Pinacoteca Ascoli Piceno, mostra sugli arredi barocchi del Palazzo dell'Arringo

redazione picenotime.it

30 Gennaio 2020

Come è ormai consuetudine, l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche, in collaborazione con la Fondazione Marche Cultura e il MAB Marche, propone all’attenzione del pubblico un viaggio alla scoperta del patrimonio culturale conservato nei musei, negli archivi e nelle biblioteche della regione, mettendo in luce, per l’edizione 2019-2020, la storia e le tradizioni artigianali del territorio e sottolineando quegli elementi identitari che hanno determinato l’odierno quadro economico e produttivo.

Ascoli Musei aderisce all'iniziativa con un duplice appuntamento curato dal prof. Stefano Papetti che terrà un’esclusiva visita guidata sull’arredo del piano nobile del Palazzo dell’Arringo, evidenziando i mobili di maggior pregio realizzati da ebanisti veneti, romani e marchigiani del Settecento.

Gli arredi barocchi del Palazzo Arringo. Ebanisti e falegnami italiani del XVIII secolo

Pinacoteca civica di Ascoli Piceno

Domenica 2 e 16 febbraio, ore 17,00

Costo: € 8 intero - € 5 ridotto


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni