Confindustria Centro Adriatico, nuovo bando sulla tutela di marchi e disegni

Redazione Picenotime

20 Dicembre 2019

Giuseppe Melchiorri

Un nuovo bando rivolto a tutte le categorie imprenditoriali partirà il primo dell’anno. Il Mise, Ministero dello Sviluppo Economico, metterà a disposizione risorse per la tutela di marchi e disegni: fino a 75mila euro per progetti di valorizzazione dei modelli, fino al 90% di contributo a fondo perduto per la creazione (scadenza 27 febbraio), il restyling e la registrazione di marchi (scadenza 30 marzo).

Una grande opportunità - dichiara Giampietro Melchiorri, vicepresidente di Confindustria Centro Adriatico -. Il bando è nazionale e ha un plafond milionario, ma sembra disegnato per il nostro territorio. Si parla di ricerca di utilizzo di nuovi materiali, di realizzazione di prototipi e stampi, di consulenze per ottenere le certificazioni di prodotto o sostenibilità ambientali, ormai fondamentali per essere competitivi a livello mondiale. Fino ad arrivare a servizi di consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà o per azioni a tutela della contraffazione. L’importanza di questo bando è che si rivolge a ogni categoria, quindi può essere un aiuto per tutti i settori, considerando che supporta anche le spese per le tasse di registrazione del marchio all’estero, prima difesa contro il falso made in Italy”.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni