Serie B 16° turno: Pordenone sempre più in alto (ma perde Camporese), Perugia ko a Cremona

Redazione Picenotime

15 Dicembre 2019

Foto da Ilcosenza.it

Una vittoria esterna del Pordenone a Cosenza ed il successo interno della Cremonese contro il Perugia nelle prime due gare domenicali della sedicesima giornata del campionato di Serie B. 

La sorpresa Pordenone passa anche a Cosenza e si riconferma al secondo posto. La vittoria degli uomini di Tesser inguaia la squadra di Braglia che non riesce a dare un seguito ai pareggi con Spezia e Perugia e rimane coinvolta nei giochi di coda. I rossoblù annaspano per tutto il primo tempo. Strizzolo realizza le due reti sfruttando i servizi di Burrai e Candellone. Il Cosenza reagisce soltanto nel secondo tempo. Prima spreca, colossale soprattutto l’occasione non concretizzata da Riviere, poi segna con Lazaar. Nel finale spinge generosamente ma senza trovare lo spunto vincente. Il Pordenone, nonostante l’espulsione di Camporese (il difensore salterà la prossima gara interna contro l'Ascoli) regge e torna a casa con i tre punti che la fanno volare al secondo posto solitario. 

TABELLINO

COSENZA-PORDENONE 1-2

COSENZA(4-3-3): Perina; Bittante, Idda, Capela, D’Orazio (72' Lazaar); Bruccini, Greco (60' Litteri), Sciaudone; Carretta (46' Machach), Riviere, Baez. A disposizione: Saracco, Corsi, Broh, Schiavi, Legittimo, Trovato, Monaco. Allenatore: Braglia

PORDENONE CALCIO (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Camporese, Barison, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega (71' Pasa); Zammarini (83' Mazzocco); Candellone, Strizzolo (60' Monachello). A disposizione: Bindi, Stefani, Chiaretti, Semenzato, Ciurria, Misuraca, Zanon, Bassoli, Almici Allenatore: Strukelj (Tesser squalificato)

Arbitro: Ghersini di Genova

Reti: 31' Strizzolo, 40' Strizzolo, 74' Lazaar

Espulso: 88' Camporese

La Cremonese torna alla vittoria al termine di una gara ricca di episodi con tre gol e una traversa e un palo per parte. Al 12′ vantaggio Cremonese: su una respinta fuori dall’area umbra, palla messa in mezzo per Claiton che tutto solo segna. Al 19′ Perugia vicino al pareggio, ma prima Agazzi respinge una conclusione ravvicinata di Falzerano e poi Claiton ribatte il secondo tiro di Balic. Al 28′ tiro al volo di Migliore e palla contro la traversa. Nella ripresa al 20′ Palombi perde palla in difesa, passaggio centrale per Iemmello e gol del pareggio. Su cross in area umbra, Ceravolo tocca di testa ma centra il palo. Al 31′ vantaggio Cremonese con Piccolo che di testa manda la palla sotto l’incrocio dei pali su assist di Migliore. Buonaiuto centra il palo per il Perugia poi il risultato non cambia più, con i grigiorossi che salgono a quota 20 punti uscendo dalla zona playout. 

TABELLINO

CREMONESE-PERUGIA 2-1

CREMONESE (3-4-1-2): Agazzi; Bianchetti, Claiton, Caracciolo; Zortea, Valzania, Gustafsson, Migliore; Piccolo (82' Arini), Ceravolo (76' Ciofani), Palombi (92' Deli). A disposizione: Ravaglia, Volpe, Castagnetti, Ravanelli, Renzetti, Soddismo, Terranova. Allenatore: Baroni

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara (73' Nzita); Balic (82' Falcinelli), Carraro, Nicolussi Caviglia; Falzerano (62' Buonaiuto), Capone; Iemmello. A disposizione: Fulignati, Albertoni, Rodin, Falasco, Mazzocchi, Nzita, Konate, Melchiorri. Allenatore: Oddo

Arbitro: Baroni di Firenze

Reti: 13' Claiton, 65' Iemmello, 76' Piccolo


16° TURNO SERIE B: CHIEVO-JUVE STABIA 2-3, VENEZIA-SPEZIA 0-0, ASCOLI-CITTADELLA 1-0, ENTELLA-EMPOLI 2-0, FROSINONE-PESCARA 2-0, LIVORNO-BENEVENTO 0-2, COSENZA-PORDENONE 1-2, CREMONESE-PERUGIA 2-1, SALERNITANA-CROTONE, TRAPANI-PISA


CLASSIFICA

37 BENEVENTO

28 PORDENONE

26 FROSINONE

25 CITTADELLA

25 ENTELLA

24 ASCOLI

24 CHIEVO

23 PERUGIA

22 CROTONE

21 EMPOLI

21 PESCARA

20 PISA

20 SPEZIA

20 CREMONESE

19 SALERNITANA

19 VENEZIA

17 JUVE STABIA

14 COSENZA

13 TRAPANI

11 LIVORNO


PROSSIMO TURNO: SPEZIA-CREMONESE, PERUGIA-ENTELLA, CITTADELLA-CHIEVO, JUVE STABIA-VENEZIA, CROTONE-LIVORNO, EMPOLI-SALERNITANA, BENEVENTO-FROSINONE, PISA-COSENZA, PESCARA-TRAPANI, PORDENONE-ASCOLI


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

MIMMO 16 Dicembre 2019 14:01

Quello di serie b è un campionato molto strano. Fra i playoff ed i playout solo 4 punti. Alla fine anche un pareggio è sempre prezioso pur di smuovere la classifica. È ovvio che due vittorie di seguito ti balza al secondo posto, il primo è ormai assegnato. Da parte nostra non perdere le prossime 3 partite significa rimanere nei piani alti della classifica e ricominciare il girone di ritorno affrontando le squadre in lotta per i playout, escluso il Frosinone alla seconda giornata e soprattutto speriamo di poter giocare la ripresa del campionato con l’acquisto di nuovi giocatori che ricoprono i ruoli fondamentali dove oggi si riscontrano molte carenze.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni