grazie all'ascoli. Ormai è matematico: se c'è una squadra alle corde, stai pur certo che arriviamo noi e la risuscitiamo!
Gravissimo l'errore di farsi sempre riprendere grazie ad errori individuali ed altrettanto grave non riuscire a raddoppiare per egoismo individuale.
Io mi sono stufato, perché il calcio era anche bello quello di una volta dove, una volta in vantaggio, si faceva di tutto per mantenerlo.


Vaipicchio 07 Dicembre 2019 17:13

Mi raccomando adesso baci e abbracci e faccia i complimenti all' allenatore x aver perso la partita come fatto a Genova vero pulcinelli?


PRENESTINO BIANCONERO 07 Dicembre 2019 17:14

Il peggior Ascoli visto in questo campionato. Mai avevamo subito così passivamente l'avversario per una larghissima parte della gara. E con la difesa che abbiamo, è stato un miracolo non prendere gol nel primo quarto d'ora, e subire il sorpasso solo nel recupero. In due ripartenze si poteva fare male, ma piuttosto che passare palla al compagno smarcato, si sono provate velleitarie soluzioni individuali. Così non si va da nessuna parte.


Massi 07 Dicembre 2019 17:15

FORZA ASCOLI.....!


Manbioli 07 Dicembre 2019 17:15

E qual’è il centrocampo titolare quello di oggi o quello di Genoa (molto meglio) ?????
Come si fa a prescindere da ardemagni. Come si fa a far giocare un da cruz in quelle condizioni, e Padoin ? E Gravillon? E Petrucci ?


Luca (AP) 07 Dicembre 2019 17:17

Subito li chiacchiarú che nen capisce cosa...


Massi 07 Dicembre 2019 17:19

L'EMPOLI aspettava l'ASCOLI x riscattarsi.....siamo una squadra mediocre.


Luigi 07 Dicembre 2019 17:19

Via Zanetti e Ninkovic i mali di questa squadra. Vergognatevi. Patron Pulcinelli usiamo qualche frase più efficace i risultati non arrivano. Mi piacerebbe sentire il nuovo presidente e basta


Forza Ragazzi 07 Dicembre 2019 17:21

La sconfitta è immeritata!!!!
...poi dite quello che volete,,,è pur vero che si sono ritrovati in due liberi in area piccola al 93°...sono deluso.


Lasciaperde 07 Dicembre 2019 17:21

Si in effetti bella partita.. .giocata a viso aperto....da tripla
Fortunati e bravi loro un po' meno noi.
Molto meglio di altre trasferte
Non mi stancherò mai a dire che la serie B comincia a fine febbraio


Franco 07 Dicembre 2019 17:22

Il rullino di marcia delle trasferte è sotto gli occhi di tutti (probabilmente avremmo perso anche a Salerno). La personalita' e' carente e la squadra in questo non cresce affatto. Spiace dirlo, ma Petrucci non ha i tempi per la B e men che meno numeri di qualità. Non parlerei di beffa, visto che ci siamo giocati il jolly con il rigore sbagliato. Caro Pulcinelli con la sola "carica" si raccoglie ben poco!!!!


ascoli è stata durissima 07 Dicembre 2019 17:24

A Empoli si può perdere, non è questo il problema.
Però noi resuscitiamo la Salernitana,l'Empoli ecc...
Il problem è che pare sempre che questa squadra possa fare di meglio e invece vedi aoni sporadiche dei singoli e basta.......
Sto Empoli non mi è parsproprio una corazzata ma i hanno fatto 2 goal e hanno pure sbagliato un rigore e si sono mangiati pure 2 goal praticamente a porta vuota e erano 8 partite mi pare che non vincevano...Voi potete dire quello che vi pare ma per quello che ho visto finora questo allenatore non mi esalta proprio....E' un peccato perché quest'anno il campionato è equilibratissimo.


cannavina 07 Dicembre 2019 17:24

Purtroppo quando in mezzo al campo si dorme,si arriva sempre secondo ,chi ha causato la punizione del pareggio e il rigore?


Paolo65 07 Dicembre 2019 17:30

Non sarebbe stato giusto non essere caritatevoli contro una squadra in netta difficoltà.


Picchio Bianconero 07 Dicembre 2019 17:30

Il problema principale dell'Ascoli sono le fasce Dx e Sx. Ci sono giocatori non all'altezza in primis D'Elia...
Forza Ascoli


asnkvola 07 Dicembre 2019 17:31

Un allenatore che preferisce Gerbo a Troiano e che non capisce che una partita da tripla del genere a 5 minuti dal termine va addormentata e portato a casa il punto,ingresso di Gerbo inutile,doveva entrare un mastino come Troiano,ha tolto Chaja ed era uno dei migliori,poi ha tolto Ninkovic ed era l'unico capace di mettere cross al bacio per inserire Gerbo che ha toccato un solo pallone in 15 minuti quando ci stavano da mordere le caviglie,tre trasferte giocate bene ed un punto,aalla Salernitana ne mancavano 8 e abbiamo preso il punto grazie ad una svista del guardalinee,a Genova a 20 dal termine cambi errati e tardivi,ad Empoli la squadra gioca un tempo per poi chiudersi e reagire solo dopo vari goal sbagliati dell'Empoli,la mentalità vincente ai giocatori la deve trasmettere l'allenatore ,ora inizio a dare ragione a chi dice abbiamo una Ferrari ma non abbiamo un buon pilota,unica vittoria a Castellammare dopo che loro avevano preso tre pali il primo tempo,facciamoci una domanda e diamoci una risposta.


ASCOLI NEL CUORE 07 Dicembre 2019 17:33

Zanetti sei riuscito nell'impresa di resuscitare l'Empoli che non vinceva da 9 partite!!!!! Sei proprio un allenatore di terza categoria.....con te faremo il solito campionato MEDIOCRE. In trasferta facciamo pena, in casa vinciamo ma senza gioco....comunque caro Zanetti stai tranquillo che tanto Pulcinelli ti difende (evidentemente il patron quando guarda giocare l'Ascoli ha le bende agli occhi)


Picenodoc 07 Dicembre 2019 17:37

SONO TIFOSO DELL ASCOLI DALLA NASCITA E QUANDO PERDIAMO STO MALE PERO SICCOME PAGO L ABBONAMENTO HO DIRITTO DI CRITICA. NON SO DA CHI DIPENDE MA LA NOSTRA SQUADRA NON HA MAI DOMINATO UNA INTERA PARTITA. CHE RABBIA!!!!


Giovanni Gennaretti 07 Dicembre 2019 17:39

Questo allenatore è da cacciare via subito, fa giocare non male la squadra ma peggio, è succube di alcuni giocatori ed altri non li vede proprio, vince uno a zero, e invece di spingere x raddoppiare si mette a fare quella sua ragnatela, sta perpetrando punti a destra e a manca, le solite stronxxxe fatte a Genova le ripete all"infinito, attacco stellare tutti ce lo invidiano e noi a malapena segnano col contagocce e con i difensori, ogni venerdi' insieme a Pulcinelli fanno i buoni propositi da consegnare a babbo natale e puntualmente veniamo piegati in malumori, il serbo inutile sta sempre in campo, così come scamacca segna un gol dopo dieci partite si grida al fenomeno, l'Empoli ennesima squadra dimostra che gli attaccanti tirano sempre e con convinzione e cattiveria noi attaccanti signorine, state attenti che la zona retrocessione è più vicina di quanto si pensa, polli, polli. È ridicolo fare i complimenti x partite vinte ogni 6 x 1, peccato con Castori eravamo a due punti dal Benevento, ora basta la pazienza è finita, basta il gioco speculazione fino ad essere infilati come tordi, ogni anno un allenatore del cxxxo


San Marco 07 Dicembre 2019 17:40

Non meritavamo di perdere , un pareggio sarebbe stato anche stretto. Tutti ora a scrivere contro... Brignoli migliore in campo , così come Micai una settimana fa. Le migliori prestazioni i portieri le sfoderano sempre contro di noi. Questi sono i fatti.Sempre ForzaAscoli


Sarnano bianconera 07 Dicembre 2019 17:42

Altro morto resuscitato, siamo specialisti ormai. Di delusione in delusione, mi ripeto, da un lato molti giocatori sopravvalutati, dall'altro il mister non so se sia adatto a parte la simpatia. Ai posteri.. A tutti i tifosi malati del Picchio da decenni come me suggerisco di guardare solo la matematica in questo campionato, salviamoci presto e via. Dispiace ma è così.


mirco 07 Dicembre 2019 17:42

Oggi era una partita da pareggio, quando si va in difficolta come negli ultimi minuti (dove si aveva la sensazione piu di prendere gol invece che farlo) occorre cacciare la grinta, far trascorrere il tempo e accontentarsi del pareggio


Lupo Bianconero 07 Dicembre 2019 17:53

Dimenticavo dove andiamo prendiamo un mare di gol e, quando si prendono tanti gol esiste un problema molto grande.
Anche se facciamo il 2 gol, aggrediti la squadra a centrocampo subisce e loro fanno il 3 e il 4. Cosi subiamo sempre.
Centrocampo mio.


ASCOLI solo Ascoli 07 Dicembre 2019 17:54

Ora voglio sentire Pulcinelli cosa si inventa. Zanetti va cacciato. Empoli squadretta inguardabile senza nessun giocatore che prenderei per il mio Ascoli.
Aspetto curioso di sentire cosa dice il Patron e cosa si inventa per difendere Zanetti.
Forza Ascoli sempre


Mario 07 Dicembre 2019 17:58

Oggi era difficile vincere, partita giocata a viso aperto , non meritavamo di perdere, però non si può giocare fuori casa con 3 trequartisti e due centrocampisti , quando è uscito Ninkovic si è giocato a pallone!!!


Mark74 07 Dicembre 2019 17:59

Prestazioni: scadenti
Risultati: pure
Entusiasmo che trasmette questa squadra qua di gioca: zero
Alibi: sempre e comunque, la coppa non è importante, abbiamo sfortuna...

Nella vita come nel calcio contano i fatti e questa Ascoli non è squadra
...


Mario 07 Dicembre 2019 18:09

Un pareggio era giusto , le occasioni vanno concretizzate, Petrucci è Cavion sufficienti, difesa addormentata , attacco nullo , quando è uscito Ninkovic si è visto un po’ di gioco


Domenico 07 Dicembre 2019 18:12

Un rinforzo x gennaio..ESONERARE ZANETTI


paul 07 Dicembre 2019 18:14

Con questo allenatore possiamo puntare a malapena alla salvezza. A messo in campo una squadra incomprensibile senza ne capo ne coda. Non si capisce perchè sulla fascia destra a messo un giocatore fuori ruolo come Padoin mentre ha in rosa 3 terzini destri:Puccino Andreoni e lavrone. Non credo che sono tutti infortunati. Poi non capisce che Ninkovic e Chajia sono due doppioni e non possono coesistere altrimenti il centrocampo ne soffre


asnkvola 07 Dicembre 2019 18:17

Senza chiacchiere troppo,se l'Empoli realizzava il rigore finiva 4-1 la partita perchè siamo entrati nel secondo tempo per non prenderle.


Obiettivo 07 Dicembre 2019 18:19

Chiunque può parlare di calcio.
L'unica voce che conta resta quella del campo.
Il resto è chiacchiera da bar.
Mister fatti due conti e pensa se il Cosenza avesse smesso di giocare sul 2a0 ora avresti potuto passare lunghissime vacanze di Natale.
Invece sei ancora qua, eh già!


Silvio 07 Dicembre 2019 18:23

Ascoli non bellissima ma combattiva , era difficile oggi , Zanetti mediocre


Mario 07 Dicembre 2019 18:27

Oggi un po’ sfortunati , combattivi ma troppi errori e poi le occasioni vanno concretizzate , con 4 attaccanti mai pericolosi


Darius 07 Dicembre 2019 18:29

Così non si va da nessuna parte. Non possiamo perdere tutte le partite fuori casa soprattutto quando andiamo in vantaggio. Una squadra deve essere capace di gestire il risultato, abbassare il ritmo per non rischiare e ripartire senza sbilanciarsi. Tutte le squadre che abbiamo visto giocano in questo modo ma noi neanche lo pensiamo. Con tre punti in più saremmo secondi dietro lo squadrone Benevento. L'allenatore deve capire che non sta allenando il Pescara di Zeman e soprattutto che non ha l'attacco della nazionale. Con una media di due punti a partita si arriva secondi e si va in serie A direttamente e qualcuno in società deve farlo capire all'allenatore.


Luca (AP) 07 Dicembre 2019 18:31

Non avete mai giocato a pallone, se non qualcuno che si è distinto in scapoli vs ammogliati o a li partite de calcetto. Dagghie facete li brave. Mo leggo pure che segnamo col contagocce (24 gol)... per piacere su... Invece della tastiera de lu computer, nen sariè megghie ‘na pianola?


Luigi 07 Dicembre 2019 18:53

Le partite si vincono e si perdono , oggi non è andata bene ma non si può sempre offendere giocatori quando perdono e farli diventare fenomeni quando vincono , le partite si giocano ogni settimana con gli stessi giocatori , da rivedere L attacco e difesa e giocare con 4 centrocampisti no con 4 attaccanti


Giovanni Gennaretti 07 Dicembre 2019 18:54

Sammarco telo sei chiesto xche gli altri portieri con noi fanno i fenomeni? Evidentemente questo attacco stellare che tutti ci invidiano, non tirano decisi, convinti o hanno i piedi piedi fucilati, si vedono gli altri attaccanti segnare a raffica e noi siamo le vittime, mentre i nostri ognuno è arrivato a cinque a malapena poi sono tutti difensori, non te la prendere con altri portieri che fanno il loro dovere, prenditela con chi ci fa giocare così male o meglio a chi non ci fa giocare, ora dimmi tu a un quarto d'ora dalla fine xche fai entrare Gerbo, quando devi mantenere il risultato? Troiano con l'esperienza e poco fiato non puoi usarlo quel po di tempo x mantenere il risultato, invece di fargli giocare partite intere? Quell'allenatore non sa gestire neanche i giocatori, non lo chiamò neanche più x nome, con ninkovic si gioca sempre con un uomo in meno, petrucci è un'altra, Gerbo in panca, poi quando entra negli ultimi minuti ci credo che è scagionato, un giocatore come lui quando trova compagni pompati con chi dialoga? Lui che è sempre stato uomo simbolo è venuto ad Ascoli x fare panchina dietro a mediocri come petrucci e ninkovic, ma per piacere. Pulcinelli le partite come le interpreta, questo vorrei sapere.


remo 07 Dicembre 2019 19:06

Che sfortuna, oggi il risultato giusto era il pareggio, Brignoli super, ora sotto col Cittadella, FAC!!!


Paolo60 07 Dicembre 2019 19:07

I portieri avversari diventano supermen contro l Ascoli forza picchio


Abbasso i pesciari 07 Dicembre 2019 19:21

Io dico che Petrucci non serve per me è meglio Gerbo ,Caprò illuminami ,non capisco ,le seconde linee a Genova si fanno rispettare ,la prima squadra ,fa resuscitare i morti , il giorno che cambiamo l'allenatore tornerò allo stadio ,arrivederci a tutti


Ramone 07 Dicembre 2019 19:25

Per gennaio due terzini, uno dx e uno sx (pero' titolari e non riserve che sappiano difendere; se non attaccano via bene lo stesso) e un centrocampista di quantita' forte che corre per una salvezza tranquilla. Lasceme perde i play off e pegge ancora la serie A (vero Sig. Pulcinella)


Elpidiensedoc 07 Dicembre 2019 19:26

A QUESTO PUNTO DICO. PENSIAMO A SALVARCI


fabriano bianconera 07 Dicembre 2019 19:35

sono deluso con un allenatore scavato da b si va in a senza dubbio zanetti troppo inesperto per la categoria purtroppo e cosi presidente svegliati prima possibile


Paolo 71 07 Dicembre 2019 19:59

Io penso che se schieri dall inizio Caja , Ninkovic, Da cruz, eScamacca, vuoi fare una partita aggressiva , all attacco. Invece NO. Primo tempo il gioco lo facevano sempre loro. Booh . Poi la mentalita' vincente de sto allenatore booh , uno che e' contento di aver perso una partita (genoa) ha la mentalita' del perdente. Uno che a bordo campo non si arrabbia mai booh . Un presidente che lo difende a spada tratta booh , il presidente che alla vigilia di ogni partita fa sempre il riffiano con i tifosi bohh. Finisco qua , me vado a magna' na pizza e birra cosi' FORSE l incaxxatura me passa


Fullibro 07 Dicembre 2019 20:36

Io sono stufo di vedere continui fraseggi davanti alla nostra area con il continuo rischio di prendere goal, è ridicolo. Quando abbiamo segnato e loro erano in confusione invece di affondare abbiamo continuato a fare questo assurdo possesso in difesa; aho s pallo’ bisogna fa goal no le meline che fra l’altro non sappiamo nemmeno fare. Questa nuova moda lasciamola ai grandi club, non è per noi, basta!!!!
Subiamo la maggior parte della gara e facciamo una fatica tremenda ad attaccare e la difesa è un colabrodo. Così si retrocede datemi retta. Zanetti avrà i suoi limiti ma la squadra non è un granché, datemi retta. Pensiamo a salvarci e basta proclami.


Pietro 07 Dicembre 2019 20:37

Io oggi voglio andare contro corrente...ho visto una buona partita “impreziosita “dà gravissimi errori dei singoli...Leali che prende il primo gol sul palo che doveva coprire lui (imperdonabile) e Petrucci che fa un’entrata da matti sul rigore...poi parato. Ogni partita facciamo regali del genere agli avversari sempre,sempre,sempre !!!!!e che cavolo!!!!


Manbioli 07 Dicembre 2019 21:01

Non ho visto il loro 2 gol perché ero già tanto incazzato ed ho spento la tv..... guardando ora su picenotime ho avuto ancora la conferma, è stata colpa di Gravillon che non è salito e ha lasciato tutti in gioco, come avevo scritto già prima della fine della partita
Il 6 in pagella di Gravillon è un’offesa al calcio


Atlascaruso 07 Dicembre 2019 21:31

L’hanno scorso già a settembre dicevo di cacciare Vivarini, ma .... Vivarini rimase e sappiamo tutti come andò a finire... anche quest’anno è da settembre che dico che Zanetti non è all’altezza e va cacciato ma niente .... Zanetti rimarrà lì e sapremo tutti come andrà a finire !! Ciao ! Sono molto amareggiato . PATRON pensaci tu , ti prego !


Agostino 71 07 Dicembre 2019 21:47

Noi purtroppo non sfruttiamo le occasioni che ci capitano e non sono poche dobbiamo essere più incisivi a finalizzare se vogliamo produciamo un bel gioco però concludiamo poco sbagliamo molti passaggi elementari che ci creano problemi questi due aspetti vanno migliorati altrimenti ci perdiamo tanti punti per strada questo è un ascoli che può e deve dare di più


sandrone 07 Dicembre 2019 21:47

Che rabbia, farò fatica a prendere sonno, sempre regali, e basta, e basta, l'Empoli non vinceva dal 2015.... e dai...


La voce della Sud 07 Dicembre 2019 22:09

Snobbata la coppa Italia per questa prestazione.....


claudio 08 Dicembre 2019 05:31

Da Empoli: Avete fatto una grande partita. E' stata, una gran bella partita amici ascolani. Aperta a tutti i risultati. Ciao, buona domenica.


popolo della piazza 08 Dicembre 2019 09:36

atlascaruso, con vivarini ci siamo salvati con 5 giornate di anticipo dopo un paio di campionati da incubo,continui a scrivere sciocchezze stai diventando come capro',i campionati si vincono con le difese solide e noi abbiamo preso 20 goal in 15 partite ,subiamo goal da 10 partite consecutive e solo con livorno e spezia al del duca siamo riusciti a tenere la porta imbattuta ,fattele due domande e spiegati il perche'...


pippo 08 Dicembre 2019 10:54

Quando leggo ad esempio che " non doveva sostituire Ninkovic perché era l'unico che sa mettere dei cross al bacio" e guardo le altre squadre, quelle che ci battono soprattutto, provo a ricordare se loro avessero in campo un giocatore con la stessa e sopratutto unica funzione e mi rispondo sistematicamente di no. Corsa 0 quando prova a contrastare qualcuno o fa tenerezza o fa fallo sistematico ma deve giocare, è indubbiamente un capitale che dobbiamo rivendere meglio possibile e questo lo rispetto. Certi commenti proprio non li capisco perché evidenziano errori individuali come causa dei gol ma attribuiscono comunque la colpa a Zanetti e questo si chiama pregiudizio a casa mia.


settembre nero 08 Dicembre 2019 20:00

Abbiamo tre terzini destro, e chi gioca?un sinistro(Padoin) in un ruolo che richiede tra l'altro tanta corsa, non so se l'attuale posizione in classifica sia merito o demerito di Zanetti, aspetto il commento di Caprò


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni