Ascoli Calcio, Pulcinelli al “Del Duca” per spronare la squadra in vista del match col Frosinone

Redazione Picenotime

24 Gennaio 2020

Foto da Instagram Massimo Pulcinelli

Massimo Pulcinelli è partito oggi da Roma per seguire l'allenamento pomeridiano dell'Ascoli allo stadio "Del Duca" a porte chiuse. Il patron bianconero, dopo quanto fatto ieri dal presidente Carlo Neri, ha voluto mostrare vicinanza concreta alla squadra all'antivigilia del match interno con il Frosinone valevole per la 21esima giornata del campionato di Serie B. 

Il numero uno del club di Corso Vittorio Emanuele ha parlato con staff tecnico e giocatori caricandoli e spronandoli a dare il massimo dopo la brutta sconfitta di Trapani nella prima gara ufficiale del 2020. Al fianco di Pulcinelli l'amico imprenditore Andrea Di Maso, organizzatore del primo meeting nazionale del progetto "Crescere Insieme" in programma Martedì 11 Febbraio alle ore 18 al Circolo Canottieri Aniene a Roma. In serata i due hanno fatto rientro nella capitale.

La squadra, dopo la seduta tecnico-tattica odierna, da questa sera sarà in ritiro e domani alle ore 11 allo stadio "Del Duca" sosterrà la rinitura a porte chiuse.      

CLICCA QUI PER REPORT ALLENAMENTO ODIERNO FROSINONE


© Riproduzione riservata

Commenti (49)

Marco 24 Gennaio 2020 15:58

Ci vuole che prende un regista fatto be’ no a sprona’ la squadra per vincere domenica e per ricominciare a perdere in trasferta già da livorno


Jeannette 24 Gennaio 2020 16:09

Patron, aspettiamo il 31 poi vogliamo un po' di chiarezza,ma deve essere lei a parlare e sottolineo parlare perché forse Instagram è un po' troppo riduttivo per un dialogo completo e fruttuoso


Gigi 24 Gennaio 2020 17:25

Più che altro doveva venire qua a spiegare a noi che c'ha in mente, ce lo abbiamo questo diritto o no?


Oscar Di Buo' 24 Gennaio 2020 17:43

Caro Presidente lei per noi ASCOLANI È UN AUTENTICA DELUSIONE, CERTO A LEI NON GLI E NE GRAGA NULLA PERÒ SMANTELLARE LA SQUADRA A GENNAIO NON È POSITIVO MA TUTT'ALTRO PECCATO D'ORA IN POI SAPPIAMO CHE SE ANDRÀ BENE CI SALVEREMO CHE DELUSIONE!!!


remo 24 Gennaio 2020 18:17

Grande patron, sempre sul pezzo e al fianco della squadra, serve una vittoria come il pane, FAC!


Arturo 24 Gennaio 2020 18:21

Spero siano pubblicate queste due parole :
DELUSIONE ENORME


mirko 24 Gennaio 2020 18:25

Presidente certamente bisogna incitare la squadra ma bisogna anche risolvere i problemi che ci sono che certo non ssvaniranno con una vittoria (speriamo naturalmente che ci sia). Sarebbe solo rimandare il problema che ha solo un nome ed è quello di Zanetti ... E' evidente a tutti .....


Ascolano in terra d'Abruzzo 24 Gennaio 2020 18:32

adesso sto proprio tranquillo...


San Marco 24 Gennaio 2020 19:01

Patron Massimo Pulcinelli la stragrande maggioranza dei VERI TIFOSI dell'Ascoli Calcio 1898 le dicono GRAZIE. Siamo certi che il 31 di gennaio avremo una squadra molto piu' forte di quella che abbiamo avuto fino ad oggi. Di sicuro non rimpiangeremo mai le partenze di D'Elia, Laverone, Rosseti, Piccinocchi, Petrucci , tutti calciatori letteralmente impalpabili. Ardemagni a 33 anni non può pretendere l'allungamento del suo contratto. NinKovic e Da Cruz saranno anche buoni calciatori ma sono arciconvinto che sono piu' fenomeni con i loro viziatissimi atteggiamenti e con i grandi casini che hanno combinato ci hanno arrecato gravi danni all'interno dello spogliatoio oltre a quelli di immagine. NOI NON ABBIAMO BISOGNO di queste persone. Forse nessuno ha mai detto a questi signori la nostra STORIA , una STORIA LEGGENDARIA fatta da GRANDISSIMI ATLETI, di GRANDISSIMI UOMINI che si chiamano ANASTASI (RIP ), DIRCEU, CASAGRANDE, GIORDANO, MORO, PULICI (RIP) BIEROFF, NICOLINI, BARZAGLI, SILVA, CAMPANINI, ORSOLINI ed altre decine e decine... ninkovic e da cruz chi ??? Domenica Caro Patron saremmo tutti al Del Duca a Tifare per il nostro Amato Picchio augurandoci che il Mister abbia finalmente finito di commettere errori perche' a questo punto i bonus se li è giocati tutti . Sempre ForzaAscoli.


Tiziano 24 Gennaio 2020 19:16

Fosse Zanetti il problema!!!
Allora sarebbe di facile soluzione...
Ma credo che la situazione precipiterebbe se poi non fosse veramente lui il problema


Tronto da pescara 24 Gennaio 2020 19:21

Caro ascolano in terra dabruzzo pure io vivo qui come te però a differenza tua mi acconte nto che si rimanga in serie B PERCHE E ALLA NOSTRA PORTATA PER UNA CITTA PICCOLA COME LA NOSTRA E NEL NENE E NEL MALE SEMPRE FORZA ASCOLI


Marco Costantini 24 Gennaio 2020 19:29

la cosa che non si comprende è come mai invece di integrazioni sulle fasce difensive e a centrocampo dove il bisogno è macroscopico finora durante il calciomercato si è rivoluzionato l’attacco...


Giovanni Gennaretti 24 Gennaio 2020 19:38

Presidente l'incitamento c'è anche con questi messaggi, comodi o no, ma deve dire lei o meglio essere chiaro su che futuro anche prossimo che dobbiamo aspettarci, voleva andare minimo ai play off, ora? Ammesso e non concesso che ci si arrivasse poi? Con questa programmazione come se ne esce? Ammesso sempre che ancora la pensi così o ha cambiato pensiero? Il senso poi di crescere insieme previsto alla canottieri aniene a Roma che nesso ha con l'Ascoli calcio.


Sarò sempre del settembre 24 Gennaio 2020 19:53

Secondo me Zanetti è il problema più piccolo che abbiamo....sono a monte i veri problemi....speriamo di non andare a giocare a Montegiorgio....


Oscar Di Buo' 24 Gennaio 2020 20:20

Come si fa a dire CHE Pulcinelli fa solo chiacchiere??? SMANTELLATA UNA SQUADRA SE CI VA BENE CI SALVIAMO!!!


Camionista bianconero 24 Gennaio 2020 20:27

Fermo restando che : i soldi non piace buttarli a nessuno , e che tutti possono sbagliare specialmente se in buona fede, l'importatore é capire e porre rimedio il prima possibile! Quindi facciamo tutti il possibile per il nostro amato picchio! Nessuna resa e guai ai chi molla!


Perepeppe 24 Gennaio 2020 20:36

È l inizio della fine. Game over Ascoli


Trieste Bianconera 24 Gennaio 2020 20:56

Per una volta sono in completo disaccordo con il mio amico San Marco (ognuno ha la sua opinione e io rispetto la tua). Una società che abbia ambizioni di fare i playoff o per lo meno di migliorare i due reparti che davano problemi non fa queste manovre cui abbiamo assistito sinora. Emerge un intento di fare cassa e continuare con la politica dei prestiti (cioè zero soldi spesi). Ninkovic non è stato venduto (nonostante non lo sopporti più nessuno) solo perché non è arrivata neanche un'offerta economicamente favorevole (cioè soldi subito) e allora con Da Cruz che è partito sperano che il serbo faccia un buon girone di ritorno e quindi poterlo vendere a fine campionato a un prezzo più alto. Non si è mai visto che in una sessione di riparazione dove bastavano pochi ritocchi siano stati messi sul mercato quasi tutti i giocatori della rosa. Io faccio una domanda a quanti scrivono in questo forum : siete sicuri che a fine campionato (sia che ci salviamo sia che retrocediamo) Pulcinelli rimarrà ad Ascoli? Io ho seri dubbi al riguardo. Anche la conferma di Zanetti mostra che non si vuole aggravare il bilancio con un altro stipendio per un nuovo tecnico. A mio avviso a gennaio c'era da fare una sola cosa : spendere dei soldi (non occorreva svenarsi perché buone occasioni ci sono) e mettere un budget in mano a Tesoro. Due difensori e due centrocampisti (acquistati non prestati), lanciare qualche giovane della nostra Primavera) e allora sì ci entusiasmava il progetto. Ora tutti sono coi fucili spianati per contestare alla prima sconfitta e ricordo che siamo a -4 dai playout. Noi come tifosi faremo sempre la nostra parte (sia in casa che in trasferta) ma il credito nei confronti della società (a parte qualche sognatore incallito) sta quasi a zero. Mi dispiace moltissimo dire queste cose perché a inizio campionato pensavo che si poteva fare bene e invece c'è stata una picchiata di risultati con una classifica camuffata solo dalla buona partenza. Provate a dire la vostra in merito e speriamo di salvarci. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Algoritmo 24 Gennaio 2020 21:07

"Crescere Insieme" con i Della Valle
"sponsor"non sarebbe cattiva idea.


Andrea 24 Gennaio 2020 21:10

Un patron così se lo sognano in serie A, parte da Roma lascia la sua azienda per venire ad Ascoli ad incitare la squadra, siamo molto fortunati, sono sicuro che domenica asfaltiamo il Frosinone senza Ciano e Dionisi è poca cosa, direi una squadretta, abbiamo passato gli ultimi anni a soffrire con salvezze all'ultima giornata, abbiamo una squadra forte alla quale sono stati aggiunti Covic, Pinto, Morosini, Sernicola, Trotta, non svegliateci da questo splendido sogno, grande patron a fine campionato saremo in serie A. San Siro rifatti il look stiamo arrivando. FAC


Arturo 24 Gennaio 2020 21:13

Condivido pienamente il concetto di Trieste Biamconero , l’unica cosa che non capisco perché fare tutti quei proclami e quelle dichiarazioni da parte di Pulcinelli ? Tosti ci ha visto lungo se fosse così come pensiamo.
Sono molto deluso. Ci ho sperato veramente in una gestione oculata ma ambiziosa. Qui si sta cedendo il cedibile.
Speriamo bene


Roby di Ascoli 24 Gennaio 2020 21:35

Caro di vuo oscar la società sta cambiando diversi giocatori che non servono ormai lo sanno tutti quali sono.siamo più ottimisti il tempo ci darà ragione.anche se con il Frosinone paregiassimo.


Picchio78 24 Gennaio 2020 21:48

Anch'io la penso come Trieste, e più passa il tempo più mi convinco ( spero di sbagliare) che Pulcinelli a fine campionato vada via e speriamo di non fare la fine di tante altre squadre, se andrà via spero che abbia già un acquirente.
Non ha alcun senso fare quello che si sta facendo, ripeto spero di sbagliare, ma il futuro lo vedo molto nebuloso!!
Cmq sempre e solo forza Picchio


Vaipicchio 24 Gennaio 2020 21:48

Certo che i selfie nn ci mancano, purtroppo però mancano tante ma tante altre cose, nn è vero patron?


Marco 24 Gennaio 2020 22:02

Mi associo agli estimatori del presidente Pulcinelli, ha messo sempre la faccia, ringrazia sempre i tifosi, ci porterà sicuro in serie A.
Non potevamo chiedere di meglio al fato, siamo al sicuro per i prossimi 10 anni, grazie presidente Pulcinelli avanti così portaci allo Juventus stadium a sfidare CR7. FAC


Marco Costantini 24 Gennaio 2020 22:04

con l’attuale situazione di calciomercato quando guardo la classifica presto attenzione verso il basso, speriamo che a fine sessione mercato invernale si possa tornare a porre attenzione verso l’alto...


tonino 24 Gennaio 2020 23:10

Pulcinelli è sempre presente, dà fiducia a tutti, ma piu di questo che deve fare. Un patron così è da apprezzare, ora tocca a Zanetti e squadra dare rispose sul Campo


Giovanni 24 Gennaio 2020 23:32

Con Pulcinelli siamo in una botte di ferro anche io mi sento rassicurato


Atlascaruso 24 Gennaio 2020 23:37

A Zanetti chi lo sprona ?


Jo06 25 Gennaio 2020 00:16

Caro Andrea rispetto la tua opinione, ma... ogni volta che leggo la parola asfaltare, poi c'è sempre da analizzare la realtà...


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 09:03

Effettivamente amico Arturo siamo tutti delusi e anche tanto. Penso che Pulcinelli avrà capito i tanti errori commessi, soprattutto l'aver perso persone ascolane che gli volevano molto bene e che curavano i suoi interessi. Però ora dobbiamo ovviare al tutto, dobbiamo cambiare marcia facendo tesoro del pessimo operato precedente. PULCINELLI non è stupido, ha dimostrato nella sua vita di essere un vincente e spero che si ripeta con il progetto Ascoli, intanto mi sta' piacendo il mandare via calciatori finiti... Rinforzando la squadra con due innesti di spessore come Morosini e Trotta. Sono un grande tifoso, a volte troppo ottimista e poi quando ci rimango male, divento purtroppo molto critico. Adesso credo che se vogliamo bene al Picchio dobbiamo ricompattarci e tifare, trovo ridicolo affezionarsi ai calciatori che vanno via perché in passato hanno donato maglie o che con il loro saperci fare sono risultati simpatici e poi gli stessi in campo hanno fornito pessime prestazioni. Io tifo Ascoli i calciatori sono solo un mezzo per vincere, sono strapagati e passano... NOI siamo sempre qui a soffrire e allora soffriamo insieme ma accantoniamo le polemiche per tifare, certamente con la speranza che Pulcinelli ci faccia vedere che vuole vincere davvero.


Abbasso i pesciari 25 Gennaio 2020 09:26

Il problema era minimo, cambiare l'allenatore e tutto era risolto


pippo 25 Gennaio 2020 09:27

Per una volta sono daccordocon Caprò non bisogna affezionarsi troppo ai giocatori anche se è sempre successo, una volta pagavano cene pizze serate e si compravano pure l'incitamento personale dalla curva; lo stesso discorso vale per tutti i componenti della società soprattutto per chi parla troppo.


Maghe P'chè 25 Gennaio 2020 09:31

Anch'io sono un estimatore del patron Pulcinelli, che ha un solo grande difetto: si innamora degli allenatori!
Lo scorso anno ha difeso a spada tratta Vivarini anche dopo la debacle di Lecce (il 7-0 è un onta che noi ascolani non dimenticheremo mai). Risultato, ci siamo salvatinma fallendo l'obiettivo play off, sicuramente alla nostra portata considerando la squadra che il mister aveva a disposizione.
Quest'anno difende fino all'inverosimile Zanetti, nonostante un rendimento fuori casa da retrocessione diretta ed alcune partite (quella in casa col Pescara su tutte) davvero disarmanti.
Nel calcio bisogna avere coraggio e se le cose vanno male occorre cambiare. Può andare bene oppure no, ma in certe situazioni (spogliatoio sfasciato e giocatori che remano contro) cambiare la guida è l'unica soluzione possibile!
Abbia coraggio patron Pulcinelli, Zanetti è simpatico anche a me ma ha perso il controllo dello spogliatoio. Urge cambiare e anche in fretta se davvero vuole "crescere e vincere insieme"!


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 09:46

Grazie Pippo


MARIO78 25 Gennaio 2020 11:17

Tutto sto casino per on ammettere di aver sbagliato l' allenatore...... Pulcinelli se le va male un negozio invece di rimuovere il direttore manda via i dipendenti?


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 11:49

Faccio i complimenti al direttore sportivo del Frosinone e anche quelli veri a Tesoro. Gli abbiamo venduto un calciatore a fine carriera a 250000 che noi prendemmo a parametro zero con il fallimento dell'Avellino. Ci hanno dato un calciatore di grande spessore per la categoria di 27 anni in prestito con diritto di riscatto a 750000che loro l'anno scorso hanno pagato 1200000 per la serie A. Quindi almeno in questa operazione Tesoro da Oscar e complimenti di nuovo al direttore del Frosinone.


MIMMO 25 Gennaio 2020 12:49

CAPRO’, non guardare solo fino alla punta del tuo naso. Gli affari ed i risultati di Tesoro sono sotto gli occhi di tutti. Il Frosinone è una squadra attrezzata e ambiziosa che punta alla A. Se ha fatto questa operazione ha un suo motivo e non giudicarli da ingenui. Gli attaccanti validi li ha già. Mancano delle valide alternative di spessore da subentrare durante la partita oppure, come domani, da rimpiazzare con i due titolari fuori per squalifica. Ardemagni ha alle spalle una carriera di tutto rispetto e, sia dalla panchina che da titolare, ancora oggi è in grado di risolverti la partita. Peraltro preso anche a parametro zero con Trotta che, fino a prova contraria, rimane di loro proprietà. Valida alternativa che, probabilmente, Trotta non garantiva. Noi ancora una volta, in questa operazione ci affidiamo alla buona sorte per tirare a campare fino a Giugno.


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 13:14

Mimmo non sei informato, Ardemagni lo hanno pagato 250000 e che ancora può fare la differenza in B, lo vedi solo tu. Quando scrivete queste cavolate, si vede benissimo che siete a prescindere contro tutti e tutto... E siccome noi amiamo L'Ascoli e le mie critiche sono costruttive... Quando la società sbaglia io sono il primo a criticare, ma quando fanno queste operazioni da Oscar dobbiamo riconoscerlo. Invece ti dico che è molto facile scrivere senza mettere nome e cognome, cioè è troppo facile scrivere cavolate, senza sentirsi responsabili.


Lola 98 25 Gennaio 2020 15:06

Ancora c'è chi fa i complimenti a l'unico vero responsabile di tutta questa situazione e cioè Tesoro che ha costruito una rosa senza capo né coda piena di gente fuori di testa e che ora rinnega tutto...A già tanto il vero colpevole è Zanetti...e visto che prima o poi verrà cacciato,poi con chi ce la prenderemo? La stragrande maggioranza delle squadre che cambiano mister non migliorano di una virgola il loro rendimento, questo qualcosa vorrà pure dire o no? Noi dobbiamo fare solo una cosa continuare a tifare come e più abbiamo sempre fatto perché come si dice i giocatori e gli allenatori passano, l'unica cosa che resta è l'Ascoli Calcio.FORZA PICCHIO


Davidw 25 Gennaio 2020 15:15

Mi riallaccia un momento al post dell' amico sarò sempre sempre del settembre...a proposito saluti......ad una parte di tifoseria non sarebbe poi così male andare a giocare a nontegiorgio.....dopo altro che parlare di ninkovic trotta ardemagni e compagnia bella...li si che dopo mi faccio 4 grasse risate........x carità...Non pensiate che lo auguri.....MU SOBO BASTATI 7 ANNI DI DOLORE ....TORRE DEL GRECO NOCERA INFERIORE TORRE ANNUNZIATA CASARANO.ETC ETC...MA SI SA....LA GEBTE HA LA MEMORIA CORTA....SE SI DIMENTICANO DI VIVARINI DEL 7 A 0 DELLO SCORSO ANNO FOGURATI SE SO POSSONO RICORDARE CIÒ CHE È SUCCESSO 20 ANNI FA...COME SCRISSI TEMPO FA ALL AMICK CAPRO...CHE SALUTO.....PARLO DEI MIEI COETANEI 50ENNI......FACCIO UN ESEMPIO GIÀ CITATO..X ASCOLI ISCHIA ISOLA VERDE QUELL ANNO AL DEL DUCA ERAVAMO IN 1000.......A VEDERE LA PARTITA...1000......AI POSTERI L ARDUA SENTENZA...F A.C.


Sarò sempre del settembre 25 Gennaio 2020 15:21

Ammettiamo anche che Trotta farà un grande girone di ritorno, poi però, Lorenzo, sei sicuro che pagheremo quei 750000 euro per il riscatto? Io non ne sono affatto sicuro.


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 15:25

Lola 98 beato te che sei del 98...non hai letto bene i miei messaggi precedenti, anche io ho criticato Pulcinelli e soprattutto Tesoro per aver fatto un mercato scandaloso, vedi Piccinocchi, PUCINO e Petrucci, ma ha anche fatto lo scambio da medaglia LEALI - Fusignati e adesso da Oscar ARDEMAGNI - Trotta... È vero anche che hanno rinnovato a Laverone e Troiano e questo non va' bene... Non va' bene nemmeno tutto questo caos... Stiamo facendo brutta figura in Italia.... Ma adesso che dobbiamo fare??? Secondo me dobbiamo tifare, aspettare gli eventi e poi chi ha sbagliato pagherà. Tutto qui


LORENZO CAPRO' 25 Gennaio 2020 15:27

CIAO DAVIDW CI STIAMO INVECCHIANDO, PORCA EVA


Giovanni Gennaretti 25 Gennaio 2020 17:03

Tutti sti appelli di tifo, di stare vicino alla squadra ecc., mi sembrano fuori luogo, 1, se uno ha la passione non è che la perde x Tesoro, Ardemagni o chi x lui, ne sono passate di dirigenze e giocatori ed eccoci qua' , prima non si scriveva ora si, poi non ce lo ha ordinato il dottore, rimane sempre la fede, xrcio' tutte ste raccomandazioni da tutte le parti fanno ridere soprattutto a persone che hanno superato la sessantina, anche se va in serie D, sempre Ascoli è non e che uno a quest'età cambia e va con chi vince il campionato quest'anno, la fede x una squadra è quella e basta non diamo retta al dirigente che interessa solo che affluisce più gente allo stadio, e da bambini, loro debbono capire che stanno sbagliando capendo la nostra buona fede, qui' la frittata sono abili a ritirarla sempre.


Giuliano 25 Gennaio 2020 17:05

Il vero problema è Zanetti.la serie B non è come allenare i ragazzini.chiudiamo la porta dopo che sono usciti i m..... Dopo non c'è più tempo


Oscar Di Buo' 25 Gennaio 2020 18:18

Scusate cari SUPER-TIFOSI DELL'ASCOLI DOMANI DOBBIAMO TIFARE COME SEMPRE PER SALVARE LA STAGIONE SPERANDO INBUN RISULTATO POSITIVO, MA VI CONFESSO CHE A CAMPIONATO FINITO SPERO CHE AD ASCOLI CI SIA UNA NUOVA SOCIETÀ ASCOLANA INSIEME AI DELLA VALLE CHE AMANO L'ASCOLI E BASTA, FINORA QUEST'ANNO SALVO SOLO IL GRANDISSIMO PUBBLICO DA SERIE AAAA!!!


MIMMO 25 Gennaio 2020 20:16

CAPRO’ cerca di rispettare anche chi scrive cavolate oppure chi civilmente non condivide le tue idee. Se molti di noi non si presentano con nome e cognome ciò non vuol dire che ci nascondiamo dietro a minacce o insulti. Leggo quasi sempre ciò che scrivono gli altri utenti, molti sono condivisi dal mio pensiero altro no. Spesse volte mi confronto con l’amico Trieste bianconera, non conosco il suo nome e cognome, ma ciò non vuol dire che non lo facciamo con rispetto nonostante, come tantissimi altri, vorrebbe la testa di Zanetti mentre il sottoscritto non imputa nessuna colpa al mister. Purtroppo carissimo CAPRO’ oggi , a chi mi esalta la dirigenza, gli salterei addosso se lo avessi davanti. Tu ancora mi esalti Tesoro? Domani se il Venezia vince e noi dovessimo perdere stiamo ad un punto dai playout. Ma ti rendi conto che per salvarci, per tutto il girone di ritorno stiamo rischiando di rivedere in attacco il tandem Beretta - Rosseti qualora Scamacca dia forfait? E in mezzo a questo caos l’unico ormai certo che pagherà sarà il povero Zanetti.


Lola 98 25 Gennaio 2020 21:27

Caro Lorenzo se mi firmo in questo modo non vuol dire che sono del 98, ho anche qualche annetto più di te... purtroppo,e comunque sempre FORZA PICCHIO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni