Ascoli Piceno, a Palazzo dei Capitani appuntamento con ''Bandeggiando insieme''

Redazione Picenotime

13 Gennaio 2020

Giovedì 16 Gennaio dalle ore 15.30 presso la Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno appuntamento con “Bandeggiando insieme”, l’evento organizzato dal Corpo Bandistico di Venagrande per favorire l’approccio dei più piccoli con il mondo musicale.

Un pomeriggio da trascorrere insieme per avvicinare i bambini delle scuole primarie di Ascoli Piceno alla musica e agli strumenti musicali, nonché alla storia della banda cittadina. Un intento non solo educativo e di orientamento musicale, ma anche mirato a stimolare la curiosità dei ragazzi a conoscere il mondo della banda, una realtà che è sinonimo di inclusione: il linguaggio della musica, infatti, contribuisce a superare barriere linguistiche e culturali, creando coesione e spirito di collaborazione nell’ottica di un fine collettivo.

Il pomeriggio si aprirà con una breve presentazione del corpo bandistico con alcuni cenni storici, per poi articolarsi in una serie di laboratori musicali veri e propri durante i quali i bambini potranno familiarizzare con i diversi strumenti musicali, testandone direttamente il suono e le caratteristiche. «Con questo incontro – spiega il presidente Bruno Di Marco – i ragazzi presenti avranno l'occasione di conoscere gli strumenti che compongono una banda, sentire il loro suono e imparare le caratteristiche che li differenziano. È senz’altro un’occasione per invogliarli ad entrare nel bellissimo mondo della musica, imparare a suonare uno strumento è un mezzo per socializzare con i propri compagni, ma anche un modo per crescere e sviluppare nuove competenze personali».

L'evento, ideato dal Corpo Bandistico Venagrande in collaborazione con FAS Comunicazione, è realizzato in seno al progetto "Quando la banda passò", finanziato dal Fondo di beneficenza e opere di carattere sociale e culturale di Intesa San Paolo.

La Banda di Venagrande, fondata nel 1905, vanta esperienze nelle Marche e nel Centro Italia. Si è esibita con grande successo a Budapest in Ungheria per due volte, ha partecipato a Parigi a raduni internazionali, ha suonato in diretta Rai nei programmi “Mattino in famiglia” e “Uno Mattina”. Suggestivi ed emozionanti sono stati gli incontri all'udienza generale con Sua Santità Giovanni Paolo II nel 2000 e con Papa Francesco nel 2013. Nel novembre 2009 e novembre 2014, la banda è stata chiamata a eseguire presso lo Stadio Del Duca di Ascoli Piceno, gli inni nazionali degli incontri internazionali di Rugby “Italia - Isole Samoa”, partite trasmesse in mondovisione. Non meno importanti i tre concerti lirici con la rappresentazione della “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni a Montecassiano, all'Arena Beniamino Gigli di Porto Recanati e al Chiostro S. Agostino di Ascoli Piceno a Luglio 2017. Altro evento importante della città è il gemellaggio dei Comuni di Ascoli e Massy (città della periferia di Parigi in Francia) a fine Ottobre 2014.

Attualmente il Concerto Bandistico Venagrande, composto da circa 40 elementi, per lo più locali, è presieduto dal Presidente Bruno Di Marco e diretto dal Maestro Massimiliano Laudadio.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni