Ascoli Calcio, Ardemagni: “Non mi sarei mai aspettato di andare via, è stata una volontà della Società”

Redazione Picenotime

27 Gennaio 2020

Matteo Ardemagni

Dopo l'ufficialità odierna del passaggio a titolo definitivo al Frosinone con contratto fino al 30 Giugno 2022, l'ex capitano dell'Ascoli Matteo Ardemagni ha affidato ai social una lettera in cui spiega come, dal suo punto di vista, si sia arrivati alla fine del rapporto con il club di Corso Vittorio Emanuele.

"Scrivo queste righe perché da capitano uscente dell’Ascoli mi sentivo in dovere, per l’affetto che provo per questa piazza, di chiarire come sono andate le cose, visto che hanno cercato di farmi passare per quello che non sono. Parto dal presupposto che non mi sarei mai aspettato di andare via in questo mercato di metà stagione, ma le cose sono andate così per vari motivi. Con la società dell’Ascoli era stato concordato un rinnovo a inizio campionato, senza però che questo venisse portato a termine. A gennaio quando addirittura ho cominciato a vedere il mio nome associato a varie squadre per una eventuale cessione, ho chiamato il presidente Pulcinelli, con cui tra l’altro ho sempre avuto un ottimo rapporto umano, il quale mi dice che non c’é mai stata nessuna intenzione di rinnovo perché non ero in scadenza, ma che comunque un rinnovo non ci sarebbe mai stato data la mia età. Da quella chiamata ho compreso non tanto il fatto che non avrei mai ottenuto il rinnovo, ma soprattutto ho capito che non era più una questione di contratto, ormai secondario appunto per me, perché invece si trattava del fatto che il mio ex presidente non aveva più fiducia e stima in me come giocatore, nonostante io fossi capitano, uomo spogliatoio, che abbia sempre dato anima e cuore in campo, che mi sia sacrificato per il bene della mia squadra (snaturando le mia caratteristiche di uomo da area di rigore) e per il mio attaccamento alla maglia bianconera, e soprattutto nonostante io mi sia sempre comportato da Uomo prima che da capitano a differenza di qualcuno, perché ci ho sempre messo la faccia, stando in prima fila a prendermi le critiche quando era giusto e gli applausi quando ce li meritavamo. Non mi sono mai tirato indietro perché non è nella mia indole. Ma quando ho preso consapevolezza del fatto che la società avrebbe senza dubbio fatto a meno di me, allora ho cominciato a valutare le offerte di altre squadre. Tra queste, prime fra tutte il Frosinone che con il suo presidente e il suo direttore sportivo hanno dimostrato di volermi a tutti costi e di avere quindi fiducia in me per quello che posso dare. È proprio la fiducia di una società, il mio incentivo a dare il meglio di me in campo e fuori. Quindi anche se per me è stata una sorpresa dover partire, tutto questo è accaduto per volontà della società che mentre rilasciava interviste dicendo che sarei rimasto, si incontrava con i dirigenti di altre squadre per vendermi. Ho scelto quindi Frosinone perché oltre ad essere una società forte e ambiziosa, mi ha voluto fortemente e per questo darò tutto per ripagarli della loro fiducia. Sono ansioso e carico di iniziare questo nuovo percorso e spero di conquistare anche qui l’affetto dei tifosi che per me è sempre stato fondamentale. Voglio ringraziare infine tutti i miei splendidi compagni di squadra, specie i miei fratelli veterani che conoscono il valore di questa maglia, lo staff tecnico dell’Ascoli Calcio, in particolare i fisioterapisti Teodoro ed Emiliano, i miei magazzinieri Gaetano, Emidio e Alessandro, che sono persone a cui voglio un bene dell’anima, i dottori, il preparatore Nazareno, il direttore sportivo Tesoro con cui ho sempre avuto un bellissimo rapporto, e soprattutto la piazza di Ascoli con i suoi tifosi che sono stati la parte più bella di questo anno e mezzo, porterò sempre il popolo bianconero nel cuore perché è l’unica parte sana di Ascoli, di cui fa parte anche l’ex presidente Giuliano Tosti che oltre ad essere tifoso è stato il primo ad avermi accolto qui “in” Ascoli.

Ps.: chi vuole capire capisca, il resto è noia. Arde32".


CLICCA QUI PER REPLICA ARDEMAGNI A PULCINELLI


© Riproduzione riservata

Commenti (52)

WALL_E 27 Gennaio 2020 14:47

Le ultime righe dicono chiaramente come stanno le cose.
Speriamo di salvarci


Achille 27 Gennaio 2020 14:48

BOOM


Goccia bianconera 27 Gennaio 2020 14:50

La verità sta sempre nel mezzo.
Noi andiamo avanti!


the punischer 27 Gennaio 2020 15:01

sei sempre un grande
io mai ho creduto che potessimo fare a meno di te nella mia formazione tipo tu sei sempre in campo


inotto 27 Gennaio 2020 15:05

Non promette niente di buono


Giovanni Gennaretti 27 Gennaio 2020 15:06

Hai fatto bene capitano, mi dispiace da tifoso ascolano, non vederti più in squadra, sei stato sincero, ma ne va della tua carriera, ti auguro di raggiungere altri traguardi ambiziosi, cosa che con noi purtroppo non sarà possibile, un grande augurio


Trieste Bianconera 27 Gennaio 2020 15:07

Grazie di tutto Matteo per il tuo impegno, per la professionalità, per i gol e noi tifosi abbiamo capito prima ancora che tu scrivessi queste parole che non era certo tua la colpa per il mancato rinnovo. Un capitano, un lottatore come te non si vende a gennaio in questo modo. Pulcinelli sta vendendo mezza squadra e se arrivano giocatori sono a prestito. Io da 2 mesi scrivo che è la proprietà la causa numero uno di questo caos e solo ora moltissimi amici del forum mi danno ragione al 100%. Non si può dichiarare che hai ambizioni e fare proclami per poi fare l'esatto contrario. Forse pensava di andare in serie A con prestiti vari e poi vendere la squadra a qualcuno facendo plusvalenza. Non è andata così e a gennaio invece di rinforzare la rosa sta vendendo tutti i giocatori per incassare i soldi perché probabilmente a fine stagione cercherà di vendere il pacchetto a qualche altro imprenditore (per non perdere soldi). Che ce nefacciamo noi del marketing, dei meeting e brand internazionali? Stanno lasciando affondare la società e hanno preso per i fondelli tutti. Io tifo questi meravigliosi colori da 50 anni e anche quest'anno ho fatto lunghe e costose trasferte e molti miei amici hanno fatto abbonamenti perché avevamo creduto che finalmente ci fosse un progetto. Niente di tutto questo. Comunque di nuovo grazie Matteo auguri per la tua carriera e noi non dimenticheremo mai la splendida persona che sei e resterai per sempre Ardegol. Sempre e dovunque Forza Ascoli


PaoloC 27 Gennaio 2020 15:14

Sei un mito! Grazie di tutto capitano. Ascoli non dimentica.


Picchio78 27 Gennaio 2020 15:21

Grande uomo, ci mette sempre la faccia, come in questo caso, ecco spiegato il motivo, io credo che stiamo facendo un gioco al massacro


Sopra...tutto...l'Ascoli Calcio! 27 Gennaio 2020 15:25

Onore a te Capitano Ardegol. Ci hai sempre messo la faccia... e ti hanno mandato via perché dopo una partita hai detto chiaramente come stavano le cose: che il mister Non era Adatto.
Grazie per tutto... SEMPRE UNO DI NOI!


Ascoli 78/79 27 Gennaio 2020 15:26

Questo messaggio, purtroppo, suona tanto come un de profundis ...
Ardemagni dice la sua, e sicuramente avrà cercato di tirare acqua al suo mulino, per spuntare un rinnovo fino al 2022, quando avrà 35 anni ...
A quel punto, la società era libera di rinnovare, o meno, il contratto ad un suo giocatore, non credo sia questo il dato critico: quello che non va, e come tifosi del Picchio lo stiamo vedendo in questi tristissimi giorni, è invece che anche verso di lui non ci sia chiarezza sulle cose; che QUALCUNO prenda in giro giocatori importanti, la Città, i tifosi, dicendo una cosa ma facendone poi un'altra oppure nascondendo la verità.
Se il Sig. PULCINELLI si è pentito o stancato di Ascoli, forse farebbe bene a guardarsi intorno ed a passare la mano: ma abbia, almeno, il buon senso di non farci retrocedere, perché a quel punto il fallimento (e non solo quello sportivo) sarebbe ad un passo ...
PER LA MAGLIA, SOLO PER LA MAGLIA!!


Giulivo.ap@ 27 Gennaio 2020 15:29

Tutti i nodi vengono al pettine.
Chi fa il "Caca" sotto la neve prima o poi si scopre.
Ora che cosa farà la SOCIETÀ per smentire?
Prima Cavia ora Ardemagni.
Siamo abitanti a farci male da soli.
Ricordo che ci sono altri 5 giorni per distruggere COMPLETAMENTE quello che si era costruito con pazienza in estate.


Marcos 27 Gennaio 2020 15:32

Se la questione fosse solo quella di non aver voluto rinnovare il contratto ad un 32enne in fase calante non ci sarebbe da strapparsi troppo i capelli.
Ciò che preoccupa è tutto quel chiacchiericcio sulle finanze della società che, se non vere, la società farebbe bene a smentire al più presto altrimenti....pozza i bbe


Fabrizio 27 Gennaio 2020 15:34

Grazie Ardemagni ....una società che non ti merita ....pulcinella è il fido lovato e’ ora che facciamo chiarezza ....stanno smobilitando ...purtroppo Zanetti non ha esperienza e’ giusto che vada via .....cnq grazie Arde come calciatore e come uomo !!!!


paolo 27 Gennaio 2020 15:36

Non farci caso e non dolerti troppo. In Ascoli, da qualche anno si fa così, purtroppo. Cacia, il nostro ultimo e valoroso bomber, 27 gol in due stagioni, è stato cacciato praticamente allo stesso modo. Auguri per migliori fortune di quelle avute da noi. Grazie.


Angelo 27 Gennaio 2020 15:49

Chi vuol capire capisca ...io da quando è arrivato pulcinelli che l' ho capito ..poi con la uscita di tosti che disse non si sentiva sicuro ne ho avuto la conferma..speriamo di salvarci


Nostalgico 27 Gennaio 2020 15:52

Questa dichiarazione è per te .... Caro Lorenzo Caprò ..... Grande Società che si sta comportando come la precedente .... forse peggio; perchè la precedente aveva sicuramente le potenzialità di non farci fallire. Spero di sbagliare e, veramente, di non dover rimpiangere il Canadese ...... Forza Picchio


La voce della Sud 27 Gennaio 2020 15:52

Chi vuol capire,capisca.
Buona fortuna Ardemagni.


ASCOLI solo Ascoli 27 Gennaio 2020 16:01

Ora abbiamo l’ufficialita’. Ringrazia tutti meno il Patron. Qualcosa di strano sta succedendo. Il patron metteva solo foto di Arde sui profili.
Credo che ormai sia chiaro il problema. Mancano i soldi e si vuole smobilitare.
Giuliano Tosti ti prego fai qualcosa


Silvano 27 Gennaio 2020 16:09

Avete capito come stanno le cose?
Adesso??????
Sono....volatili.....per...diabetici
La situazione oggi è più grave di quanto noi tifosi potessimo pensare
Guardiamoci intorno e lottiamo


MAX 27 Gennaio 2020 16:11

PULCINELLI AVEVO CREDUTO IN TE. MI SENTO ANCORA UNA VOLTA PRESO IN GIRO COME FU CON IL CANADESE. SONO DEMORALIZZATO E ARRABBIATO. PURTROPPO PER NOI TIFOSI DEL PICCHIO NON C'E' MAI PACE


DOMENICO 27 Gennaio 2020 16:16

Caro Matteo hai dato l'anima x questa maglia e quindi secondo me resterai sempre nel cuore del popolo BIANCONERO.Un grandissimo in bocca al lupo


Matteo De Angelis 27 Gennaio 2020 16:28

Adesso si inizia a capire qualcosa in più, con gli altarini che vengono fuori.. Per me sarai sempre IL CAPITANO ARDE!


Gigi68 27 Gennaio 2020 16:28

Grazie capitano..ti ricorderò sia x i tuoi gol ..ma sopratutto come uomom..ho visto tanti giocatori su quel campo..ma pochi uomini veri.buona fortuna ..noi forse siamo alla frutta...


IO 27 Gennaio 2020 16:34

tranquilli, ...abbiamo l'ovale.


Fra61 27 Gennaio 2020 16:40

Non ci posso credere
Ci mancherai CAPITANO Bianconero. Ci mancherai.
Non ci sono parole per consolare l' amarezza di questi giorni.
Che fine hanno fatto tutti i nostri sogni ?
Non scherziamo
Non molliamo ragazzi
noi siamo la storia.
CORAGGIO
NOI SIAMO L'ASCOLI CALCIO
Maledetto mercato invernale..infernale.
SOLO E SEMPRE FORZA ASCOLI


Ze 27 Gennaio 2020 16:49

Nessuna parola per l'allenatore, certo che gli ha fatto svolgere un ruolo assurdo per un bomber come lui.


Ascolano in terra d'Abruzzo 27 Gennaio 2020 16:53

Non mi piace questo atteggiamento della società, poteva ancora essere utile segnando e facendo segnare, oltre al suo ruolo di capitano... voglio vedere cosa farà al suo posto Trotta... Grazie Matteo!


Bradipo 27 Gennaio 2020 16:53

Un campione, un vero uomo in campo, un professionista. Questo sarai sempre per noi. Ti auguro di trovare altrove miglior fortuna e sicuramente troverai tifosi che come noi ti ameranno. Ci fossero stati 11 Ardemagni in campo adesso staremo parlando di altre cose, purtroppo professionalità e serietà non sono cose che si possono insegnare , devi averle nel cuore. Sei un grande! Fatti valere!


Picus 27 Gennaio 2020 17:09

Nel ringraziare il grande Arde (l'ho già fatto nei giorni scorsi) andrei piano con le dietrologie. Il Patron ha tutto l'interesse a non perdere il proprio investimento e secondo me ha serie intenzioni di riscatto. Un po' di rancore da parte di chi viene escluso ci può stare. Calma e gesso.


Lollobridge 27 Gennaio 2020 17:28

Mi auguro solo che Pulcinelli non legga molte delle ingiurie che ormai in molti gli scagliano! Attenzione che tirando la corda poi si stucca .... poi andate a Frosinone a tifare Ardemagni o ditegli di investire per la squadra di questa città! Ardemagni sente odor di ‘pensione’ e chiaramente tira acqua al suo mulino... e molti qui ad osannarlo per aver scelto il portafoglio!!! Mah..... Presidente nn mollare c’è ancora chi la pensa come te!!!


Picchio73 27 Gennaio 2020 17:36

Squadra smantellata nel giro di un mese , giocatori demotivati perche`sanno gia`che saranno ceduti .., zero investimenti e allenatore in balia di un circo che e`tutto fuorche`calcio giocato...PATRON ma dove vogliamo andare con questa gestione. .in serie A?Dritti in LegaPRO...altroche`!ZANETTI verra`sacrificato presto per guadagnare tempo ed illudere nuovamente la piazza di Ascoli è i suoi meravigliosi tifosi che da troppo tempo vivono di sogni , tuttavia la realta`e` altra. Avanti il prossimo..
ZANETTI dammi retta, sei sicuramente bravo ma cambia aria , ringrazia per l`opportunita` ricevuta e torna a parlare di calcio come sai , ad Ascoli non si puo`, e`perduta.
Forza Picchio!


RENO 27 Gennaio 2020 17:53

NULLA DA DIRE SULLA PROFESSIONALITA' E L'IMPEGNO DEL GIOCATORE MA ALLA FINE HA PREVALSO IL DIO DENARO.
SE AVEVA A CUORE L'ASCOLI, DA CAPITANO POTEVA ASPETTARE TRANQUILLAMENTE GIUGNO PER TRATTARE IL RINNOVO.
LA VERITA' E' CHE 300 MILIONI L'ANNO PER UN GIOCATORE DI 33 ANNI L'ASCOLI NON GLIELI POTEVA DARE , COME E' GIUSTO CHE SIA.
NE VUOLE USCIRE BENE MA NON MI SEMBRA CHE ABBIA AGITO CON IL CUORE!


Massimo 27 Gennaio 2020 18:06

Certo non è un buon momento la situazione anche in classifica si sta facendo pesante ma bisogna distinguere il caso Ardemagni come il caso Da Cruz e Ninkovic andavano risolti belle parole quelle di Arde ma questo ex bomber voleva solo invecchiare a suon di quattrini nella ns. Splendida citta.


Marco Costantini 27 Gennaio 2020 18:14

mancava ancora 1 anno e mezzo alla fine del contratto...
Si sarebbe potuto parlare di rinnovo da qui a giugno tranquillamente...
i problemi sono altri e Ardemagni ha avuto il coraggio di esternarli e farli capire...


Albardialbissola 27 Gennaio 2020 18:20

Non posso far altro che ringraziare ardemagni
Quando è sceso in campo ha sempre dato il massimo
Ora ha trovato una sistemazione economica più soddisfacente e va bene così
Io non credo a giocatori e presidenti di società attaccati alla maglia
Tutti perseguono i loro interessi
L importante è comportarsi correttamente e dare sempre il massimo professionalmente
Grazie ardemagni ed in bocca al lupo


fabrizio becattini 27 Gennaio 2020 18:36

invece di fare la vittima caro capitano attaccato alla maglia
salvi il tuo ascoli e poi fai quel che ti pare
in campo sicuramente l hai dimostrato di essere un giocatore
ma hai ugualmente dimostrato che ti interessano altre cose e la maglia è solo un pretesto x annebbiare tutto


nico 27 Gennaio 2020 18:46

Questi giocatori non rimarranno nella storia dell'ASCOLI CALCIO ,adesso pensiamo come uscire fuori da questa situazione.Le vere bandiere dell'ASCOLI sono altre....... .Del piero,totti non ricofermati .e noi pensiamo a cacia , ardemagni.ecccc.I giocatori passano e i tifosi restano per sempre.FORZA ASCOLI:


Ze 27 Gennaio 2020 18:54

Siamo partiti con un inizio concreto.... eravamo una scuadra.... siamo arrivati a questo periodo dove i giocatori hanno cominciato a litigare tra loro..... è tutto un dire , poi il mercato sta dando il colpo di grazia.....ma quale serie A , presidente , tu ci hai preso in giro!!! il povero Zanetti cosa può fare? In campo queste ultime partite abbiamo fatto ridere...... è normale? Adesso è tutto chiaro!!! Noi tifosi non meritiamo tutto questo!!! Ad Ascoli non c'è niente almeno la squadra in serie B ce la meritiamo!!! Speriamo nella salvezza.....


Vabbè 27 Gennaio 2020 18:54

Solo GRAZIE.
Chi non é fesso lo ha capito da tempo cosa bolle in pentola dal via di Tosto in poi.
Onore a te fai bene a salvare
L' onore, che qua tira un ariaccia.
Qualche tempo prima hai dichiarato di voler finire la carriera qui da noi.
Ti si vedeva la nostra bandiera stampata addosso. Ma hanno cercato di sporcartela senza riuscirci. Ti ho visto fare il terzino al bisogno. Ti ho visto tirar fuori gol fatti dalla nostra porta.
Ti sei sacrificato per i nostri colori.
Meriti rispetto.
In bocca al lupo.
Voglio vedere fino a quando
Il Pulcinelli si diverte a giocare a nascondino. E la gente che ancora con la bava alla bocca lo osanna..
Presidente presidente!!!
Ma quale presidente
C'é solo un presidente
IL PRESIDENTE COSTANTINO.
Solo lui e noi al momento dimostriamo amore passione costanza e rispetto per questi colori.


Sempre bianco. Nero 27 Gennaio 2020 19:01

Mi sembra di rivedere l'esonero di vivarini. Nel. Momento in cui il. Mister ha chiesto garanzie, e stato mandato via.. La stessa cosa ad ardemagni... Il problema è a capo della. Società.. Patron pulcinella!!! Hai preso Zanetti e con questa squadra si poteva giocare per la promozione o seconda piazza invece ci ritroviamo qui... Con vivarini ci saremmo divertiti e oggi stavamo parlando si qualcos'altro. Dove tutta la. Serie B avrebbe avuto paura di noi.


Forza Ragazzi 27 Gennaio 2020 19:20

A mio avviso poco credibile....aveva un altro anno di contratto a fine stagione....


Paolo 71 27 Gennaio 2020 19:24

Ciao Matteo , sono convinto che le cose siano andate come le hai riportare, perche' fanno parte del progetto che il presidente vuole ottenere cioe' scappare con il sacco pieno. Come gia detto mi dispiace che te ne vai perche' di lottatori come te ce ne sono pochi ( i numeri della tua carriera parlano da soli). In bocca al lupo e le migliori cose


Davidw 27 Gennaio 2020 20:21

Bravo utente reno...condivido IL tuo post.......è vero ....prevale sempre il dio denaro.....di semplicemente la verità a Frosinone mi hanno offerto il prolungamento del contratto a 330milaeuro l anno....punto......Non siamo fessi o nati ieri......hai fatto come è giusto che sia tutelato il tuo futuro da calciatore di 33anni....anch io nei tuoi panni avrei fatto la stessa identica cosa..con una sola grossa differenza.....Non sarei stato ipocrita...F.a.c


Nico 27 Gennaio 2020 20:31

Ma quale attaccamento alla maglia ancora crediamo alle favole è andato a Frosinone perché all'età che a lui gli hanno fatto un contratto di un anno in più con qualche soldo in più Questa è la verità quale maglia......


Nicola 27 Gennaio 2020 20:36

Chapeau......ciao Mitico Capitano e soprattutto Uomo.....ti auguro di andare in seria A


Davidw 27 Gennaio 2020 21:06

Ancora con vivarini.. .mamma mia che lagna.. . Anche lui aveva fatto le stesse dichiarazioni x pararsi il c....dopo Crotone ascoli e sopratutto ricordo L UMILIANTE 7A 0 DI LECCE DOVE IN QUALSIASI ALTRA SOCIETÀ IL SIG. VIVARIN8 SAREBBE TORNATO A PIEDI DA QUELLA TRASFERTA......MA QUI VEDO CON AMAREZZA CHE CI DIMENTICHIAMO TUTTO...MA PROPRIO TUTTO......DOVE ERAVATE DICO A LORSIGNORI QUANDO SI LEGGEVANO I POST DI QUEL DOPOPARTITA........DOVE ERAVATE.......GRAZIE


Davidw 27 Gennaio 2020 21:08

Me lo auguro anch io...che vada in serie a..ma sicuramente non con il Frosinone di Nesta....


Lola 98 27 Gennaio 2020 22:18

Caro Matteo non c é niente di male se un professionista va dove gli danno più soldi l'importante è che fino all'ultimo minuto che hai indossato la maglia bianconera tu abbia dato tutto quello che potevi dare e questo penso che tu lo abbia fatto per cui se capiterà di reincontrarci ti applaudirò di cuore.in bocca al lupo Matteo


Senza senso 27 Gennaio 2020 22:35

Leggo cose inaudite,di una banalità assurda...questo calciatore aveva altri 18 mesi di contratto,da vero “ex capitano" e uomo squadra,visto che dice di essere così attaccato alla città ed ai suoi tifosi,poteva anche risparmiarsi il fatto di lanciare benzina sul fuoco,vista la situazione!!!

Facciamoci a capire...ha semplicemente fatto i propri interessi senza farsi troppi problemi e si è "venduto" al miglior offerente ma qui vedo che viene fatto passare per un Dio e si credono alle favolette...bah

I CALCIATORI PASSANO LA NOSTRA FEDE RESTA!!!
FORZA SOLO E SEMPRE ASCOLI,ancora una volta siamo chiamati a salvare la squadra da questa ennesima situazione,sembra un film già visto!!!


Mirco 27 Gennaio 2020 22:42

Oggettivamente essendo il capitano, abbandonare la nave per il prolungamento di un contratto non in scadenza, non da la sensazione di attaccamento alla maglia, ma di qualcos’altro....


Ale 28 Gennaio 2020 13:34

Bravo ragazzo per carità, ma merenario come tutti!
Addio...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni