Pordenone-Ascoli 2-1, la voce di Zanetti post gara

Redazione Picenotime

22 Dicembre 2019

Paolo Zanetti

Vi proponiamo le dichiarazioni dell'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti nella sala stampa della "Dacia Arena" al termine del match perso contro il Pordenone nella 17esima giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (31)

Nostalgico 23 Dicembre 2019 01:34

Bell’intervista : a tratti meglio noi (5’ all’inizio e 5’ alla fine per forza della disperazione) a tratti meglio loro: 80 minuti ..... fatti un’altra domanda e datti una risposta .... O punti .... solo chiacchiere.


Estar 23 Dicembre 2019 01:35

Basta, siete stati a dir poco scandalosi!! Una squadra allo sbando, un allenatore incapace di gestire il gruppo e di proporre una idea di gioco, giocatori che trotterellano in campo senza sapere a chi dare la palla mentre gli altri corrono e danno l'anima!! Siete indegni di questa maglia e di questi tifosi!! FAC Patron Pulcinelli, FAC, FAC Fai Auto Critica!!!!!


Dario 23 Dicembre 2019 07:05

Ottimo discorso .In sala stampa sai veramente il fatto tuo,Non è che hai sbagliato mestiere.L'anima alla squadra glie la devi dare tu.Abbiamo gli stessi punti dell'anno scorso con una squadra nettamente superiore.Tesoro inizia a vedere qualche altro allenatore .


Caste300 23 Dicembre 2019 07:23

Sette partite perse contro squadre di alta classifica. In trasferta rendimento da zona play out. Fase difensiva quantomeno rivedibile. Ma ci vuole tanto a capire cosa dare?


Abbasso i pesciari 23 Dicembre 2019 08:51

Ma perché non ti dimetti, lasci spazio, a un allenatore che può far rendere di più la squadra, che é una delle più forti della b, grazie


LORENZO CAPRO' 23 Dicembre 2019 09:05

SE FOSSI IN PULCINELLI COMINCEREI A FARE UNA SERIA VALUTAZIONE DI TUTTO.... SINCERAMENTE COSÌ NON SI PUÒ ANDARE AVANTI. CERTAMENTE HAI DELLE ATTENUANTI, PERCHÉ CI SONO LACUNE CLAMORORE IN QUESTA SQUADRA. ABBIAMO BISOGNO URGENTE DI TERZINO DESTRO, TERZINO SINISTRO, REGISTA E MEZZALA DI GAMBA, FINALMENTE ABBIAMO CAPITO TUTTI CHE TROIANO E ARDEMAGNI SONO FINITI, FACCIAMOGLI FINIRE QUESTI ULTIMI 6 MESI E CE NE LIBERIAMO PER SEMPRE. SUI TERZINI ABBIAMO SBAGLIATO TUTTI I CALCIATORI.


Giovanni Gennaretti 23 Dicembre 2019 09:15

Questi non so allenatori ormai sentendo le interviste tutte uguali con le solite frasi, sono imbonitori, ben vengano i Sarri, Castori e pochi altri, è vero che debbono mantenersi il posto il più possibile ma negare l'evidenza di come viene schierata la squadra e come gioca, senza un richiamo senza un'idea, lasciando ai soli senatori di giocare e se giocare come vogliono, mi sembra autolesionismo, noto nel dialogo che ormai fra questa generazione di tecnici, uso una parola forte e i giovani politicanti non cambia nulla tutti hanno imparato a prendere x i fondelli il più tempo possibile, ma le persone o tifosi non hanno gli occhi foderati di coppa, vero Tesoro e Zanetti, uscite allo scoperto e dite le cose come stanno, ogni domenica si svolgono con dedizione i soliti sbagli. Forza Ascoli x sempre


Luciani 23 Dicembre 2019 11:00


Mister non dia retta ai critici il Pordenone ha avuto fortuna sul primo goal che se segnava d'Ascoli con Bosco c'era un'altra partita che l'Ascoli poteva vincere


Enrico 23 Dicembre 2019 11:35

Ormai basta con questo allenatore non gli e bastato un girone di andata per dare un anima a sta squadra uno scivolone in casa e ci ritroviamo ai Play out BASTA


Picchio mc 23 Dicembre 2019 11:45

Zanetti non ha colpe....gli è stata data una Ferrari con alcuni pezzi di una cinquecento.....manca un regista davanti alla difesa....gli esterni di difesa farebbero fatica a giocare anche in serie c....dunque sarebbe da chiamare in causa qualcun'altro.....


Mirko 23 Dicembre 2019 12:07

Con tutto il rispetto caro Luciani ma che partita hai visto ? Se il Pordenone e dico il Pordenone per più volte arriva a fare 20 passaggi di fila senza farci toccare palla ma di cosa parliamo ?
Se arrivano prima su ogni pallone di che parliamo ? Se ci credono, corrono e fanno marcature asfissianti di che parliamo ? Tifosi si ... ma anche obiettivi e realisti ... E' stata una partita indecente. Punto. Poi d'accordo guardiamo avanti .. o meglio guardiamoci dietro ..


Manbioli 23 Dicembre 2019 13:22

CAPRO' non dovevi darti ad altri sport?
Lascia perdere il calcio e l'Ascoli in particolare ,
Troiano e Ardemagni sono da esempio per tutti gli altri per impegno e attaccamento, sono tra i pochi degni di calcare campi della serie B
La conferma di questo è che tu la pensi al contrario, ma lo sanno tutti qui che non ne azzecchi una...... Ripeto che i calciatori si possono anche sbagliare nella campagna acquisti, ma quello che manca è il manico, un allenatore degno di questo nome avrebbe saputo tirare fuori gli attributi a tutti i componenti della squadra e avrebbe sicuramente gestito lo spogliatoio in maniera adeguata: non penso che ninkovic sia andato fuori di testa quest'anno, è solo stato gestito in maniera pessima con le note conseguenze.


BAA 23 Dicembre 2019 13:41


Caprò.....Ancora che metti in mezzo Ardemagni.....ancora.....se uno come Ninko o Da Cruz avesse la metà del carattere di Ardemagni noi saremmo in testa...... Cavolo c'entra Ardemagni con questa sconfitta...nn capisci proprio NULLA di calcio.


the punischer 23 Dicembre 2019 13:46

mister in questa partita non c'è da salvare niente
squadra senza palle partita che volevate gestire ma non hai la squadra x gestire una partita
1° - D'elia NON DEVE GIOCARE PIU'
non indovina un cross nemmeno x sbaglio
quando attacca x rientrare ci mette una vita
in difesa fa ridere (gli avversari vedi strizzolo)
2° - non puoi far abbassare Ninkovic sulla nostra 3/4 è l'unico che rischia la giocata e se sbaglia li so caxxi
3° - se vuoi giocare a 5 metti Valentini con Brosco e Gravillon non abbassare Troiano tra i difensori
x giocare x vincere ci vuole un ritmo elevato
DIFESA ALTA
PRESSING
GIOCARE A 2 TOCCHI
INTENSITA'
CUOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
BASTA GESTIONE SOTTO RITMO SENZA CUORE


LORENZO CAPRO' 23 Dicembre 2019 13:48

BAA HO DETTO CHE ABBIAMO BISOGNO DEI TERZINI, DEL REGISTA E DI UNA MEZZALA DI GAMBA, PER L'ATTACCO STIAMO BENE COSÌ, CERTO CHE ARDEMAGNI ATTUALMENTE È QUELLO CHE DEVE FARE PANCHINA. DA CRUZ E SCAMACCA TITOLARI. SEI TU CHE SEI SCARSO, HAI PER CASO RACCOLTO UNA DELLE TANTE MAGLIETTE BUTTATE DA ARDEMAGNI? IO GUARDO IL CAMPO E GIUDICO I CALCIATORI PER COME GIOCANO E NON PER LE MAGLIETTE CHE REGALANO.


LORENZO CAPRO' 23 Dicembre 2019 13:50

MANBIOLI QUANDO SCRIVETE QUESTE CAVOLATE DOVRESTE METTERE NOME E COGNOME, TUTTA LA SERIE B SA' CHE NEL RUOLO DI REGISTA SIAMO SCARSISSIMI. TROIANO ERA LENTO A 25 ANNI, ADESSO TOCCA LA PALLA TRE VOLTE PRIMA DI GIRARSI. MA COSA VEDETE???


LORENZO CAPRO' 23 Dicembre 2019 13:52

BRAVO PICCHIO MC, QUESTI TIFOSI SANNO SOLO RACCOGLIERE MAGLIETTE, AD ASCOLI NON SONO BUONI QUELLI CHE GIOCANO BENE, MA SONO BRAVI QUELLI CHE REGALANO MAGLIETTE.


Caste300 23 Dicembre 2019 14:06

Da Cruz deve giocare altrimenti non lo valorizzi e ci mancherebbe, Ninkovic lo devi far giocare senno' si deprezza e ci mancherebbe, Scamacca idem con patate e ci mancherebbe Ardemagni e' il capitano e un bomber vero per metterli tutti o quasi non fai giocare per niente la squadra e la mandi in confusione...MISTER SEI UNA DELUSIONE TOTALE... E AL PATRON QUESTO VA BENE?


Caste300 23 Dicembre 2019 14:13

Un ' altra considerazione: passi il Benevento passi il Frosinone hanno organici importanti ma vedere Cittadella e Pordenone sopra di noi e' INACCETTABILE...PATRON RIFLETTA


Osservatore 23 Dicembre 2019 14:35

MI VOGLIO PERMETTERE"""""
DI DARE UN'IDEA"" AL SIG.ZANETTI. DEVI. FAR VEDERE """" IL FILMATO DI QUESTA PARTITA""" A TUTTI I CALCIATORI NON UNA SOLA VOLTA. MA ""TUTTI I GIORNI""
AFFINCHÉ. NON RIUSCIRANNO A IMPARARE BENE COME DEBBONO GIOCARE""""E COME. DEVE ESSERE LA CORSA"" IL PRESSING"" A TUTTO CAMPO TRA ATTACCO E DIFESA""E SOPRATUTTO COME DEVE ESSERE LA. GRINTA AGONISTICA""""SI DEVE VEDERE LA BAVA""" USCIRE DALLA BOCCA""""ALTRIMENTI SARÀ. DURISSIMO""" SALVARSI"""ALTRO CHE PLAY OFF""" PRESIDENTE"""......SVEGLIA..


PRENESTINO BIANCONERO 23 Dicembre 2019 14:43

Ascoltando questo allenatore, e già dopo le sconfitte con Cremonese e Pescara, mi sono definitivamente convinto che il problema di Zanetti è che ha un'alta considerazione di sé. La Cremonese ci batte perché gioca da provinciale. Il Pescara ci umilia in casa, ma adotta una filosofia di gioco che non condivide; il Pordenone ci tramortisce ricorrendo alla sciabola, mentre noi usiamo il fioretto. Il fioretto? Lo faccio io un "fioretto' se viene mandato via!!


MARIO78 23 Dicembre 2019 14:55

Il Pordenone ci ha dato una lezione di calcio basta chiacchiere l'Ascoli e ' senza gioco con giocatori che giocano per dispetto (D' Elia, Brosco Padoin Ardemagni, Da Cruz Chaia)


Pietro 23 Dicembre 2019 14:57

Io mi sarei aspettato le scuse per una così brutta prestazione e contestualmente le dimissioni visto che è palese che, o non ci capisce proprio niente, la squadra fa tutt'altro di quello che le viene insegnato, fatto ancora più determinante.
Di allenatori che abbiano dato le dimissioni ce ne sono pochi ma, visto che per la società va bene così, solo dimettendosi può liberarci da questo scempio di prestazioni


GIA'54 23 Dicembre 2019 15:21

concordo con PRENESTINO BIANCONERO consiglio invece di usare il fioretto, di usare qualche schema o meglio ancora un gioco... che è quello che ci manca ...basta con la scusa che la squadra è costruita male hai 26 giocatori di categoria (una tra le rose più forti del campionato a detta di tutti gli addetti ai lavori) dove sta la bravura del tecnico ? e se per qualcuno è stata costruita male rispondo:
dove sta la bravura del tecnico ?


popolo della piazza 23 Dicembre 2019 15:41

lorenzo capro' hai il coraggio ancora di scrivere? non eravamo la squadra piu' forte della serie b due mesi fa' l'hai scritto tu ,ccampo di fenomeni petrucci gerbo briek ecc ecc sono parole tue te ne sei dimenticato?oggi scrivi che ci vorrebbero almeno 5 acquisti,lascia perdere fidati ci capisci e ci hai capito sempre poco in questo sport , cambi opinione come i giorni della settimana approfitta delle vacanze a fatti una sana riflessione su cio' che hai scritto negli ultimi due anni e ti accorgerai come ti ha detto manbioli che non ne indovini una neanche x sbaglio,buon natale e buone feste a tutti


Alessandro 23 Dicembre 2019 16:04

Da Cruz Scamacca
Chajia
Gerbo Picinocchi Cavion
Padoin Gravillon Brosco Laverone
Leali


Ascoli cub bs 23 Dicembre 2019 16:19

Io non capisco come mai sulle fasce siamo andati sempre in peggio. Avevamo Felicioli mogos almici ecc. Il Ds ha toppato sulle fasce e con qualche centrocampista....infatti gioca troiano.....


Leonardo 23 Dicembre 2019 18:04

Troppo facile dare le colpe a Zanetti per UN MERCATO FALLIMENTARE! ( D’’Elia non giocherebbe in serie D, Gerbo , Petrucci , e i vari troiano e padoin Ardemagni ormai alla frutta, Pucino ...sono questi i nomi per vincere il campionato???


Mario 23 Dicembre 2019 20:00

Per vedere un po’ di gioco deve giocare Petrucci è Piccinocchi


Per sempre Ascoli 23 Dicembre 2019 22:14

Se non acquistiamo un buon centrocampista che sappia impostare e difendere (del tipo di Burrai del Pordenone) e un paio di terzini che sappiano difendere, la vedo dura.
Eppoi basta con questo modulo (soprattutto fuori casa): la squadra non può permettersi 3 calciatori in avanti che non rientrano e non danno una mano in fase difensiva; il Mister deve capire che occorre aiutare il centrocampo con un uomo in più lasciando davanti i soli Scamacca e Da Cruz (o Ardemagni) altrimenti sono dolori.
Eppoi Leali non è più tranquillo e ieri ha sulla coscienza il secondo gol derivato da una sua incertezza con Brosco che ha determinato il fallo laterale da cui è scaturito il gol con D'Elia che faceva la bella statuita....ma è Natale!
A proposito di feste, Auguri a tutti quelli del forum


Massi70 24 Dicembre 2019 08:15

Bravo Picchio mc,condivido. In campo ci vanno i giocatori. Gli errori sono a monte.Squadra sopravvalutata sia tecnicamente sia caratterialmente. Troppi proclami e poca sostanza. Tutti prestiti e i giocatori di proprietà sono o vecchi o con poco mercato. Speriamo di mantenerci fuori dai playout. Non vedo un progetto societario fatto di investimenti tecnici come fanno Cittadella ,Pordenone e altre società anche di serie A. E l'anno prossimo bisogna ripartire da zero.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni