Ascoli Calcio, il punto di Tesoro sul mercato. Da Ninkovic ad Ardemagni, da Diogo Pinto a Covic

Marco Amabili

09 Gennaio 2020

Antonio Tesoro

A nove giorni dal primo match ufficiale del 2020 sul campo del Trapani ed a tre settimane dalla chiusura della finestra invernale di calciomercato, abbiamo fatto il punto della situazione in casa Ascoli con il direttore sportivo bianconero Antonio Tesoro, in questi giorni a Milano per lavorare sulle trattative in entrata ed in uscita. 

Direttore, prima settimana di calciomercato. Sta lavorando più sulle uscite o sulle entrate?

"In questa prima settimana di lavoro sono più proiettato sulle uscite rispetto alle entrate, anche se andiamo a monitorare entrambe le situazioni. Daremo la precedenza, per le uscite, a quei calciatori che hanno avuto meno spazio e che magari non sono stati troppo contenti del proprio utilizzo".

In quali reparti in particolar modo l'Ascoli ha bisogno di rinforzi per il rush finale di stagione?

"In entrata stiamo lavorando sull'acquisizione di un terzino, almeno un centrocampista (ma non escludo possano essere due) e poi, a seconda dell'evoluzione della situazione di Ninkovic, valuteremo se prendere anche un trequartista".

Situazione Ninkovic, appunto. A che punto siamo dopo l'offerta ricevuta dal Bari per un trasferimento in prestito con obbligo di riscatto a fine stagione per una cifra che, con i bonus, si avvicina ai 2 milioni di euro?

"Abbiamo ricevuto un'offerta articolata da parte del Bari che non ci soddisfa moltissimo ma che è comunque da prendere in considerazione. Il patron Pulcinelli si è preso ancora 24 ore di tempo per decidere il da farsi e quindi dobbiamo aspettare ancora un po'". 

Oggi è stato ufficializzato l'arrivo in prestito dall'Hertha Berlino del centrocampista offensivo Maurice Covic, classe 1998. Che tipo di operazione è e che giudizio tecnico dà del ragazzo?

"Covic è un giocatore che non conosco, non è stato preso da me. E' stato proposto al patron Pulcinelli da un suo caro amico calcistico che è fermamente convinto delle qualità di questo ragazzo. Ho visto che il patron era particolarmente predisposto a voler dare credito a questo suo amico di vecchia data e quindi gli ha voluto dare questa possibilità. Io la valuterò nei prossimi giorni, si tratta sicuramente di un'operazione di contorno dai costi irrisori. Chissà, magari troveremo un ottimo giocatore in maniera inaspettata...".

Ci può confermare che capitan Ardemagni non si muoverà in questa finestra invernale di calciomercato? 

"Matteo è il capitano dell'Ascoli ed è un ragazzo eccezionale a cui voglio veramente un gran bene. Per il nostro contesto è assolutamente importante, sia dentro che fuori dal campo. Quest'anno lui è stato uno dei più richiesti, noi come Società non abbiamo nessun tipo di idea e di esigenza di darlo via, per noi ha un grande valore, vedremo che deciderà lui. Se dovesse arrivare un'offerta irrinunciabile ed il ragazzo ci venisse a chiedere la cessione, sarebbe una cosa che prenderemmo in considerazione. Ad oggi mi sento di dire che è molto più probabile che Matteo rimanga con noi piuttosto che vada via". 

Ci sono possibilità di tesserare fin da subito il trequartista portoghese Diogo Pinto (classe 1999) di proprietà del Benfica?

"Diogo Pinto è un acquisto molto probabile, una sorta di bis dell'ottimo rapporto che ho con il Benfica e che è sfociato, lo scorso Luglio, con l'acquisizione a titolo gratuito di Ricardo Matos, un ragazzo di prospettiva sul quale crediamo tanto e che sta facendo bene con la Primavera allenandosi spesso con la prima squadra. L'operazione Diogo Pinto potrebbe concretizzarsi e ci permetterebbe di patrimonializzare. Parliamo di un trequartista-mezzala, un giocatore di grandissima qualità, con tiro, è normale che debba fare il suo periodo di ambientamento e ci auguriamo che possa far parte dell'Ascoli del prossimo domani e che possa darci una mano fin da subito visto che è un po' più pronto rispetto a Matos. Nel nostro scacchiere dovrebbe prendere il posto di Moutir Chajia, un giocatore che è ancora più pronto e di grandissimo talento, sul quale crediamo all'inverosimile ed al quale abbiamo intenzione di dare continuità mandandolo in prestito per poter esprimere in maniera più costante le sue enormi qualità". 

Scamacca ha registrato un fortissimo interessamento da parte del Benfica, con un'offerta da 10 milioni di euro al Sassuolo per averlo subito a disposizione. Temete di perderlo in questa finestra di mercato?

"Che Gianluca sia attenzionato dai maggiori club europei è una cosa nota e normale viste le qualità del giocatore. So di questa offensiva del Benfica, ma non temo di perderlo anche perchè, paradossalmente, la decisione sul futuro del calciatore in questi sei mesi è in mano all'Ascoli e per noi è un giocatore assolutamente incedibile". 

Per il centrocampo le proponiamo due nomi: Luca Mazzitelli del Sassuolo e Liam Henderson del Verona. Sono profili sul suo taccuino?

"Sia Mazzitelli che Henderson sono due giocatori molto forti, sono di interesse insieme ad altri profili, potrebbero essere nel novero delle scelte per il ruolo di mezzala". 

Quanto sarà importante la partita di Trapani per iniziare al meglio il 2020 e se pensate di recuperare Pucino vista l'assenza per squalifica di Andreoni?

"La partita di Trapani sarà ostica come tutte le altre, m'aspetto una gara difficilissima. Il Trapani si è rafforzato notevolmente, ha usufruito della scossa dovuta al cambio di allenatore e si sta giocando un traguardo importante. Sarà un avversario durissimo a morire. Arriviamo con un po' di assenze, sarà bravo il mister a trovare le giuste alchimie per affrontarli al meglio. Non penso possa recuperare Pucino per la gara con il Trapani, non è ancora pronto. Abbiamo anche Andreoni squalificato, il mister proverà altre soluzioni".


© Riproduzione riservata

Commenti (46)

Marco Costantini 09 Gennaio 2020 23:51

la situazione non mi convince...


Forza Ascoli 09 Gennaio 2020 23:57


Covic è un giocatore che non conosco, non è stato preso da me. E' stato proposto al patron Pulcinelli da un suo caro amico calcistico che è fermamente convinto delle qualità di questo ragazzo. Ho visto che il patron era particolarmente predisposto a voler dare credito a questo suo amico di vecchia data e quindi gli ha voluto dare questa possibilità. Io la valuterò nei prossimi giorni...

In pratica il direttore sportivo è quindi l'allenatore non sapevano nulla del giocatore...

Poveri noi.

Sbrighiamoci a fare i punti per raggiungere la salvezza e speriamo di poter fare altri campionati di serie B, lo dico seriamente.


Francesco 10 Gennaio 2020 00:04

Il direttore farà grandi acquisti la serie A non ce la toglie nessuno


Giovanni 10 Gennaio 2020 00:13

La società non crede più in Ninkovic e Ardemagni si capisce chiaramente, stanno trattando per venderli, Ninkovic a Bari per fare cassa, Ardemagni per non prolungare il contratto, quello che dichiarano gli addetti ai lavori, davanti ai soldi veri dopo un minuto non vale più. questo è il calcio.


Sandro 10 Gennaio 2020 00:16

Dichiarazioni di circostanza, Tesoro è in imbarazzo per l'arrivo di Covic non sa nemmeno chi sia


Tonino 10 Gennaio 2020 00:27

Ma chi fa il mercato di gennaio il direttore sportivo o l'amico DELL'AMICO?


remo 10 Gennaio 2020 00:53

Dai Covic, è di contorno, prendici Henderson e Mazzitelli e voliamo, FAC!!


Davidw 10 Gennaio 2020 01:07

Ma poesse che c avete sempre da critica?!la spiegazione ve l ha data......vi faccio un esempio più esaustivo...se il vostro datore di lavoro propone un suo amico o conoscente come nuovo assunto nella azienda..voi che siete dipendenti della stessa...cosa fate?!andate a dirgliene quattro e così siete in un battibaleno fuori dal cancello o vi state quieto e tranquilli??!!ai posteri l ardua sentenza.....f.a.c.


massimo 10 Gennaio 2020 01:11

vai grande tesoro adesso il prossimo acquisto sceglilo tu portaci un giocatore per il centrocampo viola andrebbe bene


Zac28 10 Gennaio 2020 03:07

E ssu' dai, e continiuiamo pure a farci del male senza rendercene conto, e' grave, molto grave!


Dario 10 Gennaio 2020 06:56

Tesoro un allenatore ci vuole iniziamo a guardarci attorno. Se si perde pure a Trapani?


Camionista bianconero 10 Gennaio 2020 07:21

Sono mosse che noi poveri mortali non possiamo e dobbiamo capire, i conti si fanno in un arco di anni , se si vuole fare qualcosa di serio e fatto bene ! Non si può avere tutto e subito almeno non nella vita reale ,ci vuole molto lavoro di allaccio di rapporti !


MIMMO 10 Gennaio 2020 07:38

Sfido chiunque a gestire un calciomercato senza un soldo in tasca. Addirittura si deve accettare una ridicola offerta per vendere Ninkovic senza la garanzia che questi soldi vengono poi versati. Tanto vale farlo restare con la remota speranza che cambi testa.


Nino Carbo 10 Gennaio 2020 07:42

Caro Tesoro è da inizio campionato che manca un TERZINO SX e minimo un CENTROCAMPISTA CENTRALE perché sia Petrucci che Picinocchi non sono pronti per la B . Già il terzino doveva essere ad Ascoli. Per quanto riguarda la vendita di Ninkovic deve essere una decisione ben ponderata perché nonostante il suo carattere strano è l’unico giocatore FORTE e di proprietà con la quale poter far cassa . SVEGLIA LA SERIE B È DIFFICILE NON SCHERZATE CON IL FUOCO.. FORZA ASCOLI


Jeannette 10 Gennaio 2020 08:03

la prima volta che ho letto Covic me so sentite male, lo avevo frainteso con Covisoc


peppe 10 Gennaio 2020 08:34

Quante chiacchiere possibile che dovete interpretare certe dichiarazione sempre in fase critica!!!!!!!! Se Pulcinelli ha voluto quel giocatore praticamente in prova che problema è? subito inveite che l'amico di Pulcinelli fa il calciomercato !!!!! per un ragazzo in prova. SOLO IL GUSTO DI ANDARE CONTROCORRENTE E CONTESTARE SEMPRE.


IO 10 Gennaio 2020 08:39

Praticamente, ogni anno ci tocca uno Scevola


fabrizio becattini 10 Gennaio 2020 08:44

come ho sempre scritto e sempre scriverò pensiamo a fare circa 18,19 punti x mantenere la categoria che è un bene primario e vale piu dell oro
voli pindarici e sogni ad occhi aperti non sono nelle corde di questa squadra
le prossime 5 partite sono complicatissime x tanti motivi e vai ad incontrare squadre che peggio non ti poteva capitare che se all andata era una manna dal cielo al ritorno sono un incognita pazzesca
cerchiamo di venire via da spezia con 33,34 punti altrimenti son c...i acidi
amico trieste bianconera ,come diceva un bravo cantante triestino che apriva i concerti di fabrizio de andrè
ci vedremo da vecchi al caffè degli specchi in piazza unità
(sinceramente non so se c e ancora )


Angelo 10 Gennaio 2020 09:05

Sempre a dire state ..questo ragazzo è arrivato verrà valutato negli allenamenti e magari qualche partita la giocherà anche..mica è stato preso per fare il titolare .. chissà potrebbe anche uscire buono..


Alessandro 10 Gennaio 2020 09:29

Un direttore sportivo di una squadra di serie B che si rispetti, fa il mercato di concerto con l'allenatore, per questo un secondo dopo aver dichiarato, che arriva un giocatore per volere di altri, si dimette. Si sta trattando la cessione dei giocatori sui quali sono state messe le basi per un campionato di vertice, giocatori determinanti per la conquista dei 27 punti. Primo acquisto un giocatore di quarta serie tedesca per volte di chi non si sa. Siamo seri per favore


Arturo 10 Gennaio 2020 10:05

Ha ragione Mimmo, come si fa a fare un calciomercato senza soldi . Tesoro non ha un euro per comprare cartellini. Sempre prestito,opzioni e altro. Non mi sembra che abbiamo mai speso per prendere un giocatore.
Comunque vediamo cosa succede.
Forza Picchio


Lex dura lex 10 Gennaio 2020 10:05

Vorrei ricordare ai più giovani che un certo BIROFF arrivò in Ascoli grazie all amicizia dii ROZZI con PELLEGRINI (allora preesistente dell Inter) . IL grande Boxoffice era arrivato a Milano grazie ai rapporti di lavoro tra Pellegrini ed (mi pare)il papà del giocatore...........


remo 10 Gennaio 2020 10:45

Dai ragazzi, che sono sicuro che il patron e il ds faranno una grande squadra anche a gennaio, pochi rinforzi e giusti e si vola in A, FAC!!!


Gigi 10 Gennaio 2020 11:11

Ma io dico, che cavolo ve ne frega a voi di chi vuole far venire qua Pulcinelli!!! Ma lo pagate voi? A parte il fatto che si e no gli pagheranno vitto e alloggio,,,, ma a volte per mantenere rapporti, amicizie, anche fuori dall'ambito calcistico, si devono fare favori, cortesie. Ma voi dove cavolo vivete, ci siete mai entrati in un ambiente lavorativo?? Roba da matti proprio


Andrea 10 Gennaio 2020 11:40

Sono super tranquillo, abbiamo una società di profilo internazionale, per questo arrivano giovani talenti ai più sconosciuti, il presidente Neri sta girando l'Europa e non solo per instaurare relazioni internazionali, questi sono solo i primi frutti, Covic nsieme ai giocatori in rosa ci porterà in serie A!!!! San Siro rifatti il look stiamo arrivando. Vai grande patron siamo con te. FAC


Trieste Bianconera 10 Gennaio 2020 12:17

Saluto Fabrizio Becattini e confermo il Caffè degli Specchi esiste eccome (carissimo) e se passi di qua mi avvisi e ci troviamo o magari a Piazza del Popolo ad Ascoli quando scendo io. Per ciò che concerne il mercato il buon Tesoro fa quello che può perché finchè non vende qualcuno e non incassa non farà nessun acquisto (al massimo qualche prestito). Ieri avevo scritto un post con un lungo elenco di uscite possibili (e probabili salvo smentite) cioè Ardemagni, Ninkovic, Laverone, D'Elia, Da Cruz, Brosco, Rosseti,Scamacca e Gerbo. Alcune sono trattative molto avanzate altre meno. In entrata abbiamo il prestito di Covic (giovane che militava in quarta serie tedesca) e Diogo Pinto che faceva la riserva in serie B portoghese. Morosini del Brescia (cartellino 1 ml) potrebbe arrivare se parte Ninkovic (e si vedono i soldi veri del Bari). Amici speriamo di fare prima possibile i punti per salvarsi e vediamo per il prossimo anno. Senza soldi purtroppo non si va lontano. Saluto anche Mimmo e Arturo. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Riflessione 10 Gennaio 2020 15:26

Rimane un mistero il motivo per cui, una squadra che sta in zona play off in pieno percorso di crescita, debba essere snaturata, l'Empoli cambia tutti i giocatori perché sta fuori dalla zona promozione, qua non si devono fare stravolgimenti, ma solo pochi innesti nei ruoli dove siamo carenti, terzini e centrocampo, se i giocatori simbolo non hanno più la piena fiducia della società, vanno venduti subito, non si possono passare settimane con trattative in corso, quei giocatori non saranno più determinati e determinanti
Le rivoluzioni si fanno a fine campionato, se non si raggiunge il traguardo che patron Pulcinelli ha prefisso, la serie A. Ma non ora.
Tesoro alla squadra servono rinforzi veri, non giocatori farlocchi per far contenti gli amici.


Davidw 10 Gennaio 2020 16:30

Non si tratta di fare favori a giocatori farlocchi si tratta di una scelta del patron.... E CHI CACCIA I SOLDI HA IL DIRITTO E OVVIAMENTE ANCHW IL DOVERE DI OPERARE C9ME MEGLIO CREDE....SE HA PRESO QIESTO GIOCATORE AVRÀ AVUTO I SUOI BUONI MOTIVI..E NE IO NE NOI NE TANTOMENO TESORO PUÒ METTERE IN DISCUSSIONE LE SCELTE DEL PATRON..... NON È UNA DITTATURA X CARITÀ SI DISCUTE E SI RAGIONA MA DA CHE MONDO È MONDO L ULTIMA PAROLA SPETTA A CHIBTIRA FUORI I SOLDI...F.A C.


LORENZO CAPRO' 10 Gennaio 2020 16:43

L'Empoli si è assicurato il secondo posto, il Crotone è fortissimo così, il Frosinone prende una super punta... Per quel che concerne noi, mi sembra di vedere il film ALLENATORE nel Pallone di Banfi, abbiamo preso il 15 percento di Platini, il 30 percento di Rumenigge e il 55 percento di Giordano. Si parla di uno scambio con Rossetti, se vendiamo Ninkovic prendiamo Morosini, forse piazziamo ARDEMAGNI, però se non vendiamo non possiamo prendere nessuno. Avevo capito dalle parole del patron che puntavamo almeno per i playoff... Con vista secondo posto. Oramai sul secondo posto non ci possiamo contare più, visto che L'Empoli ha speso cifre folli, se noi non rinforziamo un centrocampo scarsissimo e non prendiamo un terzino sinistro forte, come potremmo lottare per i playoff??? Con Covic??? Non è meglio dire alla piazza che non ci sono i soldi per lottare per la A e che dobbiamo programmare ogni anno una salvezza tranquilla???


Davidw 10 Gennaio 2020 17:12

Caro Lorenzo...capro innanzitutto buon anno..poi x quanto riguarda l Empoli saprai certamente che fra paracadute serie a circa 10 mio di euro......poi in rapida successione le cessioni di bennacer krunic al Milan x circa 17 mio di euro x entrambi. La cessione di di Lorenzo al Napoli x 7 mio di euro più quella di Caputo al Sassuolo x 3 o 4 mio di euro....fa da sé che il mercato di riparazione lo avrei potuto fare anche io che sono un perfetto incapace...Non è detto però che l equazione spendere e vincere è sempre realizzabile.....vedasi Cremonese...i campionati a mio modesto parere si vincono con tre ingredienti rabbia agonistica organizzazione e solidità mentale e fisica... F.a.c.


LORENZO CAPRO' 10 Gennaio 2020 17:23

Le nostre lacune sono chiare e con le dichiarazioni del Patron a fine girone di andata che giustamente possiamo ambire ancora al secondo posto, mi sarei aspettato almeno per il 3 gennaio un regista e un terzino sinistro forti, così eravamo pronti per Trapani e poi certamente avrei aspettato fine mercato per gli altri colpi o scambi. Andare a Trapani con D'Elia, Troiano e Piccinocchi, già mi vengono i brividi.


Zac28 10 Gennaio 2020 17:58

E' una mia impressione o mi sembra che ci sia un fuggi fuggi? mo pure Brosco, andiamo bene.


Picenodoc 10 Gennaio 2020 18:08

IO QUEST ANNO MI ACCONTENTO DELLA SALVEZZA. SE ANDREMO IN A VADO IN BICICLETTA DA ASCOLI A LORETO


LORENZO CAPRO' 10 Gennaio 2020 18:19

Caro Davide buon anno anche a te, infatti hai ragione... Ma io ho detto che se tu sai che ci sono squadre come L'Empoli e tu come imprenditore non hai la forza economica per contrastare queste squadre che hanno il paracadute, perché parli di serie A, playoff e secondo posto? E poi facciamo un mercato di gennaio che si sta' avvicinando Trapani e tu andrai in campo con Troiano, Piccinocchi e D'Elia... Non era meglio ammettere alla piazza che con il budget che abbiamo (penso che dopo gennaio saremo i decimi) possiamo solo ambire la salvezza e sperare poi con fortuna di fare i playoff???


MIMMO 10 Gennaio 2020 18:33

CAPRO’ mi hai fatto ridere quando hai accennato all’allenatore nel pallone. Sei un grande. Ci manca Lino Banfi in panchina e siamo completi.


Che figura 10 Gennaio 2020 18:37

Non mi piace quello che leggo: l'Ascoli non si deve privare assolutamente di Brosco e Ardemagni.Soprattutto di Brosco .Dove lo troviamo un altro difensore ? Comincio a pensare male........


Giovanni Gennaretti 10 Gennaio 2020 18:39

Bravo Lorenzo Capro ' hai centrato il problema, delle tante chiacchiere fatte fin'ora, quando l'acqua non ce sta la papera non galleggia, mi dispiace che sia il presidente ad illudere con il secondo posto prima e con i play off poi, se c'è ambizione benché minima e con tanti se, individuate le lacune appena è mercato, si mettono a disposizione dell'allenatore i calciatori individuati, così è il solito compromesso degli ultimi dieci anni s'inizia a parlare un mese prima e si aspetta qualche scampolo a saldo alla fine del mercato, così si sono presi Laverone D'Elia, Troiano, secondo me parlare chiaro alla gente si fa più bella figura, lo sappiamo da dopo Rozzi che dobbiamo mantenere con tanta fatica la B, è quella la nostra vittoria, non abbiamo giovani emergenti ne programmazione, ne stadio, io mi accontento di sudare pareggi e vittorie e sapere delle conquiste della categoria, il resto è noia, sempre grazie a Pulcinelli che ci permette ciò, ma noi con Frosinone Perugia Empoli ecc. non c'entriamo nulla, purtroppo. Un Saluto


Massera 10 Gennaio 2020 18:40

Con quello che sento.....Non è che dovremmo rimpiangere Bellini?


Massimo 10 Gennaio 2020 19:19

Metà stadio contesta Ninkovic gioca una partita si e tre no Ardemagni è stato un buon gicatore ma ora? Mezza italia e non solo vuole Scamacca e noi lo teniamo in panchina non è necessario fare follie sul mercato anche il cambio di allenatore non sta' pagando in altri club calma.....


Forza Ragazzi 10 Gennaio 2020 19:22

E di Brosco in scadenza ne vogliamo parlare?
...i conti non mi tornano...


POTENZA ⚡PICENA 10 Gennaio 2020 19:41

Un presidente ha tutto il diritto di provare un calciatore, senza se e senza come... oltretutto erano anni che non si faceva un campionato tranquillo come stiamo facendo ora ! È pure tornata la legge del DEL DUCA !!!Quello che manca veramente è la curva sud....


paul 10 Gennaio 2020 20:13

Ragazzi accontentiamoci di ciò che che abbiamo, che non è poco.Io temo che può solo peggiorare. Certo che basterebbero un paio di ritocchi per avere una bella squadra. Pozza j bè.


Massimo 10 Gennaio 2020 20:41

Ninkovic al De Duca più fischi che applausi Ardemagni e stato un buon giocatore ma ora? Scamacca lo vuole mezza italia e non solo e noi lo teniamo in panchina se una squadra a casa le vince tutte o quasi non è scarsa non è motivata anche l'allenatore è alla prima esperienza importante o si ha pazienza o non si doveva prendere e comunque tutti i club che hanno cambiato o sono tornati indietro o hanno cambiato ancora nuova proprietà nuovo allenatore nuova presidenza che sta lavorando su nuovi sponsor dato che nel territorio chiacchiere tante ma nessuno tranne i soliti tira fuori in soldo, e quindi.....calma!!!


Trieste Bianconera 10 Gennaio 2020 22:08

In estate la dirigenza parlava minimo playoff traguardo promozione. Dopo le prime partite entusiasmo alle stelle per il primo posto che camuffava l'assenza di gioco e di schemi. Poi comincia la curva negativa (12 punti in 5 giornate e 15 punti nelle successive 14) ma alla fine del girone siamo dentro la zona playoff (ma a 5 punti dai playout). Tutti più o meno abbiamo detto le stesse cose : rinforzi in difesa e centrocampo e vendita di Ninkovic. Da una settimana ho scritto un elenco di possibili cessioni (alcune clamorose e immotivate) e Tesoro (a cui non vanno date colpe visto che non ha danari da spendere se non si vende qualche giocatore) deve fare buon viso a cattivo gioco. La squadra aveva bisogno di una guida tecnica in panchina con maggiore esperienza e polso fermo e che sapesse adattare alle caratteristiche dei giocatori le necessità della serie B. E' stato preferito un tecnico giovane come Zanetti e non lo mandano via perché prendere un altro allenatore costerebbe un altro contratto (sempre questioni di soldi). Si manda via Ardemagni che nonostante l'età che avanza va in campo prendendo botte, aprendo spazi e facendo spogliatoio. Poi finirà probabilmente a Vicenza in C. Su Ninkovic sempre per fare cassa si tira sul prezzo (già fallita la trattativa estiva chiedendo 5 ml mentre bastava prenderne 3 dal Verona e tutti erano contenti) e si vedrà qualche acquisto solo dopo che tutta la batteria di possibili cessioni che ho elencato (Ardemagni,Brosco,Rosseti,Ninkovic,D'Elia,Da Cruz,Scamacca) avrà fruttato un buon incasso si vedrà qualche acquisto (sempre nell'ottica del vendo per 5 e compro per 4).
Vedo che anche l'amico Lorenzo Caprò, con cui condividiamo l'amore per questa maglia, si sta accorgendo che al di là di proclami, motivazioni e dichiarazioni roboanti, stanno ridimensionando questa squadra e ci sarà da lottare per salvarsi. Dire questo per me è una grandissima amarezza. Ho visto quest'anno (anche se la mia malattia non me lo permetterebbe) 3 trasferte (Cremona, Chievo Verona e Pordenone) tutte sconfitte e avevo la speranza che la dirigenza aspettasse gennaio per migliorare l'organico. Al contrario Brosco un difensore roccioso legato alla maglia o lo stesso Scamacca che se il Benfica o il Napoli aumenteranno l'offerta finiranno altrove. Lorenzo tu dici che metteremo in campo D'Elia,Piccinocchi e Troiano ma puoi togliere pure D'Elia perché o il Frosinone o la Salernitana lo prenderanno. Poi perché questo fuggi fuggi proprio adesso? Poi io ho già detto leggendo di Covic o Diogo Pinto ma non possiamo mettere in campo i giovani della nostra Primavera (che sono nostri) e che stanno facendo bene. Abbiamo bisogno di far venire qui un giocatore che fa 4 partite in 4 .a serie tedesca e una riserva portoghese della loro serie B. Sta succedendo qualcosa di cui noi non sappiamo nulla. Vedremo. Sempre e dovunque Forza Ascoli


LORENZO CAPRO' 10 Gennaio 2020 22:12

Ciao Mimmo ah ah ah, si perché con il 30 percento di Maradona e il 70 di Platini Oronzo è andato in tilt, qui purtroppo in confusione ci va' Zanetti. Abbiamo delle lacune certe e chiare che tu dovevi colmare ad inizio mercato, invece stiamo aspettando di vendere il 100 percento di Ninkovic per migliorare questa squadra, senza pensare che se vendi il tuo calciatore più forte la squadra la indebolisci. Ma ci può stare che una proprietà non ha i soldi, ma allora non parlare di serie A, cerchiamo di salvarci.... E pozza i be'.... Ciao Giovanni Gennaretti.


Atlascaruso 11 Gennaio 2020 10:09

Intanto Tutino è sfumato !!! Che rabbia !! Si è accasato al l’Empoli !! Ciao ciao ..


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni