Coronavirus. Lega Serie B: ''Quattro partite a porte chiuse''. Pescara-Ascoli a porte aperte

Redazione Picenotime

26 Febbraio 2020

Stadio ''Adriatico-Cornacchia'' Pescara

Il match Pescara-Ascoli, in programma Domenica 1° Marzo alle ore 21 allo stadio "Adriatico-Cornacchia" di Pescara per la 26esima giornata del campionato di Serie B, si giocherà a porte aperte. Ecco il comunicato ufficiale della Lega di Serie B in merito: 

"Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B Mauro Balata,

visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”, con particolare riguardo all’art. 1 co. 1 lett. a) del predetto provvedimento, in base al quale “in tutti i comuni delle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Liguria e Piemonte sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonchè delle sedute di allenamento, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, nei comuni diversi da quelli di cui all'allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020, richiamato in premessa”;

- ritenuto nel caso di specie, in stretta aderenza al Decreto predetto, di dover derogare alle previsioni di cui alla Circolare LNPB n. 6 dell’8 agosto 2019 (“Gare a porte chiuse”), secondo le previsioni dell’eventuale nota esplicativa in corso di emanazione da parte della FIGC; dispone

- lo svolgimento “a porte chiuse” delle seguenti gare, valide per la 7ª giornata di ritorno del Campionato Serie BKT 2019/2020:

CITTADELLA – CREMONESE

CHIEVOVERONA - LIVORNO

VENEZIA – COSENZA

V. ENTELLA – CROTONE

- di doversi intendere lo svolgimento “a porte chiuse” secondo il rispetto delle indicazioni generali che saranno emanate da FIGC e/o Lega e che formeranno oggetto di separata e successiva comunicazione.

Si invitano le società a prendere contatto con le Autorità Pubbliche a livello locale. Le altre gare della settima giornata si disputeranno con le disposizioni abituali.".

CLICCA QUI PER DISPOSITIVO LEGA SERIE B

CLICCA QUI PER INFO UTILI A TIFOSI ASCOLI

26° TURNO SERIE B: ENTELLA-CROTONE (a porte chiuse), VENEZIA-COSENZA (a porte chiuse), BENEVENTO-SPEZIA (a porte aperte), PISA-PERUGIA (a porte aperte), CITTADELLA-CREMONESE (a porte chiuse), JUVE STABIA-TRAPANI (a porte aperte), EMPOLI-PORDENONE (a porte aperte), CHIEVO-LIVORNO (a porte chiuse), FROSINONE-SALERNITANA (a porte aperte), PESCARA-ASCOLI (a porte aperte)

CLASSIFICA

60 BENEVENTO

43 FROSINONE

41 SPEZIA

40 CROTONE

39 CITTADELLA

39 SALERNITANA

37 CHIEVO

36 PORDENONE

36 EMPOLI

35 ENTELLA

33 PERUGIA

32 PESCARA

32 JUVE STABIA

31 ASCOLI*

31 VENEZIA

30 PISA

26 CREMONESE*

23 COSENZA

20 TRAPANI

14 LIVORNO

*Ascoli e Cremonese una gara in meno


© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Giggi 26 Febbraio 2020 18:46

E vaiiiii, questa volta trasferta vicinissima a Montesilvano.


Andrea 26 Febbraio 2020 20:55

Finalmente una buona notizia per i tifosi del Picchio, è importante essere presenti in tanti a Pescara, abbiamo una grande società con il presidente Pulcinelli, Stellone sta plasma do la squadra a sua immagine, sta facendo un gran lavoro, ha avuto sfortuna le prime due partite, potevano essere due vittorie solo per sfortuna non è andata così, da domenica si torna a vincere sicuro, il Pescara è uscito sconfitto le ultime tre partite e incassato 8 gol sono poca cosa, è la squadra più in difficoltà del tornerò, domenica li asfaltiamo e torniamo a scalare la classifica, come ha fatto lo Spezia tra qualche partita saremo in scia del secondo posto, a giugno saremo in serie A!!!! San Siro rifatti il look stiamo arrivando. FAC


Alessandro 26 Febbraio 2020 23:28

Sarei andato volentieri a Pescara a vedere la partita, ma per l'attuale situazione sanitaria non credo sia la cosa migliore da fare, quotidianamente dobbiamo essere attenti a tutto ciò che facciamo, dove andiamo e dobbiamo evitare posti affollati per evitare il contagio, mi chiedo come si possa stare vicino di gomito a tante persone, utilizzare servizi igenici come quelli degli stadi, quando ci viene raccomandato di lavarci spesso e fare tutto il contrario di quello che stare allo stadio suppone, come si può dare assenso alla presenza del pubblico in questi casi? Questo è uno de motivi per cui siamo il terzo paese per contagio al mondo e ne pagheremo le conseguenze per anni, le istituzioni dovrebbero tutelare i cittadini non pensare solo agli interessi che muove il calcio, se si disputano alcune settimane partite a porte chiuse nonsuccede nulla, se si contrae il virus si rischia la vita, prima che tifosi siamo esseri umani.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni