Monticelli, mister Fusco: “Atletico Ascoli forte ma faremo nostra partita. Ci dobbiamo salvare”

Redazione Picenotime

07 Febbraio 2020

Il Monticelli si prepara a sfidare l'Atletico Ascoli capolista nel match in programma domani pomeriggio alle ore 14:30 al "Camaioni" di Monterocco per la 21esima giornata del girone B di Promozione. 

“Sappiamo che la sfida di domani non sarà facile ma in settimana abbiamo lavorato bene nonostante il recupero di mercoledì contro la Monterubbianese. Segnali positivi sono emersi dalla gara: ho visto un grande atteggiamento da parte della squadra che ha voglia di salvarsi con tutte le forze. Sono molto orgoglioso di questi ragazzi- ha dichiarato oggi l'allenatore del Monticelli Salvatore Fusco -. Tornando a domani sappiamo che incontriamo la squadra più forte del campionato con giocatori di categoria superiore e con un allenatore che riesce a tirar fuori il massimo da ogni giocatore. Noi cercheremo di fare la nostra partita come sempre abbiamo fatto e di fare più punti possibile. Detto questo abbiamo sempre giocato per vincere anche se ad oggi abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo e siamo ultimi in classifica. È anche vero che ho notato in questo momento storico per il Monticelli un po’ di negatività intorno alla squadra ed alla società. Mi spiego. Il presidente sta facendo innumerevoli sacrifici e sta onorando tutti gli impegni economici presi ad inizio stagione. L’amore che Castelli, Spinelli, Zaini ed il sottoscritto stanno mettendo per questa società sarà sempre più forte di chi ci vuole male e non permetteremo mai a nessuno di godere sul nostro naufragio. Lotteremo fino alla fine e ci salveremo a prescindere da risultato di domani. Colgo l’occasione per ringraziare nuovamente il presidente Castelli che da “solo” sta onorando tutti gli impegni presi e sta dando a tanti giovani del quartiere un luogo salubre dove crescere a livello sportivo, umano e sociale, anziché stare in strada. Questo è il Monticelli e il Monticelli si deve salvare. A buon intenditore poche parole...”.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni