Ascoli Calcio: Sernicola già in città, Chajia a Chiavari. Lunedì arriveranno le ufficialità

Redazione Picenotime

24 Gennaio 2020

Moutir Chajia

Leonardo Sernicola è da oggi pomeriggio ad Ascoli Piceno. Il 22enne terzino sinistro ha svolto le visite mediche ed ha preso confidenza con l'ambiente bianconero, ma per l'ufficialità del suo passaggio in prestito secco dal Sassuolo fino al termine della stagione bisognerà aspettare la giornata di Lunedì 27 Gennaio. 

Nato a Civita Castellana, in provincia di Viterbo, il 30 Luglio 1997, alto 187 centimetri, destro naturale ma molto abile anche con il sinistro, Sernicola può giocare su entrambe le fasce del pacchetto arretrato ed all'occorrenza può essere impiegato da difensore centrale. Nel girone d'andata, nelle file della Virtus Entella, ha collezionato 5 presenze in campionato (2 delle quali da titolare) con un gol allo stadio "Vigorito" di Benevento nel match pareggiato 1-1 dai liguri contro la capolista (una della 3 reti incassate finora in casa dalla squadra di Filippo Inzaghi in 11 partite). E' cresciuto nel vivaio della Ternana, con cui ha messo a referto 9 presenze in Serie B, più altre 39 apparizioni in Serie C con la maglia del Matera nel campionato 2017/2018. Lo scorso 26 Maggio si è tolto la soddisfazione di esordire in Serie A negli ultimi minuti del match perso 3-1 dal Sassuolo sul campo dell'Atalanta. Nel 2017 ha partecipato ai Mondiali Under 20 in Corea del Sud insieme a Riccardo Orsolini ed Andrea Favilli conquistando il terzo posto con la Nazionale azzurra (CLICCA QUI PER CLIP VIDEO DEDICATA A SERNICOLA).

In tarda serata è arrivato invece a Chiavari Moutir Chajia, che lo scorso Gennaio firmò un contratto con il Picchio fino al 30 Giugno 2021. Il 21enne fantasista belga approderà alla Virtus Entella con la formula del prestito oneroso fino al 30 Giugno 2020 con diritto di riscatto. Anche in questo caso, come per Sernicola, bisognerà attendere Lunedì 27 Gennaio per l'ufficialità dell'operazione. Nella prima parte di stagione Chajia ha collezionato 12 presenze in campionato (5 delle quali da titolare per 498 minuti in campo) con un gol nella vittoria per 5-1 sul campo della Juve Stabia  ed un assist vincente per Nikola Ninkovic nel successo interno per 2-0 contro il Livorno. Per l'ex Novara anche due apparizioni in Coppa Italia nelle partite agostane vinte al "Del Duca" contro la Pro Vercelli (in cui realizzò anche un assist) e Trapani. Nel girone di ritorno del torneo cadetto 2018/2019 mise a referto 7 presenze con la maglia bianconera (3 delle quali da titolare) per un totale di 267 minuti in campo.


© Riproduzione riservata

Commenti (13)

San Marco 24 Gennaio 2020 23:57

Altro colpaccio dopo Morosini e Trotta . Tre calciatori capaci di fare la differenza , ora un ‘altro centrocampista di qualità insieme ad un forte difensore ed un’attaccante , dovremmo essere a posto . Via Laverone, Piccinocchi , Petrucci , Rosseti( impalpabili) e Ninkovic che insieme a Da Cruz ha destabilizzato lo spogliatoio e tutto l’ambiente. Grazie Società, mister ora non hai più alibi però ..!! Sempre ForzaAscoli


Zedut 25 Gennaio 2020 00:43

Pessimo aver ceduto Chajia. Forse colpevole di essere troppo veloce per il gioco di Zanetti, andiamo con gli altri che sono migliori.


BINNO 25 Gennaio 2020 01:02

Io non darei via un giocatore talentuoso come chaja..
MAI e poi mai.. soprattutto vista la situazione da Cruz e ninkovic


CRITICO 25 Gennaio 2020 09:00

Non c’è proprio confronto tra sernicola e Ranieri.. e chi abbiamo preso ? Sernicola.....!


Atlascaruso 25 Gennaio 2020 09:37

X BINNO - ti ripeto lo scambio è già stato fatto. NINKOVIC rimane in rosa insieme al nuovo acquisto MOROSINI. Quindi che ci facciamo di chajia ???


peppe 25 Gennaio 2020 11:29

Chajia ha giocato poco non ha dimostrato di essere maturo per un posto da titolare è molto discontinuo, Sernicola e' allo stesso livello di Ranieri sono due nazionali under, gioca sia a destra che a sinistra ha esordito con il Sassuolo in A, parlate e non li avete mai visti giocare come fate a dare giudizi?


Per sempre Ascoli 25 Gennaio 2020 11:39

Mi auguro di sbagliare ma non credo che questo sia il terzino sinistro di alto livello di cui avevamo bisogno; per intenderci non penso che sia migliore di D'Elia che abbiamo criticato tante volte.
Per il resto aspettiamo il registra di spessore, e possibilmente anche un buon difensore, altrimenti sono guai seri... e, soprattutto, pensiamo alla salvezza e fare più punti possibili (anche fuori casa) cercando di stare corti, accorti e prudenti.
Il rischio di rimanere invischiati nelle zone basse è davvero serio.
Forza Picchio sempre


Peppe 25 Gennaio 2020 13:11

Per sempre Ascoli scusami chiunque e' meglio di D'Elia


Atlascaruso 25 Gennaio 2020 13:27

X PEPPE
QUOTAZIONE Sernicola 200 mila euro, quotazione Ranieri 2 milioni di euro . Quindi?? Sono due giocatori dello stesso livello tecnico ?? Non penso proprio!


roma 25 Gennaio 2020 14:44

sono d'accordo con PEPPE, senza andare molto indietro nel tempo, ve lo ricordate D'Elia contro il Pordenone ?
è stato scandaloso


Trieste Bianconera 25 Gennaio 2020 15:19

Mandiamo via D'Elia e sono d'accordo ma arriva un terzino sinistro come Sernicola che ha fatto 15 panchine su 20 partite all'Entella e come diceva Atlascaruso vale 200.000 euro mentre Ranieri vale 2 ml di euro… Poi anche questo a giugno torna al Sassuolo. Ora resta da incassare un po' di soldi dalle vendite di Petrucci, Piccinocchi, Laverone,Pucino e Lanni (ovviamente aspettando l'incasso della vendita di Ninkovic) e la bisaccia è piena. -5 gg alla fine del calciomercato. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Giovanni Gennaretti 25 Gennaio 2020 16:20

Assistere a sta disfatta bisogna dire che già a luglio avevano tutti le idee chiare su che squadra doveva essere, dilettanti non allo sbaraglio ma di più, in cinquant'anni che seguo il calcio è la prima dirigenza che va avanti a tentativi


peppe 26 Gennaio 2020 09:10

Disfatta di che, Da Cruz? era scontato mandarlo via, Ninkovic? ma non vi ricordate quello che ha fatto? fino a 20 giorni fa alla gogna, tutti contro non lo voleva più nessuno, adesso che è arrivata l'offerta per venderlo e mandarlo via si cambia idea tutti contro la società, Ardemagni? voleva il prolungamento del contratto guadagna 300.000 netti, e giustamente la società ha preso tempo perchè ha 33 anni e le sue prestazioni non sono state all'altezza, spesso in panchina perchè preferito Scamacca, è arrivato il Frosinone che gli ha prolungato il contratto aumentato 330,000 netti più ci ha dato 250,000 e prestito di Trotta 27 anni con diritto di riscatto, secondo voi la società ha sbagliato? basta dire disfatta, smantellamento ...........LA SOCIETA' E STATA OBBLIGATA HA FARE QUESTE MOSSE DI MERCATO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni