San Benedetto del Tronto, resoconto dell'attività del Commissariato di Polizia

redazione picenotime.it

17 Dicembre 2019

Nel pomeriggio del 13 Novembre una donna subiva il furto della propria borsa mentre stava conversando con una amica all’esterno di un  locale pubblico sito in questa via Ferri . Un uomo con  il cappuccio del proprio giubbotto calzato, approfittando di un attimo di distrazione della vittima, con mossa fulminea si impossessava della borsa che la  stessa  teneva poggiata su di una sedia del locale per poi fuggire precipitosamente.

Il malfattore veniva rincorso da alcuni giovani mentre sul posto interveniva personale del Commissariato della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto che raccoglieva nell'immediatezza le prime informazioni utili per il prosieguo delle indagini. Successivamente grazie ad alcuni passanti veniva inoltre recuperata la refurtiva da cui  mancava solo del danaro.

Pochi giorni dopo personale dipendente in servizio di volante durante il loro giornaliero pattugliamento del territorio notavano un giovane le cui descrizioni fornite, corroborate dalle immagini dei sistemi di video sorveglianza degli esercizi commerciali, corrispondevano con quelle dell’autore del furto.

Immediatamente  gli agenti procedevano al controllo del soggetto il quale a seguito di ulteriori accertamenti, risultava l’autore del furto in questione e quindi veniva deferito all'autorità giudiziaria competente.

Continua l’impegno nella lotta contro lo spaccio di stupefacenti da parte della Polizia di Stato. Nel tardo pomeriggio del 13 Dicembre personale del Commissariato di San Benedetto del Tronto nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione di reati attinenti lo spaccio di sostanze stupefacenti notavano un'autovettura a bordo della quale viaggiavano due soggetti i quali apparivano per le circostanze di luogo e di tempo, sospetti. 

Immediatamente  gli operatori di polizia procedevano nel bloccare l’autovettura controllando i due occupanti ovvero due soggetti del posto, incensurati. Un più approfondito controllo permetteva di rinvenire su uno dei due un involucro contenente ben 50 grammi di cocaina nonché una dose già parcellizzata e pronta quindi per essere evidentemente  smerciata.

Uno dei due uomini su cui veniva rinvenuto lo stupefacente è stato arrestato mentre l'altro deferito in stato di libertà per concorso in reato.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni