Pescara-Ascoli, l'ex Clemenza: “Ci servono assolutamente i 3 punti. Esultare per un gol? Valuterò...”

Redazione Picenotime

27 Febbraio 2020

Luca Clemenza

Luca Clemenza è uno dei tanti ex del match Pescara-Ascoli in programma Domenica 1° Marzo alle ore 21 allo stadio "Adriatico-Cornacchia" per la 26esima giornata del campionato di Serie B. Il 22enne fantasista, arrivato in prestito con diritto di riscatto al Pescara dalla Juventus nella sessione invernale di calciomercato, ha collezionato 30 presenze con la maglia del Picchio nella stagione 2017/2018 con 2 reti e 7 assist.

"Sì, sono un ex. Spero sarà una grande partita per tutta la squadra, noi cerchiamo i tre punti che ci servono assolutamente - ha dichiarato Clemenza nel pomeriggio odierno nel corso di una video chat nella redazione del quotidiano "Il Centro" -. Sarà una partita diversa rispetto a quella di Crotone, dovremo essere bravi ad affrontare l'Ascoli con l'atteggiamento giusto fin dai primi minuti. Domenica una maglia da titolare per me? Sono a disposizione del mister, farò il meglio possibile in relazione a ciò che mi sarà chiesto - ha aggiunto Clemenza, che finora ha giocato 3 spezzoni nel secondo tempo con il Pescara per un totale di 52 minuti -. Mio ruolo preferito? Sono abbastanza adattabile in diverse zone del campo, come mezzala offensiva in un 3-5-2 ed anche come seconda punta mi trovo bene. Tre sconfitte di fila? C'è da invertire la rotta, abbiamo fatto dei confronti interni in questi giorni e bisogna fare risultato al più presto possibile, la classifica di Serie B è molto strana. Il primo obiettivo resta la salvezza, basta però inanellare 2/3 partite consecutive positive per ritrovarti nelle parti alte della graduatoria e poter entrare nei playoff, un obiettivo che resta il nostro sogno. Pescara-Ascoli 0-1 del 2018? Feci l'assist per il gol decisivo di Bianchi, fu una partita complicata che riuscimmo a vincere anche in un modo fortunato, fu un successo importantissimo in un campo dove è sempre difficile giocare. Esultanza in caso di gol? Lo valuterò se succederà, non mi voglio sbilanciare ora... Voglio far bene in questi mesi qui a Pescara per poi sperare in un riscatto e diventare a tutti gli effetti un giocatore biancazzurro". 


© Riproduzione riservata

Commenti (6)

15ma colonna 27 Febbraio 2020 20:16

IN CARRIERA AI FATTO NENE SOLO IN ASCOLI PERCHÈPER TE CERA UNO SCENARIO CHE NON AI PIÙ
TROVATO uno scenario unico al mondo non dimenticarlo FAC


Fabio 27 Febbraio 2020 20:19

Caro clemenza il problema se esultare o meno non ci sarà, perché domenica subirete una sonora sconfitta dal picchio siete troppo scarsi


Davidw 27 Febbraio 2020 21:20

Clemenza clemenza....proveniente dalla Juventus sei come molti dei calciatori facentene parte un giocatore sopravvalutato......raccomandato e fino a che non si renderanno conto che tranne qualche qualità sei inadatto alla categoria..vagherai X anni in attesa della..definitiva consacrazione..ma numeri alla mano tranne l esperienza da noi che come GIUSTAMENTE ha sottolineato 15ma colonna....è stata unica irripetibile che potevi vivere solo da noi.....ritornerai mestamente nelle categorie inferiori...f.a.c.


Dario 28 Febbraio 2020 06:50

Io firmerei per un punto a Pescara.


Alberto 28 Febbraio 2020 07:59

Se se domenica il picchio ne fa tre


Giorgio 28 Febbraio 2020 14:49

Il Pescara è la squadra più scarsa del campionato insieme al Livorno la affrontiamo nel loro peggior momento domenica lì affossiamo


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni