Ascoli Calcio, confronto aspro ma civile tra squadra e tifosi al Picchio Village

Redazione Picenotime

21 Gennaio 2020

Sono ripresi stamane al Picchio Village gli allenamenti dell'Ascoli dopo la sconfitta per 3-1 al "Provinciale" di Trapani nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Poco prima della seduta mattutina a porte chiuse le forze dell'ordine presenti all'esterno del Centro Sportivo hanno avvisato il direttore generale bianconero Gianni Lovato che una nutrita rappresentanza della tifoseria avrebbe voluto confrontarsi con la squadra. Dopo un primo colloquio tra lo stesso Lovato e gli ultras all'esterno dell'impianto, quest'ultimi hanno fatto ingresso al Picchio Village e si sono confrontati con mister Paolo Zanetti, staff tecnico e tutti i giocatori, a partire dal capitano Matteo Ardemagni. 

E' stato un confronto dai toni aspri e duri ma rimasto nell'alveo della civiltà, con i rappresentanti del tifo bianconero che hanno esternato tutta la loro disapprovazione per la pessima prestazione di Trapani e per il comportamento tenuto al termine della gara da Alessio Da Cruz, entrambe le situazioni considerate una forte mancanza di rispetto per coloro che ancora una volta hanno macinato centinaia di chilometri al seguito della squadra nonostante un deficitario rendimento esterno in questa stagione. 

La tifoseria si aspetta un pronto e repentino riscatto a partire dal prossimo match con il Frosinone, dando il massimo per la maglia e ribadendo un concetto molto chiaro: "Chi non se la sente di dare tutto per l'Ascoli può tranquillamente cambiare subito aria perchè non è utile alla causa".

Al termine del confronto i tifosi hanno lasciato il Picchio Village e la squadra ha iniziato la seduta di lavoro a porte chiuse.

CLICCA QUI PER REPORT SEDUTA ODIERNA DI ALLENAMENTO



© Riproduzione riservata

Commenti (14)

pilacu 21 Gennaio 2020 13:40

La prestazione e il comportamento di Da Cruz (e soprattutto lo sputo se c'è stato, come da notizie giornalistiche) hanno gravemente incrinato il feeling tra la squadra tutta e i tifosi. I tifosi non devono dimostrare nulla, spetterà ai giocatori dimostrare di essere professionisti seri e alla società di far seguire alle parole i fatti (in primis relativamente a conduzione tecnica e ad acquisti di spessore e subito). C'è un campionato ancora aperto (anche per posizioni di prestigio) da onorare. Il resto è fuffa...


paul 21 Gennaio 2020 13:56

Le chiachiere stanno a zero , contano solo i fatti e fatti nuovi non ne vedo: l'allenatore è sempre al suo posto, rinforzi non ne vedo anzi si parla di cedere i giocatori più forti come Ardemagni e Brosco. C'è poco da stare tranquilli


Osservatorio nazione 21 Gennaio 2020 14:01

VOGLIO RICORDARE UN MONITO DEL PRESIDENTISSIMO""""""
QUANDO I TIFOSI NON
PROTESTERANNO PIÙ...... SIGNIFICHERÀ CHE IL CALCIO FINIRA'....... . PRESTO.


Markloud74 21 Gennaio 2020 14:29

Qui si sta riproponendo lo stesso campionato insulso dell’anno scorso con allenatore e rosa non all’altezza...quindi occorre andare a monte a trovare il problema, chi sceglie allenatore e giocatori?
Se si vuole fare un progetto occorre scegliere un allenatore che possa andare bene per la categoria più alta ed una rosa con almeno 6-7 giocatori competitivi, così da formare un gruppo compatto....
Altrimenti le parole della società, come tutti dicono, sono tutta fuffa!


CRITICO 21 Gennaio 2020 15:35

E Zanetti ancora al suo posto sta ?


Vaipicchio 21 Gennaio 2020 15:39

Zanetti è quello che è, ma la società è assolutamente assente sotto il profilo del calciomercato, ultima notizia praticamente fatta x ardemagni al Frosinone x la prox settimana, x cui arde nn gioca domenica mica è scemo, così x domenica stiamo pure senza un attacco che si rispetti, allo stato attuale siamo più deboli di due settimane fa, tesoro ma che che cosa stai facendo???


Caste300 21 Gennaio 2020 16:55

COME AL SOLITO ENCOMIABILI I NOSTRI TIFOSI...ANCHE GRAZIE A LORO DUE ANNI FA SI EVITO' IL BARATRO CON LA GESTIONE MARESCA - FORTIN...MI ASPETTO COMUNICATI STAMPA DA PARTE LORO....NOI SIAMO L'ASCOLI CALCIO


Ascolano in terra d'Abruzzo 21 Gennaio 2020 16:59

Sconfitta, pareggio o, se ci và bene, vittoria stentata senza un minimo di gioco... che bello! Comunque... sempre e solo forza Ascoli!


Tronto da pescara 21 Gennaio 2020 18:15

Ascolano in terra Abruzzo anche io vivo qui certo che di soddisfazioni in questi ultimi tempi sono poche ma non piangiamoci sopra e non dimentichiamo le nostre origini nel bene e nel male sempre forza ascoli


Andrea1898 21 Gennaio 2020 19:02

Purtroppo abito fuori città e non ero presente stamane. Qualcuno mi può dire di più dell'incontro dei nostri stupendi ultras con quella parvenza di squadra? Un pensiero mi preoccupa parecchio, se il capitano che parole sue diceva di essere uno di noi se ne vuole andare avendo ancora 18 mesi di contratto tra 8 più alti e con lui pare ci stiano pensando anche brosco, l'anni, ninkovic e qualche altro qualcosa c'è sotto e penso non sia nulla di bello e di poco conto. Che non ci sia un progetto vero e ambizioso e x la pochezza in ambito di esperienza calcistica sul campo? Cosa ci riserverà il futuro prossimo? Comunque sempre forza picchio!


Andrea 21 Gennaio 2020 21:22

Invito tutti i tifosi a guardare il bicchiere mezzo pieno, non drammatizzate per la sconfitta di Trapani, siamo ad 1 punto dai play off, patron Pulcinelli sta organizzando una società di grande livello internazionale, anche Squinzi con il assuolo ha avuto bisogno di tempo, non siamo più una società provinciale e avversa al cambiamento, la squadra è fortissima e con qualche ritocco (per iniziare sono arrivati dei giovani talenti Covic, Pinto, Morosini) a primavera non avremo ostacoli verso la promozione, fiducia in mister Zanetti bravo e preparato, le contestazioni non servono, quindi come dice il patron stringiamoci tutti intorno ai giocatori e voliamo verso la serie A!!!!!!!!! San Siro rifatti il look stiamo arrivando. FAC


Massimo 21 Gennaio 2020 22:09

Caro Andrea 1898 sei persona garbata perciò mi permetto di fare riferimento alla tua nota. Per me è chiaro che il malumore nei giocatori che hai citato deriva dall'aver capito che la soc. Ha cambiato rotta non accetta ne ammette più ricatti.
ARDEMAGNI che è lontano parente del giocatore che fu a 32 anni vuole rinnovare il contratto ma il suo scade tra 18 mesi...
NINKOVIC che da noi tifosi è stato più volte invitato ad andarsene dopo averli più volte perfonato tutto ha capito che per lui non ci sono più bonus
LANNI non accetta il n.12 posizione rispettabile ma in porta gioca uno solo.
DA CRUZ non metterà più piede in città non giustifichiamo ragazzi ricchi e viziati che non hanno nessun attaccamento a questi meravigliosi colori. Questo senza nessuna polemica è il mio pensiero. FORZA ASCOLI.


MIMMO 21 Gennaio 2020 23:57

Ciao ANDREA. Quinzi, se non vado errato, investiva attraverso la sua azienda oltre 20 milioni di euro ogni anno. Quanto ne investe Pulcinelli con l’Ascoli? Cerchiamo di essere reali su certi confronti.


Andrea1898 23 Gennaio 2020 00:01

Grazie Massimo, il tuo pensiero non fa una piega e penso sia giusto. Bene fa la società a non cedere ai ricatti come accadeva in passato. Rimango preoccupato x il girone di ritorno, le altre corrono e noi siamo fermi alle P9lemiche. Fac! Ciao Massimo.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni