Ascoli Calcio, 9 punti raccolti nelle ultime dieci giornate. Peggio solamente il Livorno

Redazione Picenotime

09 Dicembre 2019

Paolo Zanetti

Dopo un inizio di campionato super con 4 vittorie ed una sola sconfitta, è sensibilmente calato il rendimento dell'Ascoli nelle ultime 10 giornate di Serie B.

I bianconeri di Paolo Zanetti hanno raccolto solamente 9 punti (0,9 a partita) con un totale di 2 vittorie (in casa contro Entella e Cosenza), 3 pareggi (con Perugia, Venezia e Salernitana) e 5 sconfitte (al "Del Duca" con il Pescara e fuori con Cremonese, Chievo, Crotone ed Empoli), con 10 gol realizzati e 16 subiti.

La classifica degli ultimi dieci turni del torneo cadetto, che vi proponiamo di seguito, pone l'Ascoli al penultimo posto con 9 punti come la Salernitana (peggio ha fatto esclusivamente il Livorno con 7 punti).


CLASSIFICA SERIE B 2019/2020 DAL 6° AL 15° TURNO

23 BENEVENTO

19 FROSINONE

19 CITTADELLA

18 PORDENONE

18 CHIEVO

15 SPEZIA

14 CROTONE

14 PESCARA

14 PERUGIA

13 JUVE STABIA

12 COSENZA

12 ENTELLA

12 PISA

12 TRAPANI

11 VENEZIA

10 EMPOLI

10 CREMONESE

9 SALERNITANA

9 ASCOLI

7 LIVORNO


© Riproduzione riservata

Commenti (30)

filippo 09 Dicembre 2019 20:28

Meno male che qualcuno si rende conto della situazione. Sempre Forza Ascoli


Per sempre Ascoli 09 Dicembre 2019 20:48

A parte tutti gli acquisti sballati (vedasi centrocampisti e difensori), forse è opportuno che il Mister inizi ad essere più pragmaticio e badare al sodo; questo soprattutto fuori casa dove non facciamo altro che accumulare figuracce.
Spesso è da folli giocare con 4/5 attaccanti a maggior ragione quando abbiamo centrocampisti che non sanno difendere.
Cerchiamo di non farci risucchiare nelle zone basse....altrimenti saranno dolori.


Francesco 09 Dicembre 2019 21:07

Diciamo francamente che siamo passati dal primo posto alla sesta giornata all'undicesino alla quindicesima, i punti delle ultime 10 partite potevano essere anche un paio in meno, considerando come si sono svolte solo le ultime partite contro il Cosenza e la salernitana. Di questo passo ci ritroviamo a lottare per i play out altro che promozione ed è una questione di guida tecnica, perché tranne il Benevento tutte le squadre che ci precedono sono di gran lunga inferiori a po' come organico.


remo 09 Dicembre 2019 21:22

Forza mister, su la testa, nulla è perduto, con il Cittadella deve ripartire la nostra risalita, FAC!!


Trieste Bianconera 09 Dicembre 2019 21:33

Bravo Picenotime che mette in evidenza gli impietosi numeri che anche io ho segnalato nell'altro post. Sono numeri inequivocabili e se qualcuno ancora proclama "andiamo allo Juventus Stadium" "Ronaldo arriviamo" ecc.. vuol dire che non si vuol vedere questa cruda realtà. A me spiace perché si pensava che quest'anno si sarebbe fatto un salto in avanti mentre se si prosegue di questo passo siamo da retrocessione diretta. Vedremo se oltre ai proclami verranno messi i soldi per cambiare allenatore e prendere giocatori di rinforzo (non prestiti o giocatori bolliti a fine carriera). Dobbiamo ancora incontrare le prime 3 in classifica e sinora non abbiamo mai vinto con nessuna delle squadre che ci precedono. Io andrò ugualmente a Udine (Pordenone-Ascoli del 22 dic) come ho sempre fatto per sostenere in nostri colori in tutta Italia e spero di non dover far uso del pallottoliere…Sempre e dovunque Forza Ascoli


Renato 09 Dicembre 2019 21:39

Spero tanto di sbagliarmi ma domenica incontriamo una squadra capace di darci una bella spallata......ricordo a qualcuno che nella stagione passata con vivarini non avevamo perso con nessuna delle squadre che poi hanno giocato i playoff ....continuo a dire che il mister non é all'altezza.....poi magari ì fatti mi daranno torto


Simone 09 Dicembre 2019 21:53

Continuiamo a giocare senza centrocampo. Continuiamo pure...


Atlascaruso 09 Dicembre 2019 22:33

Sinceramente io è da un po’ di tempo che me ne sono accorto... Ma in Ascoli va bene così.. CIAO CAMPIONATO anche quest’anno....


Ascolano in terra d'Abruzzo 09 Dicembre 2019 22:34

Numeri impietosi.... ma ci ricordiamo con che squadra ci ha salvato Cosmi da ultimi in classifica che eravamo, quanto bisogna aspettare per cambiare un allenatore chiaramente non all'altezza?


PRENESTINO BIANCONERO 09 Dicembre 2019 22:48

Questo allenatore, oltretutto, non sarebbe in grado di gestire la lotta per la salvezza, che è la dimensione nella quale i numeri impietosamente ci collocano.
Ricordate le dichiarazioni dopo la sconfitta di Cremona? Disse, "la Cremonese ha giocato da provinciale". E dopo la batosta col Pescara? "Quella del Pescara non è la mia filosofia di gioco".
Via, prima che sia troppo tardi!


Forza Ragazzi 09 Dicembre 2019 22:50

...per ovviare a questo problema giocherei con una punta in più e un regista che non abbia scrupoli ad entrare in scivolata in piena area di rigore...


sandrone 09 Dicembre 2019 22:50

Il nostro allenatore è bravo e fa bene il patron a dargli fiducia, non si può cambiare sempre allenatore, ma ora bisogno tornare ad un modulo stabile, proteggere la difesa e non fare troppo gli zemaniani che non serve a nulla...


Marco 09 Dicembre 2019 23:04

Sono soddisfatto di come stanno andando le cose, grande patron Pulcinelli grande mister e squadra, siamo in linea con i programmi, un punto in più dello scorso anno è stato chiesto, quindi anche se va male contro il Cittadella niente drammi ci rifaremo a Pordenone poi asfaltiamo il Pisa e sbanchiamo Benevento.


Giuliano 09 Dicembre 2019 23:07

Serve un giocatore che assomiglia al grande Addae davanti alla difesa.uno che fa il gioco di rottura.adesso non c'è nessuno che gli assomiglia.da provvedere al riparo al più presto altrimenti i play off li vediamo con il binocolo ma i play aut li vede pure un non vedente


Picus 09 Dicembre 2019 23:08

Anziché crescere regrediamo sempre più, soprattutto in trasferta. Non c'è equilibrio a centrocampo. Urge intervento a Gennaio.


Fabio 09 Dicembre 2019 23:50

le chiacchiere le portan via il vento, questi sono i dati e siamo all'undicesimo posto su venti squadre, se vogliamo puntare ai play off a gennaio servono rinforzi


Trieste Bianconera 10 Dicembre 2019 00:42

Saluti all'amico Sandrone che ha ragione Zanetti è bravo ed è anche una persona educata ma è bravo per la serie C non per una squadra come la nostra che dovrebbe ambire a tornare in serie A. Zanetti guidava il Sudtirol che con tutto il rispetto è nato nel 1995, nella sua storia al massimo è stato in serie C1 e conta su uno stadio da 3000 posti. Il nostro Ascoli ha 121 anni di storia, ha 16 anni di serie A e uno stadio da 20.000 posti (oggi purtroppo ridotti). Abbiamo avuto allenatori storici e giocatori di grandissimo valore. Serviva un allenatore di polso magari giovane ma con esperienza. Poi bisognava puntare sui giovani (comprarli e non a prestito) ma per fare ciò bisognava spendere molto di più. Per i giocatori almeno 5 delle formazioni recenti non sono all'altezza di una squadra di vertice e abbiamo un buco davanti alla difesa grande come una casa in quanto mancano giocatori d'interdizione che mordono le caviglie e recuperano palloni. Questo spazio lascia gli avversari liberi di calciare da fuori senza colpo ferire e si sono visti i risultati purtroppo negativi per noi. Ora arriva un finale di girone d'andata con Cittadella, Pordenone,Benevento cioè le prime 3 in classifica e non c'è segnale che si voglia dare una scossa con qualche cambiamento. Si dice che va confermata la fiducia, che bisogna essere positivi ma 9 punti su 30 disponibili nelle ultime 10 giornate e i gol a ripetizione subiti sono un allarme fortissimo. Altroché playoff e serie A.. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Davidw 10 Dicembre 2019 05:49

I numeri parlano chiaro e mostrano un quadro inequivocabile sul quale riflettere....come disse il ds nell' ultima intervista rilasciata su questo sito..dopo la partita col Cittadella faremo le nostre valutazioni...cosa che credo già ampiamente nella loro mente sua e dell' allenatore su come è dove intervenire......su questo punto sono fiducioso sopratutto sull' abilità dimostrata dal nostro ds da quando è qui......vorrei puntualizzare un ultimo aspetto se concesso.....chiedo cortesemente di evitare analogie o similitudini fra noi e il Cittadella......differenze abissali storiche societarie tecniche ambientali etc....noi siamo così è non cambieremo mai..noi siamo quelli che se vinciamo in casa col Cosenza in rimonta siamo fortunati e la vittoria è immeritata se perdiamo ad Empoli siamo dei cretini e la sconfitta è meritata....boskov docet.....f.a.c.


MARCO 10 Dicembre 2019 06:17

Quindi da quando siamo stati primi in classifica........guarda un po' il caso!


Tonino 10 Dicembre 2019 07:21

I numeri sono impietosi e ci è andata di lusso contro il Cosenza e poi a Salerno, potevano essere miseramente 6 forse 7 i punti, ci sono due cose da fare senza aspettare altro tempo, cambiare subito allenatore portando sulla panchina del picchio Fabrizio Castori, poi a gennaio riprendiamoci Addae vedrete che i play off saranno conquistati agevolmente.


Atlascaruso 10 Dicembre 2019 09:43

Tranquilli ragazzi.. se metti caso vinciamo contro il cittadella, saremo tutti di nuovo contenti e felici ! Vedrai che succederà così e poi prenderemo 1 punto in tre partite se va bene... tanto sta storia è da qualche anno che va avanti così...


Abbasso i pesciari 10 Dicembre 2019 12:52

Peggio di noi solo il Livorno ,che ha esonerato l'allenatore,quindi il prossimo dovrebbe essere Zanetti (speriamo prima possibile) forza Ascoli ,NB con un altro allenatore non facciamo neanche i play off ,arriviamo sicuro secondi


Atlascaruso 10 Dicembre 2019 13:45

30 Settembre 2019
Cremonese - Ascoli 1 a 0
06 Ottobre 2019
Ascoli - Pescara 0 a 2
20 Ottobre 2019
Chievo - Ascoli 2 a 0

Dopo queste 3 partite perse andava esonerato. Era settembre - ottobre..... siamo arrivati a metà dicembre....


alessandro 10 Dicembre 2019 14:40

Secondo me ad essere esonerato devi essere tu Atlacaruso, borbotti sempre, ti lamenti sempre, tifa la Juve o l'Inter se vuoi vincere semper.... due sconfitte e cacci l'allenatore? Pulcinelli ha ribadito piena fiducia nel mister e nello staff, finiamo girone d'andata e poi si faranno i conti


Algoritmo 10 Dicembre 2019 15:31

Mister intanto mettere fuori lo scarso
Petrucci è già qualcosa e poi si vedra !


Alessandro 10 Dicembre 2019 16:06

sottoscrivo Algoritmo


popolo della piazza 10 Dicembre 2019 17:05

alessandro lascia perdere atlascaruso dal'alto della sua esperienza calcistica dispensa consigli alla capro',poi si lamenta della stagione scorsa quando con vivarini ci siamo salvati con 5 giornate di anticipo dopo che venivamo da 2 campionati pieni di passione,ma lui ha giocato a calcio( come in tanti qua dentro me compreso)ma vaglelo a spiegare che ci capisce poco o niente a atlascaruso alias capro'2


Atlascaruso 11 Dicembre 2019 09:21

X POPOLO DELLA PIAZZA - io non mi sto lamentando della stagione scorsa con Vivarini, ho detto solo mi sembra la fotocopia di questa stagione! Stesso copione, con squadre nettamente diverse! Allenatore ben saldo al suo posto e campionato che se ne va! Vivarini a quanti punti giró la boa l’anno scorso ? Noi quest’anno?? .... vedrai tu... in fondo Zanetti disse che è stato chiamato per fare qualche punto in più di Vivarini.... mah


Tronto 11 Dicembre 2019 10:57

E smettetela di rompere sempre tifate se volete e basta


Atlascaruso 11 Dicembre 2019 15:43

X Alessandro - li le sconfitte furono 3 di fila , di cui una pesante in casa contro il Pescara . Per tua informazione sono 6 le sconfitte in campionato , peggio di noi solo 3 squadre. Speriamo di non girare con gli stessi punti di Vivarini l’anno scorso ... ciao


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni