Ascoli-Cittadella 1-0, la voce di Zanetti post gara

Marco Amabili

14 Dicembre 2019

Paolo Zanetti

Vi proponiamo le dichiarazioni al nostro microfono nella zona mista dello stadio "Del Duca" dell'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti al termine del match vinto contro il Cittadella nella sedicesima giornata d'andata del campionato di Serie B. 



© Riproduzione riservata

Commenti (33)

Alessandro 14 Dicembre 2019 19:02

Mister forse oggi serviva un centrocampo più muscoloso e meno tecnico..a gennaio fatti portare 2 terzini seri.solo allora si potrà provare a fare qualcosa di grande.


LORENZO CAPRO' 14 Dicembre 2019 19:56

DEVO AMMETTERE CHE HAI UNA SQUADRA MOLTO FORTE DIETRO E AVANTI, MA A CENTROCAMPO FACCIAMO MOLTA FATICA PERCHÉ MANCA QUALITÀ.... QUESTO RAFFORZA IL TUO LAVORO, NON È FACILE GIOCARE SENZA REGISTA. URGE UN REGISTA FORTE, UNA MEZZALA E UN TERZINO DESTRO DI SPESSORE. DOPODICHÉ PER DAVVERO SAREMO UNA DELLE PIÙ FORTI.


Fa 14 Dicembre 2019 20:48

Cavolo mister..oggi se perdevi qui c'erano almeno 20 commenti.."basta..cacciatelo..non capisce nulla"..invece ne hai fatti scrivere solo 3..in ascoli tanta gente oggi sarà triste perché non può sfogare le proprie frustrazione su di te..magari se la prenderà con qualcun' altro!! BRAVO MISTER


Francesco 14 Dicembre 2019 22:49

Felece per la vittoria ma è inutile nascondersi: la nostra squadra vive sulle prodezze di qualche singolo ma il gioco è praticamente inesistente.
Schemi invisibili tranne il lancio sul calcio d'avvio.
Cittadella organizzatissimo anche se non ha quasi mai concluso ma efficacissimo negli schemi e nelle trame di gioco.
Il tutto, peraltro, fatto tutto da calciatori quasi del tutto sconosciuti.
Eppoi Ninkovich cosa ci faceva sulla fascia laterale?!?!?!
Tecnico imbarazzante tecnicamente quanto abbastanza fortunato......


Nik70 15 Dicembre 2019 07:56

Francesco........allora tifa Cittadella .......Zanetti vai per la tua strada che quelli che ti criticano di calcio non capiscono niente.........sempre forza Ascoli


Luciani 15 Dicembre 2019 08:05

Sono d'accordo con Francesco il Cittadella ci ha dato una lezione di calcio


peppe 15 Dicembre 2019 08:40

Francesco hai visto la partita? quello che hai detto vale per il primo tempo, ma solo un tiro in porta per loro, il secondo tempo non c'e stata partita dominata da noi vinta meritatamente, loro hanno superato la metà campo poche volte senza mai tirare in porta, poi ricordati che il Cittadella con giocatori sconosciuti come dici tu quest'anno non ha mai perso fuori casa, la prima sconfitta da una squadra come dici tu con il gioco praticamente inesistente. DATEVI UNA CALMATA E TIFATE ASCOLI


peppe 15 Dicembre 2019 08:51

Francesco se Zanetti era abbastanza fortunato avevamo preso, a Frosinone minimo 1 punto, Salerno 2 punti, Perugia 2 punti, Pescara minimo 1 punto ed Empoli 1 punto, 7 punti in più


CavaliereBiancoNero 15 Dicembre 2019 09:31

Allora quando si perde non va mai bene nulla e tutti a criticare
Quando si vince tutti pronti a trovare il pelo nella uovo
È ora di finirla con ste critiche della mischia
Un altra cosa che non sopporto qui serve questo qui serve quello tutti bravi dietro una tastiera e quindi se siete cosi bravi e dotati di soldi comprate la voi la società ,l allenatore che viene piace e ancor di più tutti i giocatori che volete
Basta basta basta pensate a fare i tifosi e a tifare FAC ...FORZA ASCOLI


Atlascaruso 15 Dicembre 2019 10:17

Ragazzi io non so che partita vedete ogni sabato! Abbiamo lasciato il pallino del gioco agli avversarsi per quasi 90 minuti... giocavamo in casa... se quella rovesciata finale andava dentro sai che macello....


Nostalgico 15 Dicembre 2019 11:08

Siamo diventati una squadra più che chirurgica: 1/4 di tiro: goal. Gioco praticamente nullo ma mi va bene così: mi interessano solo i tre punti. Forza Magico Picchio


remo 15 Dicembre 2019 11:13

Vittoria troppo importante, sono tanto felice, daje mister, FAC!


roberto n.3 15 Dicembre 2019 11:29

ll pallone e' rotondo per chi non sa di calcio dopo il secondo tempo di Empoli meritavano di vincere loro no....e'rotondo lu volete capi sapientoni di calcio.


Luigi 15 Dicembre 2019 11:35

Dobbiamo essere felici della vittoria. Qui invece, come sempre, qualcuno si lamenta. Abbiamo lacune evidenti a centrocampo. Nessuno che detta il passaggio e facciamo una marea di appoggi sbagliati. Ciò nonostante riusciamo a difendere e facciamo sempre almeno un gol. Zanetti sta facendo bene con quello che ha. Lasciamolo in pace. Forza Ascoli e basta.


Giuseppe da Cagliari 15 Dicembre 2019 12:15

Ancora si continua a sparlare contro questo, quello, e chi più ne dice più ne metta. Nel calcio la diffenza sono i tre punti per andare avanti. Ma ancora critiche a Zanetti ma nessuno dice e un esordiente, sta facendo gavetta eppure siamo lì davanti dategli sto cavolo di tempo.


Atlascaruso 15 Dicembre 2019 12:41

Ci hanno annullato un gol regolarissimo !!! Quando verrà introdotto il VAR ??


popolo della piazza 15 Dicembre 2019 13:55

abbiamo vinto contro una squadra tra le piu' scorbutiche di questa serie b ma x gli esteteci del forum non va bene.a l capro' chiedo su petrucci non meno di un mese fa' hai scritto tra i ccampisti piu forti della serie b indispensabile x noi,hai di nuovo cambiato idea?sei sempre meno credibile quando parli di calcio ,sono curioso cosa ti inventerai alla alla prossima folata di vento , coerenza pari allo zero


Giovanni Gennaretti 15 Dicembre 2019 14:59

Voglio rispondere a quei due tre tifosi che danno dei criticoni a chi commenta ciò che si vede con gli occhi, dire che il sottoscritto continua a dire la sua senza forzature sentimentali di tifo, dal momento che non succede nulla a livello societario o meglio che non c'è fantasia di fare a meno di Zanetti, l'unica cosa positiva sono i tre punti che continuano a tenerci a galla, merito dell'allenatore? Merito dei giocatori che continuano con prestazioni a corrente alternata? Non si capisce, ma il problema del gioco rimane, lo confermano proprio chi va in campo, dicendo che nel secondo tempo si sono guardati in faccia x organizzare qualcosa con rabbia, e Zanetti di rimando nel secondo tempo giocavano solo e non avrei voluto effettuare nessuna sostituzione, dedotto a parer mio, se i giocatori x esperienza vogliono sono questi, se si attengono agli schemi, non c'è uno stralcio di organizzazione, più chiaro di così! Può anche rimanere Zanetti, ma dia mano libera ai giocatori forse è meglio, quegli schemi non sono x loro e limitano il loro estro.


LORENZO CAPRO' 15 Dicembre 2019 15:17

PIAZZA DEL POPOLO SU PETRUCCI CI SIAMO SBAGLIATI IN TANTI E PURTROPPO ANCHE LA SOCIETÀ, CALCIATORE FORTE MA NON ADATTO (A QUESTO PUNTO) AL NOSTRO GIOCO E ALLA NOSTRA SQUADRA, IN ATTESA DEL MERCATO SICURAMENTE LO FAREI GIOCARE AL POSTO DI UN TROIANO IN FASE DI POSSESSO IMBARAZZANTE.... (E AD ASCOLI C'È ANCHE CHI VEDE BENE TROIANO, PENSA TU...) MA A QUESTO PUNTO SIAMO FORTUNATI CHE IL REGISTA FORTE ARRIVERÀ DAL MERCATO. ABBIAMO UN GRANDE DIRETTORE SPORTIVO CHE HA CAPITO TUTTO.....


LORENZO CAPRO' 15 Dicembre 2019 15:18

FAREMO UN GRANDE GIRONE DI RITORNO


Davidw 15 Dicembre 2019 16:10

Avete criticato l atteggiamento e lo schieramento tattico di Empoli dicendo che era troppo spregiudicato...e ci sarebbe voluto uno schieramento più accorto....ma fino a che non si facesse male da Cruz...la partita era tatticamente pressoché corretta.....ieri che affronti una squadra che fa del pressing del gioco a memoria di schemi collaudati da anni il loro pane quotidiano..facem li scppicchi...sulla nostra sacrosanta vittoria.....LA PARTITA DI IERI ERA SA AFFRONTARECOME È STATA FATTA.....SOFFRENDO X ILLORO YIPO DI GIOCO E RIPARTIRE IN CONTROPIEDE APPENA POSSIBILE....SE PEBSAVI DI AFFRONTARE IL CITTADELLA COME GAI GIOCATO SABATO SCORSO SAREMMO STATI SEPPELLITI DI GOALS.....UN BRAVO ALLWBATORE SEPPUR INESPERTO ED ESPRDIENTE COME ZANETTI LO HA CAPITO.....ED HA MESSO GLI UOMINI GIUSTI X QUESTO TIPO SI PARTITA...LA SERIE B È QUESTA...CHE VI PIACCIA O NO......SE NON VI PIACE C È SENPRE SKY CON LA SERIE A.......ABBONATEVI........F.A.C.


Li Callare 15 Dicembre 2019 16:52

Ad Empoli il secondo tempo li abbiamo stracciati eppure abbiamo perso!!!Oggi non siamo stati brillanti ma abbiamo vinto!!!Il calcio è anche questo ora ci attendono due partite fondamentali per sapere chi siamo e al giro di boa tiriamo la somma!!!


Giovanni Gennaretti 15 Dicembre 2019 18:29

Comunque non resta che aspettare, se poi il fine giustifichera' i mezzi, saro' uno dei primi a meravigliarsi e congratularmi, prima viene l'Ascoli poi ognuno di noi la può pensare e vedere in modi dissimili, ci mancherebbe.


Picenum 15 Dicembre 2019 21:02

Grandissimo davidw!


Davidw 16 Dicembre 2019 01:03

Tranne l Olanda anni 70 di crujff e del suo gioco totale...il Milan di sacchi...ma con quei giocatori che si ritrovava.....e qualche altra eccezione non ricordo a memoria di 50enne una squadra che avesse stravinto campionati con gioco spumeggiante o altro....correggetemi se sbaglio forse starò anche invecchiando.....rocco trapattoni bersellini castagne e tornando a noi LO stesso sonetti hanno vinto campionati con un gioco all' italiana....e nessuno credo si sia scandalizzato.....è vero parliamo di un altra epoca....ma c è sempre il fatto che le regole sono sempre le stesse...devi fare un gol più delbtup avversario.....X me non importa come non importa dove e quando mi importa farne anche soltanto uno...ma l importante che sia sufficiente x vincere...questione di punti di vista di un .......vecchio tifoso 50enne....f.a.c.


fabrizio becattini 16 Dicembre 2019 07:21

ci sono partite e partite e come ogni fallo che non è mai uguale ad un altro ogni partita e diversa da un altra
contenti x il risultato che alla fine è quello che conta però giocare ad ascoli e vedere come nel primo tempo 22 maglie gialle che ti schiacciano nella tua metà campo sinceramente mi piace poco che poi a differenza di empoli che aspettavo il gol dell ascoli ed è arrivata la beffa ieri è successo il contrario
ma x me rimane una prestazione mediocre sicuramente migliorabile anche xchè peggio è difficile e visto e considerato
che il campionato è molto ma molto livellato al basso è bene guardarsi le spalle e cercare di mantenere la categoria senza rotture di scatole visto e considerato che eravamo abituati a vedere l ascoli dove ora è il cosenza o giu di lì
il prossimo campionato 2020-21 tra chi salirà dalla c e chi scenderà dalla a sarà da non perdere visto i blasoni
lo riscrivo -20 alla salvezza xchè con 20 squadre con 44 ti salvi all 99x100 forse anche meno


Per sempre Ascoli 16 Dicembre 2019 08:45

Dopo tante partite abbiamo compreso che:
- l'approccio alle partite, spesso, è sbagliato e nei primi tempi molte volte siamo passivi e soffriamo oltre ogni limite;
- le vittorie arrivano solo con grinta, cattiveria e attenzione su ogni pallone e non sempre siamo così determinati;
- Troiano è di gran lunga il miglior centrocampista che abbiamo; purtroppo non ha più i 90 minuti nelle gambe e urge acquistare un buon centrocampista che sappia impostare e contrastare davanti alla difesa.
- i terzini sono scarsi e, soprattutto, sulla fascia destra abbiamo bisogno di rinforzi.
Per il resto abbiamo buoni centrali difensivi e ottimi attaccanti. Se arrivano i necessari rinforzi potremo arrivare ai play off altrimenti rimbocchiamoci le mani e cerchiamo di rimane fuori dalla lotta per i play out.
Lasciamo lavorare il mister tranquillamente e Forza Picchio Sempre


Ascoli club bs 16 Dicembre 2019 11:56

Per sempre Ascoli esatto! La penso come te.


Giovanni Gennaretti 16 Dicembre 2019 18:20

Per il bene dell'Ascolto se il trend è come ora, due partite perse una pareggiata e una vinta fino alla fine x me mio malgrado va bene, la prima cosa che voglio è che l'Ascoli rimanga in B, poi tutto quello che verrà sarà sicuramente ben accetto, è ora che si sia sgrossato un po' Zanetti, anche se il grosso passa x i giocatori se vogliono o no giocare con carattere, ma ciò che voglio dire, x noi è un optional giocare con cattiveria, una ogni tanto, per faccio x dire il Benevento, ne fa invece una questione di credo sempre sul pezzo, io tifoso da quarant'anni visto che ora abbiamo questa possibilità con questa dirigenza, vorrei il massimo x la squadra, e chi non lo vorrebbe e non vivacchiare o accontentarsi di portare via un risultato striminzito o strappato x il rotto della cuffia, vero sia che è stato contestato Venturato x lamentele, se invece l'Ascoli l'asfaltava da subito non esistevano lamentele di sorta, perciò siamo tutti alla fine di bocca buona, non esistono critiche quando alla fine tutti giustifichiamo i mezzi, chi si accontenta di giochiamo alla viva il parroco e chi invece pungola di più per fare risultati inappuntabile.


Algoritmo 16 Dicembre 2019 18:25

Che Troiano non abbia piu 90 minuti nelle gambe e ancora da vedere per ora nelle ultime partite come a Genova si è visto combattere fino alla fine come contro il Cittadella nei minuti di recupero sempre tostissimo.


Davidw 16 Dicembre 2019 20:09

Caro e simpatico sig.gennaretti...mi permetta ma dopo le sue sacrosante dichiarazjoni mi appello al diritto di replica...xché mi sento un po' tirato x la giacca......il mio essere così.....diciamo macchiavellico....deriva dal fatto che essendo nato a pane mazzone rozzi........bersellini castagner boskov etc etc..ed avendo vissuto nel periodo trapattoniano......insomma quello degli allenatori all' italiana ho sempre visto. Il calcio in una determinata ottica......cioè quello del prima non prenderle...difatti x me ma x fortuna non x altri se fossi un allenatore imposterei le squadre innanzitutto su portiere e difesa genetiche......centrocampo si con dei giocatori tecnici e di qualità ma sopratutto con gente che corre pressa e........moccica....ah..errore di trascrizione in alto .. intendevo difese ermetiche......Non mi sono mai piaciuti .Tranne ..ma qui faccio un salto nel passato..l Olanda di crujff dei fratelli van de kerkov....del decennio 70/80......ho apprezzato il primo Milan di sacchi..ma...poi mi fermo qui.....il calcio..opinione personale non è una scienza.......e non ho mai ..amato chi volesse farmi credere questo......dunque i vari Zeman o altri pseudo profeti non li ho mai digeriti......punto....X questo avrà certamente notato che bei miei post.....preferisco la ....brutta e cruda concretezza piuttosto che giocare come ad esempio e successiva Empoli o in altri caso come Salerno...le faccio un crudo esempio è poi chiudo. .se dovessimo vincere a Pordenone.......magari.......cin un gol di ..natica...o glutei che dir si voglia al 96esimo su un rimpallo.....fortunoso....sarei l uomo più felice della terra.....la saluto.....f.a.c.


Giovanni Gennaretti 17 Dicembre 2019 11:45

Buongiorno darviw, non tiro nessuno x la giacca, sul commento della partita scorsa, due o tre commenti erano indirizzati ai soliti criticoni che dopo la vittoria non avrebbero potuto dire nulla, invece, qui' leggendo siamo in molti a dire che si potrebbe fare di più, avere un gioco più omogeneo, tutti i nostri primi tempi li regaliamo all'avversario di turno, poi nei secondi tempi si cerca di si cerca di recuperare, ciò non dipende ne da me ne da lei, e solo una delle tante constatazioni, il perché è un mistero della pelosa e questo atteggiamento nel guoco del calcio mi mancava. Nulla di particolare credo, Pensavo all'inizio di stagione che Zanetti fosse un allenatore giovane e propositivo, tipo l'allenatore dell'Empoli di due anni fa' che uccise il campionato dopo Vivarini, invece sto vedendo un miscuglio di schemi che non capisco, il gioco del calcio è semplice, invece sto allenatore lo sta facendo diventare complesso e complicato, soprattutto x noi, l'avversario gode.
Io come lei sono partito dal vecchio catenaccio con palla lunga e pedalare, mi sono visto tutto Mazzone dal 73, ma ho visto anche G.B Fabbri, Renna, Boskow,Pillon, Giampsolo e Silva, erano tutto all'infuori di catenacciari, anche loro hanno vinto partite conu tiro di spiazzo, ma le altre erano giocate bene, e tutti si complimentavano, poi ad un certo punto anche il grande Rozzi ha invertito la rotta portandoci al quarto posto in serie A con i vari Moro Bieroff De Vecchi Gasparini Pulici Pasinato Anastasi Giordano Casagrande, segno che anche a Lui piaceva il bel gioco o no?, Poi ad ognuno piace il gioco che gli pare, anche a me come lei non dispiace, anzi, vincere partite insperate di cxxxo, ma sarà pur un piacere veder la propria squadra giocare a calcio, non sempre il sedere paga, in A ci si arriva il più delle volte x merito, riveda Genoa Ascoli x intenderci, poi siamo tifosi entrambi della stessa squadra io da roma lei da Ascoli, è solo passione dal 73, non percepiamo nulla da nessuno, lei quando e messo in condizioni di scegliere, cosa sceglie la roba bella o quella brutta, è come chi si accontenta di veder giocare come viene viene la sua squadra, o cercare di pretendere il bel gioco senza essere Milan Real o Aiax, Saluti da un tifoso esigente


Davidw 18 Dicembre 2019 04:28

Sono tifoso dellcascoli da una vita ma x motivi di lavoro vivo al nord da decenni.....anch io credo.....come lei...soffriamo da lontano e mi sono accorto da quando vivo fuori che la mancanza del picchio è pesante....si x carità vedi le partite la tecnologia da questo punto di vista ti dà una mano.....ma l'aria del del duca del ponte prima di arrivare allo stadio..del caffè in attesa che ti raggiungono gli amici...è dura.....ma...tiriamo avanti.........la saluto cordialmente...f a.c.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni