Ascoli Calcio, Zanetti: ''Benevento sta ammazzando il campionato ma possiamo metterlo in difficoltà''

Redazione Picenotime

28 Dicembre 2019

Paolo Zanetti

L'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti ha parlato nella sala stampa del Picchio Village alla vigilia del match con il Benevento in programma domani pomeriggio allo stadio "Vigorito" per l'ultima giornata del girone d'andata del campionato di Serie B.

“Non ho ancora deciso la formazione anche se vorrei dare continuità a quanto fatto nel match col Pisa. Domani deciderò l'undici iniziale valutando chi avrà recuperato meglio. Non ci sono Chajia, Beretta e Laverone colpiti da un virus intestinale - ha dichiarato Zanetti -. Il Benevento sta letteralmente ammazzando il campionato con numeri sensazionali, ma se c’è una squadra che può metterlo in difficoltà secondo me è l’Ascoli. Andremo lì con umiltà cercando di offrire quella prestazione positiva che in trasferta ci manca da un po’. Non partiamo di certo sconfitti, fuori casa abbiamo portato avanti un cammino al di sotto delle nostre possibilità, loro sono fortissimi ma non siamo lontano anni luce dai giallorossi, per batterci dovranno fare fatica e mettere in campo tutte le loro qualità. Noi dovremo fare la partita perfetta, con attenzione e cattiveria agonistica. Non dobbiamo accontentarci mai ed avere l’ambizione che ha il nostro patron, trovando finalmente continuità di risultati”.

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA ZANETTI PRE BENEVENTO-ASCOLI




© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Osservatore 28 Dicembre 2019 15:16

VORREI RICORDARE AL SIG.ZANETTI..........CHE UN CERTO SIG.MAZZONE"""""""
IN ASCOLI AVEVA UN MOTTO INFALLIBILE"""""........CORSA.....
GRINTA"""""TANTA CATTIVERIA"""........CALCISTICA""""......E VINCEVA SEMPRE CONTRO GLI SQUADRONI""".....


Fabmotor69 28 Dicembre 2019 18:21

Se manda la squadra in trasferta relax come ha fatto fino adesso ne prendiamo cinque.....


Picchio78 28 Dicembre 2019 23:01

Oltre all'umiltà serve cattiveria agonistica e tanta ma tanta corsa, poi quello che succede succede, ma l'importante è giocare da Ascoli, non dobbiamo tenere nessuno!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni