Ascoli Calcio, la Triestina ha presentato un'offerta ufficiale per il terzino destro Laverone

Redazione Picenotime

23 Gennaio 2020

Lorenzo Laverone

Tra i giocatori in uscita dell'Ascoli nella sessione invernale di calciomercato c'è Lorenzo Laverone. Il 30enne terzino destro toscano, che la scorsa estate ha prolungato il suo contratto con il Picchio fino al 30 Giugno 2021, è entrato nel mirino della Triestina, squadra che staziona a metà classifica nel girone B di Serie C e che nel pomeriggio di oggi è stato sconfitto 2-0 sul campo del Gubbio. Il club alabardato allenato da Carmine Gautieri ha presentato un'offerta ufficiale per prelevare subito Laverone a titolo definitivo, il giocatore la sta valutando insieme al suo nuovo procuratore. 

L'esperto difensore nato a Bagno a Ripoli il 19 Aprile 1989 ha collezionato solamente 3 presenze nel girone d'andata (2 da titolare) per un totale di 187 minuti in campo. Per lui anche due apparizioni da titolare in Coppa Italia nelle gare contro Trapani e Genoa. Nella sua prima stagione in bianconero era invece sceso in campo in 29 partite (28 da titolare) con 4 assist, 8 ammonizioni ed un totale di 2471 minuti giocati. 


© Riproduzione riservata

Commenti (22)

Ascoli club bs 23 Gennaio 2020 18:47

Non capisco perche mandiamo via tutti....non credo che arriveranno dei fenomeni a sostituirli...anzi.
Se si cambia tutto vuol dire che non è stato fatto un buon lavoro prima...
Altro che costruire....


Per sempre Ascoli 23 Gennaio 2020 18:55

Vendiamo anche Laverone e acquistiamo qualche sconosciuto e scarso della serie C: fino ad oggi Tesoro ha fatto così. La squadra si sta indebolendo, il mister è inesperto...stiamo attenti a guardarci dietro altro che serie A...


Forza Ragazzi 23 Gennaio 2020 19:21

...ma vi siete accorti che Laverone ha fatto due partite quest'anno e tre cross in due come D'Elia!!!


ROZZIFOREVER 23 Gennaio 2020 19:21

Vendiamo tutti e l'anno prossimo tutti pronti per la serie C!


TEX 23 Gennaio 2020 19:22

Spero tanto di sbagliare, ma a me pare che si stia smobilitando! Chi ha fatto il mercato prima? Oggi lo disconosce? Allora o ha sbagliato prima o ha ordine di smobilitare ora! POZZA i Bbè!


peppe 23 Gennaio 2020 19:26

Ma è due anni che non è andato bene a nessuno e ora che lo vendiamo diventa forte , non ha giocato mai quest'anno, chi sono gli scarsi di serie c fai i nomi, l'unico è Andreoni che non è scarso forse ultimamente è stato uno dei migliori in campo, abbiamo venduto tutti? per il momento D'Elia altro giocatore che non andava bene a nessuno , Da Cruz era d'obbligo. altri se andranno via saranno sicuramente rimpiazzati adeguatamente. Poi abbiamo preso Morosini fortissimo non lo nomina nessuno, ma forse a criticare godete di più.


Alessandro 23 Gennaio 2020 19:30

non capisco perche Zanetti, lo abbia messo fuori dal "progetto tecnico".


Giovanni Gennaretti 23 Gennaio 2020 19:30

Anche qualche commento x capirlo serve il mago Silvan, e da inizio campionato che tutti in coro dicono via Laverone, via D'Elia ora che si crea l'occasione, senza sti sti due ci indeboliamo? Qui leggo tutto e l'incontrario di tutto, che si stia dando via tutti quelli di proprietà e si prendono una caterva di prestiti secchi fino a giugno è vero, così l'anno prossimo riinizieremo e si riprogrammera' la serie A, poi però pensiamo a unirci con la canottieri Lazio e di avere visibilità internazionale, più che pensare di programmare una squadra di solo calcio, diventeremo o una società di calcetto o una polisportiva, la vedo molto ingarbugliata la situazione, vendere due giocatori a tre giorni dalla partita con una concorrente è da Guinnes dei primati, continuiamo a mandare i nostri giovani a fare esperienza in altre squadre come fossimo la Juventus, poi ci imbattiamo di giovani di altre squadre che tra l'altro non si fanno giocare, vedi Ferigra, poi con quale esperienza e quale fantasia, può essere che siamo sempre il banco di prova x dilettanti allo sbaraglio? Nessuno x riferimento deve più paragonarsi al grande Rozzi, solo x avere visibilità riflessa, Rozzi è stato Rozzi dopo di lui il nulla finora, Buonasera


MIMMO 23 Gennaio 2020 19:33

Purche’ accetti gli paghiamo il biglietto del viaggio.


IO 23 Gennaio 2020 19:33

Vai Laverone, Trieste e' una città bellissima, con uno stadio fantastico dove potresti sgroppare su e giù per le fasce. Vai Laverone, Trieste ti aspetta a braccia aperte.


pippo 23 Gennaio 2020 19:44

Ma state scherzando? Rimpiangere pure Laverone? per carità, bravo ragazzo ma non ve li ricordate tutti i falli da rigore commessi?


ermanno 23 Gennaio 2020 20:06

Speriamo accetti, ormai non è più utile alla causa


Rony 23 Gennaio 2020 20:42

Il problema a mio avviso non é la vendita di Laverone.che tanto non rientra nei piani dell'allenatore ma il fatto che si sta smantellando la squadra pericolosamente.
Bastavano due.forti innesti a centrocampo e un terzino ed invece qualcosa non mi torna.
Siamo in crisi anche economicamente...????


San Marco 23 Gennaio 2020 21:12

Laverone in uscita ? Magari .... !!! Fra lui e D'Elia non so chi sia il piu' scarso. E' difficile la scelta. Mi ricordo di questo calciatore che ogni volta che contrastava entro la nostra area di rigore, o procurava un penalty o la cosa migliore che gli riusciva era farsi infilare e questo sistematicamente. Vorrei dire ai tanti tifosi che ora come non mai dobbiamo stringerci ai nostri colori. Pensiamo ad arrivare a maggio mantenendo la categoria e poi potremmo dire e contestare. Aggiungo anche che per me non e' concepibile accettare comportamenti assurdi da parte di tesserati pagati puntualmente e profumatamente di calciatori SUPERVIZIATI come Ninkovic e DaCruz, che Ardemagni a 33 anni non può pretendere di allungare il suo contratto e che se partiranno anche Piccinocchi e Petrucci non saranno tanti a rimpiangerli . Se come si sente dai rumors arriveranno Sernicola, Trotta e Mora , a mio parere la rosa sarà certamente migliorata. Errori ne sono stati fatti , è vero , a partire dal mister non adatto per una piazza calda come la nostra ma e' altrettanto vero che abbiamo per fortuna ancora una buona una classifica . Non è tutto da buttare.E' pur vero che tutto è migliorabile , però datemi retta.... teniamoci stretta questa dirigenza perchè non abbiamo ALTERNATIVE .. Il calcio sta vivendo un momento difficilissimo e non c'e' piu' nessuno ad investire a fondo perduto. Su 100 club professionistici italiani , quelli che non hanno problemi saranno al max una decina. Vi dice niente tutto ciò ? Domenica tutti al Del Duca , io ci sarò . Come sempre. Sempre ForzaAscoli.


Ascoli club bs 23 Gennaio 2020 21:42

Perfettamente d'accordo con SAN MARCO


San Marco 23 Gennaio 2020 22:02

Grazie Fratello del club bs . Sempre ForzaAscoli


Obiettivo 23 Gennaio 2020 22:06

Pe carità, ma ci arriviamo a 11 domenica?


Goccia bianconera 24 Gennaio 2020 00:11

Speriamo...via via


Abbasso i pesciari 24 Gennaio 2020 08:24

Il grande presidente Rozzi, sostituiva l'allenatore, oggi seguiamo la teoria di Bellini "preferisco cambiare la squadra e non l'allenatore ". Siamo i primi al mondo ad applicarla, poveri nu


pippo 24 Gennaio 2020 09:44

Il peggior Savio era meglio di questo qui è un bene che se ne vada. Io auspico che quelli come lui, cioè abbastanza ai margini, vengano rimpiazzati all'occorrenza dai ragazzi della primavera, come si faceva una volta, utili in allenamento e perché no disponibili se serve per qualche spezzone e destinare qualche risorsa economica in più a qualche calciatore importante.


Luigi 24 Gennaio 2020 12:55

Quoto San Marco al 100%. Totalmente d'accordo. Forza Ascoli


San Marco 24 Gennaio 2020 19:24

Grazie Luigi, sono certo che la stragrande maggioranza dei Veri Tifosi bianconeri la pensano come noi. Sempre ForzaAscoli.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni