Ascoli Calcio, la Primavera passa 4-3 a Benevento ed allunga a +9 dal Trapani secondo

Redazione Picenotime

08 Febbraio 2020

L'Ascoli supera il Benevento con un pirotecnico 4-3 al Centro Sportivo "Avellola" nella sedicesima giornata del girone B del campionato Primavera 2. Ottimo avvio dei ragazzi di Abascal che sbloccano il risultato dopo 8 minuti con un preciso sinistro a fil di palo di Di Francesco. Il talento bianconero classe 2001, rientrato a Gennaio dal prestito semestrale all'Alma Juventus Fano, si rende protagonista anche del raddoppio al 25' con una pregevole conclusione da fuori area. Nel finale di prima frazione a calare il tris ci pensa Intinacelli, che su rigore realizza il sesto centro personale in campionato (penalty concesso per fallo da ultimo uomo di Menichino espulso dall'arbitro Centi). Ad inizio ripresa, nonostante l'inferiorità numerica, sussulto d'orgoglio dei sanniti che vanno a segno al 50' con Garofalo. I marchigiani calano d'attenzione e Pietroluongo accorcia ulteriormente le distanze. Al 59' è il vice capitano di giornata Pulsoni a portare il Picchio sul 4-2, ma il finale di gara diventa thrilling in virtù di una sfortunata autorete di Zenelaj al 66'. L'Ascoli, con qualche sofferenza di troppo negli ultimi scampoli di gara ed una traversa colpita dal neoentrato Giorgini, porta a casa un successo pesantissimo e consolida il primo posto in classifica con 40 punti (ora a +9 dal Trapani secondo che stamane ha pareggiato 2-2 a Crotone) in vista del prossimo match interno contro il Perugia. I "baby" bianconeri possono vantare un incredibile score di 13 vittorie, un solo pareggio e 2 sconfitte, con 39 gol fatti (miglior attacco del torneo) e 16 subiti.  


TABELLINO

BENEVENTO-ASCOLI 3-4

BENEVENTO (3-5-2): Diglio; Menichino, Di Ronza, Berman; Delle Curti (85' Thiam Pape), Pietroluongo, De Rosa, Alfieri (87' Vitale), Solimeno; Mancino, Garofalo (85' Ferraro). A disposizione: Zampaglione, Ciaravolo, Montanino, Botta, Cesarano, Troqe, Di Bellonio. Allenatore: Romaniello

ASCOLI (4-3-3): Bielikov; Pulsoni, Alagna, Markovic (76' Giorgini), Maurizii (52' Felicetti); Olivieri, Zenelaj, Franzolini (52' Colistra); D’Agostino, Di Francesco (67' Riccardi), Intinacelli. A disposizione: Zizzania, Fossato, Alessandretti, Kone, Bucri, Radano. Allenatore: Abascal

Arbitro: Centi di Viterbo

Reti: 8' Di Francesco, 25' Di Francesco, 44' rig. Intinacelli, 50' Garofalo, 57' Pietroluongo, 59' Pulsoni, 66' aut. Zenelaj 

Espulso: 44' Menichino


© Riproduzione riservata

Commenti (6)

MIMMO 08 Febbraio 2020 13:20

Meno male che la Primavera ci da qualche soddisfazione


Albardialbissola 08 Febbraio 2020 14:10

Complimenti alla primavera e ad abascal


the punischer 08 Febbraio 2020 17:58

bella
forza ragazzi continuate così
grande mister Abascal


Senigallia BIANCONERA 08 Febbraio 2020 18:58

Dopo l'incazzatura di ieri sera........ Oggi una piccola soddisfazione forza Ascoli primavera !!!


Ze 09 Febbraio 2020 13:42

Grande Abascal !!!! Se eri in panchina per Ascoli jivestabia avremmo vinto!!!!


Davidw 10 Febbraio 2020 11:53

Il calc8o non è 7na scienza esatta. E purtroppo non c è una controprova.. .ma siete sicuri che cin abascal in panchina avremmo vinto?!ci potete mettere la mano sul fuoco ?!io personalmente no.....reputo abascal un ottimo allenatore con un futuro radioso..a proposito bravo tesoro ad averlo scovato ma bene ha fatto la società...modesta opinione personale a non...buttarlo subito nella mischia...con il grandissimo rischio di...bruciarlo..e noi non lo avremmo di certo perdonato....nel caso di risultati negativi....MEGLIO che si faccia la sua gavetta...e poi chissà. Le porte della prima squadra potrebbero aprirsi anche x lui.......visto che è un ottimo...investimento x il futuro.....F.a.c.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni