Ascoli-Cremonese, Pulcinelli dopo rinvio: “Non condivido i tempi della comunicazione”

Redazione Picenotime

22 Febbraio 2020

Il patron dell'Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli ha voluto fare chiarezza dopo il rinvio del match con la Cremonese, valevole per la 25esima giornata del campionato di Serie B, disposto dalla Prefettura di Ascoli Piceno a causa dell'emergenza Coronavirus che sta interessando diverse aree del Nord Italia. 

"Avrei gestito la situazione con un approccio di maggiore tempestività, invece oggi pomeriggio le squadre di Ascoli e Cremonese sono arrivate regolarmente allo stadio Del Duca  così come tutti quei tifosi partiti da lontano, mi riferisco sia ai sostenitori della Cremonese sia a quelli bianconeri non residenti in città - ha dichiarato Pulcinelli, come riporta il sito ufficiale del club bianconero -. Se c'era la necessità di rinviare la gara per questioni di salute pubblica, mi sarei aspettato una decisione già da ieri. Inoltre, i tesserati, i dipendenti di Ascoli e Cremonese e tutti gli addetti ai lavori oggi sono stati a stretto contatto negli spogliatoi e nelle zone limitrofe. Questo non è rischioso? Se ci fosse stato un grave e reale problema, andava affrontato a monte senza far arrivare squadra e tifosi avversari fino ad Ascoli. Sia chiaro, non sono un incosciente, se c'è un problema serio e grave diffuso dal Ministero della Salute, allora la decisione, lo ripeto, andava presa ieri. I tesserati della Cremonese erano in città già da ieri, allora cosa facciamo? Chiudiamo tutti i luoghi che sono stati frequentati dalla Cremonese? Chiudiamo gli esercizi pubblici? Sinceramente non condivido i tempi della comunicazione. Inoltre, mi chiedo: perché oggi è stata regolarmente disputata a Padova la partita Cittadella-Juve Stabia? I rischi non erano gli stessi?".

Il patron bianconero ha poi aggiunto via social: "Non facciamo nè populismo nè allarmismo gratuito per favore". 

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA DG ASCOLI LOVATO

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA DG CREMONESE ARMENIA


© Riproduzione riservata

Commenti (32)

Trieste Bianconera 22 Febbraio 2020 18:54

Sono completamente d'accordo con Pulcinelli. Far giocare a Cittadella vicinissima a Padova è stata una follia e anche comunicare appena oggi il rinvio ad Ascoli è la seconda follia. Tifosi che si muovono da Cremona, squadra e addetti che escono da una zona che già ieri presentava molti contagiati ma come si fa una cosa del genere? Oggi semplicemente andavano sospese TUTTE le partite e allora puoi sperare di contenere il contagio. Un applauso a Pulcinelli che ha avuto il coraggio di denunciare questi gravi errori. Poi "gli espertoni" minimizzano anche se oggi siamo il 6.o paese più infettato da coronavirus al mondo. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Villa pigna 22 Febbraio 2020 19:01

Vediamo se hanno il coraggio di annullare la partita dell'intera,siamo in mano a delle persone in confusione


Michele 22 Febbraio 2020 19:39

Da Recanati .........lo faccio com piacere......perché rimango a cena in ASCOLI....... però se lo sapevo prima........ va be...... speriamo di non dovere incontrate la Cremonese in un periodo di ripresa....


Osservatorio nazione 22 Febbraio 2020 19:54

ONORE !!!!AL "PATRON"PULCINELLI
PER L'INTERVENTO SUL PROBLEMA "CORONA VIRUS"
DOVEVANO ESSERE SOSPESE GIÀ
DA MERCOLEDÌ SCORSO SENZA FAR PARTIRE LO STAFF
DELLA "CREMONESE"
QUESTO DIMOSTRA CHE STIAMO MESSI IN MANO SBAGLIATE..


Enrico 22 Febbraio 2020 20:38

Noi allora cosa dobbiamo dire? Da pergola 400 km totali! Ci hanno avvertito quando già eravamo in città! Siamo incazzati neri! Chi ci rimborsa? Lasciamo perdere


Lola 98 22 Febbraio 2020 20:52

Per coerenza domani non si dovrebbe giocare nessuna partita da Bologna in su...poi a Sky chi glielo dice?


MAX 22 Febbraio 2020 20:52

QUI PULCINELLI HA PERFETTAMENTE RAGIONE. ANCORA UNA VOLTA SI HA LA DIMOSTRAZIONE CHE IL PAESE ITALIA E' UNA PERFETTA CARNEVALATA


Alvaro da Osimo 22 Febbraio 2020 21:08

CI SONO RIMASTO DI M..DA ANCHE IO VISTO CHE HO FATTO 113 KM ERA LE ORE 13.50 QUANDO UN RAGAZZO A PIAZZA IMMACOLATA MI HA RIFERITO CHE NON SI GIOCAVA.UN SALUTO A TRIESTE BIANCONERA. ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE.


Ze 23 Febbraio 2020 00:55

Unica partita annullata, gatta ci cova. Chiudere Cremona per minimale coerenza mi sembra un obbligo.


MACERATA 23 Febbraio 2020 06:10

Trieste, Recanati, Pergola, Osimo.........vi voglio bene.
Forza Picchio, sempre!


Dario 23 Febbraio 2020 08:21

Meglio tardi che mai. Prima la salute si dice poi tutto il resto.


Ascolano 23 Febbraio 2020 09:54

Ben tornato Dario! Si pensava che l'uomo di Neanderthal si fosse estinto...


Dario 23 Febbraio 2020 12:06

Grazie Ascolano.


Caste300 23 Febbraio 2020 12:52

Poi ci dovremmo fidare delle Istituzioni? Decisione che andava presa prima....siamo in mano a dei dilettanti allo sbaraglio...W PERGOLA


Marco 23 Febbraio 2020 13:13

Prima di fare qualsiasi affermazione su una cosa così grave, si dovrebbe contare fino a 100 e oltre. A nessuno di noi ha fatto piacere fare strada per non vedere la partita, ma conta più la partita o la nostra salute?
Se tra qualche giorno saremo investiti anche nelle nostre zone da certe problematiche,metteremo avanti i chilometri che abbiamo fatto (io 140 andata e ritorno ieri) senza poter vedere la partita?
Il problema dell'Italia siamo noi italiani che nemmeno di fronte a un problema di salute mondiale riusciamo a ragionare.
Le partite da ora in poi dovrebbero essere giocate tutte a porte chiuse fino a che il problema non si risolve.


MIMMO 23 Febbraio 2020 13:14

Davanti ad una situazione molto seria, inaspettata, e forse disastrosa a livello economico per il nostro paese, cari dirigenti tutti, portate rispetto prima di sparare contro chi ha preso a torto of a ragione un provvedimento per la tutela della collettività e non per danneggiare solo l’Ascoli. Se invece vogliamo lasciare questa epidemia e rimanerne nell’ambito sportivo e delle capacità di ciascuno, carissimo Pulcinelli da oggi la invito a guardare la classifica e di iniziare ad essere preoccupato e pensare al proprio di operato, che visto i risultati, non lascia spazio a commenti positivi anzi,


pippo 23 Febbraio 2020 13:29

Quindi se un gruppo di amici di Cremona decide di venire a visitare il carnevale ascolano che facciamo? Tempistica e metodo ridicoli degni di una povera Italia governata dal nulla.


Alberto 23 Febbraio 2020 14:39

Patron con molta sincerità non la seguo, lei ha fatto polemica su una vicenda molto seria, non crede che la partita Ascoli Cremonese sia meno importante della sicurezza dei cittadini?
Io credo di sì patron Pulcinelli.
Parla do di calcio giocato, si chieda perché a un certo punto del campionato eravamo primi in classifica, ed ora ad un passa dai play out.
Patron Pulcinelli al di la delle dichiarazioni e degli slogan, siamo in caduta libera e di questi passo sarà molto difficile evitare la lotteria dei okay out.


Davidw 23 Febbraio 2020 15:02

Mimmo x favore non fare il classico bastiancontrario che ti piaccia o no ha detto una cosa giusta . Eppoi x favore non mischiare il...sacro con..il profano....un conto sono le emergenze nazionali do questo tipo e un v9nto è un puro e mero discorso calcistico che sr per etti in questi casi passa in secondo piano.....eppoi scusa...tu al non sei quello che lo vuole fuori dalle scatole?!f.a.c .


Alessandro 23 Febbraio 2020 17:16

Con tutto il rispetto di Pulcinelli, le sue dichiarazioni sono a dir poco inopportune, certe affermazioni le possono fare i tifosi al bar non un presidente, chi ricopre una carica così importante si relaziona con le istituzioni.


Obiettivo 23 Febbraio 2020 17:19

Ancora una volta il sig. Pulcinelli ha perso una buona occasione per non dire nulla. Il silenzio è oro soprattutto quando si parla di argomenti che non si conoscono


remo 23 Febbraio 2020 17:21

Pienamente d'accordo col patron, non capisco tempi e modalità di questa decisione assurda


Giovanni 23 Febbraio 2020 17:38

Pulcinelli ha ragione sui tempi del rinvio, ma non deve preoccuparsi, la classifica al momento inganna, Chievo e Crotone hanno gli stessi nostri punti che possiamo avere noi, in virtù della vittoria che sarebbe arrivata ieri contro la Cremonese, in virtù che nell'ultima di campionato in casa giocheremo contro il Benevento già promosso ed in vacanza, fanno 37 punti. Domenica vinciamo a Pescara e sistemiamo tutto.


Ascolano 23 Febbraio 2020 19:28

Alberto in Italia muoiono circa 100 persone al giorno per influenza stagionale nel periodo invernale nonostante ci sia il vaccino Lo sapevi questo? Allora secondo te cosa dovremmo fare per tutelare la salute dei cittadini, andate tutti in letargo come gli orsi e ritornare ad una vita normale in tarda primavera? Ma per favore usate il cervello! Ed inoltre e' pura follia decidere all'ultimo momento di non fare giocare la partita. A cosa serve se poi tutti noi siamo liberi di spostarci come vogliamo e quindi nel caso specifico possiamo tranquillamente andare a Cremona e i Cremonesi venire qui o altrove? Ecco perche' sospendere questa partita e' stato insensato e sciocco


MIMMO 23 Febbraio 2020 19:53

Davidw la tua risposta mi sembra fuori luogo, come la critica di Pulcinelli, e non rispetta il pensiero altrui. La mia critica e’ rivolta anche al dg della Cremonese. Se al momento non capivano la motivazione, da lì a poco si è scatenato il mondo al nord. Comunque se tu e Pulcinelli non avete più argomenti, vi consiglio di prendere la strada verso Milano.


Albardialbissola 24 Febbraio 2020 08:53

Concordo con il patron
Tempistica sbagliata


Davidw 24 Febbraio 2020 11:35

..e a te consiglio di prendete 2uella x San benedetto


Davidw 24 Febbraio 2020 11:38

Ah...piccola nota s margine....io non ho bisogno di andare a Milano visto che vivo e lavoro in prov di bergamo


Trieste Bianconera 24 Febbraio 2020 21:58

Amici Davidw e Mimmo siamo tutti nervosi e preoccupati e allora diamoci una stretta di mano e prendersela tra di noi è l'ultima cosa che dobbiamo fare. Ognuno dica la sua ma siamo tutti dalla stessa parte non bisogna dimenticarlo. Intanto faccio gli auguri di pronta guarigione alle persone contagiate e in bocca al lupo a Davidw e le persone che vivono in quelle aree e agli amici di Brescia che tifano Ascoli. All'amico Mimmo dico che in queste situazioni cerchiamo di essere solidali. Noi qui pur non avendo (per ora) contagiati siamo barricati in casa è tutto chiuso. Forse il calcio passa in secondo piano in questo momento e ti preoccupi della salute. Un saluto e insieme porteremo l'Ascoli più in alto. Sempre e dovunque Forza Ascoli


MIMMO 25 Febbraio 2020 01:44

Un saluto all’amico Trieste Bianconera e una stretta di mano a Davidw. Mi dispiace per il mio comportamento scortese nei confronti di una persona con la quale condivido una sola cosa, l’ amore per l’Ascoli. E giusto quello che dice l’amico Triste bianconera quando ci invita a stringerci tutti per l’amore per questa squadra. Davidw spero che comprendi la mia reazione scomposta ma dovuta proprio per il tanto amore che provo per questa gloriosa società. E non potrò mai giustificare comportamenti arroganti come lo è stato in passato con il Canadese e distruttivi da parte di questa dirigenza. L’Ascoli è un patrimonio della città e nessuno deve osare distruggerlo. Tornando alle parole dell’amico Trieste Bianconera, oggi mi stringo hai tifosi, alla squadra perché possiamo almeno rimanere in serie b, ma non potrò mai stringermi attorno ad una dirigenza distruttiva e incapace dopo tutto quello che ha combinato.


Davidw 25 Febbraio 2020 11:32

Ammetto e chiedo venia x il mio atteggiamento un po'...sopra le righe......mi spiace ma questo comportamento discutibile da parte mia deriva da una situazione attuale qui momementaneamente......elettrica X tutto ciò che sta accadendo....ancora noi a livell9 lavorativo non siamo barricati in casa....ma non so ancora x quanto....saluti a tutti... solidarietà a chi come Trieste e tanti altri stanno vivendo questa situazione... un saluto a Mimmo e mi scuso se ho alzato un po' i toni...F.a.c.


Orso 25 Febbraio 2020 23:17

Condivido quello che ha dichiarato Signor Pulcinelli, il problema è chi ci governa sono degli incompetenti in tutti i settori, tranne per il loro conto in banca.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni