Adriatico Cross Tour, grande successo per il Ciclocross Ancona-Trofeo Gianfranco Vitaloni

Redazione Picenotime

30 Dicembre 2019

Un successo che ha messo d’accordo tutti, sia atleti che addetti ai lavori: il Ciclocross Ancona-Trofeo Gianfranco Vitaloni ha sbalordito ancora sotto ogni aspetto. Un appuntamento da portare avanti nei prossimi anni con l’obiettivo di lasciarlo stabilmente nel programma dell’Adriatico Cross Tour che ha chiuso ufficialmente i battenti per l’edizione 2019-2020 con la proclamazione dei vincitori finali in ciascuna categoria, fotografando l’ottimo stato di salute del movimento ciclocrossistico tra Marche e Abruzzo dove nel 2013 partì ufficialmente il progetto di dare vita ad un challenge autunnale ed invernale tra le due regioni.

L’organizzazione impeccabile del Pedale Chiaravallese (in cabina di regia Giulio Cardinali, Emanuele Serrani, Albino Stortoni e Marco Belardinelli) e lo spettacolo offerto dagli oltre 150 ciclocrossisti sui prati in leggerissima pendenza del Pala Rossini-Stadio del Conero (il tutto seguito dal primo all’ultimo minuto tramite un’apposita diretta Facebook alla pagina Cross Ancona https://www.facebook.com/crossancona/), hanno fatto il resto a coronamento degli sforzi profusi per una manifestazione che possa compiere, a breve, un salto a livello nazionale per qualità e logistica.

Prestazione sopra le righe per gli agonisti Mattia Proietti Gagliardoni (Velo Club Racing Assisi Bastia), Filippo Cerasi (Amici per la Bici Junior), Nicolò Grini (Bici Adventure Team), Mario Grifone (Pedale Teate) e Vincenzo De Angelis (Pedale Teate) tra i G6 uomini, Sofia Bartomeoli (Superbike Bravi Platform Team), Valentina Maltempi (Bicifestival) e Giulia Cancellieri (Bicifestival) tra le G6 donne, Matteo Tullio (Pedale Teate), Morgan Dubini (Superbike Bravi Platform Team), Mirko Persico (Pedale Rossoblu Picenum), Nicolò Pizzi (Pedale Teate) e Alessandro Venanzi (Team Cingolani) tra gli esordienti uomini, Giulia Rinaldoni (Bici Adventure Team), Myrtò Mangiaterra (Recanati Bike Team), Giulia Cozzari (UC Petrignano), Alessia Brunetti (Bicifestival) e Alice Mazzieri (Superbike Bravi Platform Team) tra le esordienti donne, Samuel Chiandussi (GS Doni 2004), David Rinaldoni (Bici Adventure Team), Teodoro Torresi (Bici Adventure Team), Matteo Valentini (Velo Club Cattolica) ed Edoardo Mastrolorenzi (Team Cingolani) tra gli allievi uomini,  Eleonora Ciabocco (Team Di Federico), Letizia Medori (Team Di Federico), Barbara Modesti (Bici Adventure Team), Giulia Sorrentino (UC Petrignano) e Giulia Pozielli (Bicifestival) tra le allieve donne, Enrico Natali (Bikers Rock n’Road), Denis Tanushi (Scap Trodica di Morrovalle), Lorenzo Sorgi (Callant Doltcini Cycling Team), Siro Stopponi (Bici Adventure Team), Lorenzo Pignocchi (Cycling Team Fonte Collina) tra gli juniores, Giorgia Simoni (Bici Adventure Team) Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team), Vittoria Reati (US Forti e Liberi-Zanetti Cicli), Sara Grifi (GC Capodarco) tra le donne open, Edoardo Crocesi (Cycling Cafè Racing Team), Matteo Gambuti (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Pietro Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni), Paolo Pavoni (Team Co.Bo. Pavoni) e Michele Minucci (Team Cingolani) tra gli uomini open.

Ad ottenere il miglior risultato nelle fasce amatoriali Lorenzo Cionna (Team Cingolani), Daniel Paoletti (Passatempo Cycling Team), Cristiano Santolini (Passatempo Cycling Team), Alessandro Di Donato (Asd Bikenergy) e Simone Febo (Cicli Cingolani) tra gli élite sport, Diego Marincioni (Passatempo Cycling Team), Alessandro Magi (Passatempo Cycling Team), Mattia Proietti (Velo Club Racing Assisi Bastia), Alessandro Pierantoni (Passatempo Cycling Team) e Cristian Tarsi (Bike Service Corinaldo) tra i master 1, Attilio Pavone (AK Cycling Team), Luca Lupinetti (Team Iachini Cycling), Giorgio Rossini (Asd Crazy Bike), Lucio Griccini (GC Capodarco) e Daniele Pallini (Team Go Fast) tra i master 2, Fabrizio Iaconi (Bike Racing Team), Achille Di Lorenzo (AK Cycling Team),  Ezio Cameli (Bici Adventure Team),  Giann Zanetti (US Forti e Liberi-Zanetti Cicli), Mirko Meschini (New Pupilli Uisp), tra i master 3, Andrea Perotti (Autocarrozzeria Rally), Massimo Viozzi (New Pupilli Uisp), Rocco Valloscuro (AK Cycling Team),  Luca Pizzi (Maniga Paracycling) e Marco Roviglioni (Uisp Comitato Terni) tra i master 4, Pierluigi Quadrini (Bikers Rock n' Road), Marco Brusciotti (Villa Rosa Bike), Paolo Sorichetti (Passatempo Cycling Team), Luca Michettoni (Abitacolo Sport Club) e Lorenzo Ceccacci (Team Cingolani) tra i master 5, Gabriele Arfilli (US Forti e Liberi-Cicli Zanetti), Luigino D'Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata),Moreno Ridolfi (Team Cingolani),  Alessio Olivi (Cicli Cingolani) e Flaviano Polidori (Cicli Cingolani) tra i master 6, Paolo Pirani (Bikers Rock n' Road), Antonio Giardino (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco), Carlo Donnini (Avis Sassoferrato) e Carlo Cosentino (Acqua& Sapone Team Mocaiana)  tra i master 7, Franco Di Vita (Avis Sassoferrato), Adamo Re (Bike Racing Team),  Pio Tullio (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco) e Claudio Frollà (Abitacolo Sport Club) tra i master 8, Daniela Stefanelli (Team Cingolani),  Romina Perugini (Umbertide Cycling Team), Maria Zugaro De Matteis (Sportissimo Top Level) e   Gisella Giacomozzi (Omm Melania Faleria) tra le donne master.

La manifestazione di chiusura del calendario regionale FCI Marche (per la terza volta negli ultimi quattro anni) ha avuto il momento clou con le premiazioni di rito che si sono svolte presso il piazzale esterno del Pala Rossini alla presenza di Fabio Luna (presidente regionale Coni Marche), Lino Secchi (presidente regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Marco Marinuk (consigliere regionale FCI Marche) e Alessandro Santoni (consigliere provinciale FCI Ancona) con tanto di foto ricordo celebrativa assieme ai protagonisti dell’Adriatico Cross Tour in attesa di programmare l’ottava edizione nel 2020-2021.

 

I VINCITORI FINALI DELL’ADRIATICO CROSS TOUR 2019-2020

G6 uomini: Filippo Cerasi (Amici della Bici Junior)

G6 donne: Alice Pascucci (Bici Adventure Team)

Esordienti uomini: Mirko Persico (Pedale Rossoblu Picenum)

Esordienti donne: Giulia Rinaldoni (Bici Adventure Team)

Allievi uomini: Teodoro Torresi (Bici Adventure Team)

Allieve donne: Eleonora Ciabocco (Team Di Federico)

Juniores uomini: Enrico Natali (Bikers Rock n’ Road)

Open donne: Giorgia Simoni (Bici Adventure Team)

Open uomini: Edoardo Crocesi (Cycling Cafè Racing Team)

Elite sport: Lorenzo Cionna (Team Cingolani)

Master 1: Diego Marincioni (Passatempo Cycling Team)

Master 2: Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese)

Master 3: Fabrizio Iaconi (Bike Racing Team)

Master 4: Andrea Perotti (Autocarrozzeria Rally)

Master 5: Paolo Sorichetti (Passatempo Cycling Team)

Master 6: Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata)

Master 7 over: Adamo Re (Bike Racing Team)

Master donna: Gisella Giacomozzi (Melania Omm)

Società a partecipazione: Bici Adventure Team

 

Risultati completi https://www.endu.net/it/events/cross-ancona-trofeo-vitaloni-gianfranco/results

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni