San Benedetto del Tronto, arrestato 37enne sorpreso a rubare in un'abitazione

Redazione Picenotime

27 Gennaio 2020

Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del crimine diffuso sul territorio, in particolare di contrasto ai reati predatori e furti in appartamento, la Volante del Commissariato di San Benedetto del Tronto unitamente alla Pattuglia della Polizia  Stradale del Distaccamento hanno tratto in arresto un 37enne georgiano, sorpreso a rubare all’interno di una abitazione. 

Verso le ore 17 di Domenica 26 Gennaio giungeva sulla linea d’emergenza 113 del Commissariato della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto una chiamata da parte di un cittadino che segnalava la presenza di un  ladro all’interno della propria abitazione (quest’ultimo rilevato dal sistema di allarme installato in detto appartamento)  ubicata in un palazzo sito in questo centro città

Il cittadino forniva nel contempo le prime preziose informazioni agli Operatori della Volante del Commissariato di San Benedetto che in pochissimi istanti giungevano sul posto e senza alcuno indugio raggiugevano l’appartamento potendo notare che lo stesso era chiuso dall’interno con  la catenella di sicurezza inserita nel relativo alloggiamento

Sono seguiti attimi concitati nel corso dei quali vistosi scoperto il ladro tentava di temporeggiare ulteriormente ma avuta la consapevolezza di non avere altre vie di fuga si arrendeva stante anche l’arrivo di altro personale di polizia giunto sul posto ed appartenente al Distaccamento della Polizia Stradale di San Benedetto del Tronto

Tratto in arresto, si appurava che il malfattore si era impossessato di danaro e alcuni gioielli tutti recuperati e restituiti al legittimo proprietario

L’arrestato, proveniente dall’est europeo, veniva quindi  condotto presso la Casa Circondariale di Marino del Tronto  e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che nella mattinata odierna ha convalidato l'arresto. 



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni