Ascoli-Chievo, arbitra il 37enne Abbattista. Nessuna sconfitta per il Picchio in 7 precedenti

Redazione Picenotime

02 Marzo 2020

Eugenio Abbattista

Sarà Eugenio Abbattista ad arbitrare il match Ascoli-Chievo in programma Mercoledì 4 Marzo alle ore 18:50 allo stadio "Del Duca" per la 27esima giornata del campionato di Serie B. Il 37enne fischietto della sezione di Molfetta sarà coadiuvato dagli assistenti Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore ed Alessio Saccenti di Modena e dal quarto uomo ufficiale Federico Dionisi della sezione de L'Aquila. In questa stagione Abbattista ha diretto 12 gare (9 di B, 2 di A e una di Coppa Italia) con un totale di 47 ammonizioni, un'espulsione e 4 rigori concessi. Il 20 Gennaio 2019 arbitrò il match pareggiato 0-0 dall'Ascoli di Vivarini allo stadio "San Vito-Marulla" di Cosenza, una prestazione da 6 in pagella. Il 18 Marzo 2018 diresse Ascoli-Ternana terminata 2-1 allo stadio "Del Duca", una gara piena di polemiche in cui annullò ingiustamente un gol a Carpani ed espulse Mignanelli e Signori (oltre al vice allenatore bianconero Bazzani). Il 30 Aprile 2016 Abbattista arbitrò al "Del Duca" Ascoli-Salernitana terminata 2-2 con doppietta di Cacia e reti granata di Ikonomidis e Bagadur. Il 15 Settembre 2015, sempre nell'impianto ascolano. diresse il match vinto 1-0 dai bianconeri di Petrone contro la Virtus Entella grazie ad un gol di Antonini. Nel campionato di B 2012/2013 arbitrò Padova-Ascoli 1-1 del 1° Dicembre 2012 e Ascoli-Lanciano 1-1 del 4 Febbraio 2013, oltre al match di Coppa Italia Ascoli-Portosummaga 2-1 (dopo i tempi supplementari) del 12 Agosto 2012. Il 2 Marzo 2016 il fischietto pugliese fu vittima di un incidente stradale, senza gravi conseguenze, dopo aver arbitrato il match in notturna tra Salernitana e Virtus Entella, con la sua vettura che si schiantò contro un tir lungo la Napoli-Bari. L’auto dopo l’impatto finì in una scarpata con l'arbitro che perse conoscenza, rianimato poi da un operatore della Croce Rossa fuori servizio, Ciro Carbone, grande tifoso dell’Avellino, che passava fortunatamente da quelle parti. In totale sono 7 i precedenti di Abbattista con l'Ascoli con 3 vittorie bianconere e 4 pareggi. Non ci sono invece precedenti tra l'arbitro pugliese ed il Chievo.


Ecco tutte le designazioni arbitrali del 27° turno di Serie B:


ASCOLI - CHIEVO VERONA Mercoledì 04/03 h. 18.50

ABBATTISTA

PAGNOTTA – SACCENTI

IV: DIONISI


COSENZA – CITTADELLA Martedì 03/03 h. 21.00

DI MARTINO

MUTO – VONO

IV: ROBILOTTA


CREMONESE – EMPOLI Martedì 03/03 h. 21.00

ROS

LOMBARDI – ANNALORO

IV: AMABILE


CROTONE – PISA Martedì 03/03 h. 21.00

PRONTERA

ROBILOTTA – PALERMO

IV: CARELLA


LIVORNO – FROSINONE Martedì 03/03 h. 21.00

MINELLI

PAGLIARDINI – MIELE

IV: BARONI


PERUGIA – BENEVENTO Martedì 03/03 h. 21.00

GHERSINI

ROSSI L. – CANGIANO

IV: MASSIMI


PORDENONE – JUVE STABIA Martedì 03/03 h. 21.00

ILLUZZI

MARCHI – LOMBARDO

IV: SOZZA


SALERNITANA – VENEZIA Martedì 03/03 h. 21.00

MAGGIONI

MASTRODONATO – RUGGIERI

IV: VOLPI


SPEZIA – PESCARA Mercoledì 04/03 h. 21.00

PEZZUTO

DI GIOIA – ROSSI M.

IV: SERRA


TRAPANI – V.ENTELLA Martedì 03/03 h. 21.00

AYROLDI

SECHI – SCHIRRU

IV: SAIA


© Riproduzione riservata

Commenti (12)

15ma colonna 02 Marzo 2020 12:59

NESSUNA SCONFITTA NON VUOL DIRE NIENTE SE NEL GIOCO NON SI METTE LA DOVUTA CATTIVERIA VISTO CHE I NOSTRI XONO TUTTI MEDIOCRI ALLENATORE COMPRESO E DA OGGI MI METTI DALLA PARTE DRL DIAVOLO DOPO LA DELÙSIONE DI IERI VISTO CHE VIVO A PESCARA


Ale74 02 Marzo 2020 13:28

concordo con 15A.
Infatti Anche ieri con l'arbitro Marinelli in 7 gare essuna sconfitta... ieri la prima.


Giovanni Gennaretti 02 Marzo 2020 14:20

Dai senza paura, asfaltiamo il Chievo e voliamo poco lontano dai play out e che s.siro attenda tempi migliori se mai ce ne saranno


Atlascaruso 02 Marzo 2020 16:10

X Giovanni Gennaretti - non si può leggere quello che scrivi ! Succede sempre il contrario !! Ci stanno asfaltando tutti!


Angelo 02 Marzo 2020 17:12

San Siro sci come no qua il Riviera delle palme vediamo se non si danno una svegliata


Giovanni Gennaretti 02 Marzo 2020 17:58

Atlascaruso, con un po d'ironia riprendo le battute che fanno spesso dei tifosi, dove ogni settimana secondo loro asfaltiamo tutti, è da quando scrivono così che non vinciamo più, sta tranquillo che sono quarant'anni che tribbolo co sta benedetta squadra, nun so mai state tutte rose e fiori, quanno uno sceje de tribbola' o lo fa x bene o x niente, io lo faccio x bene e ho scelto l'Ascoli, non facciamo che allucinati dalla rabbia ora siamo tutti contro tutti, sta situazione è figlia di chi non ha voluto sentire x tempo i gridi di allarme, Un saluto ed un augurio che si possa rimanere in B anche quest'anno.


Ap 02 Marzo 2020 18:36

Ribadisco il mio concetto.É il momento di far quadrato intorno alla squadra tutta e di far sentire tutta la nostra vicinanza al nostro presidente, abbandonando le critiche che seppur possano essere lecite in questo momento delicato sono fuorvianti e destabilizzanti. L,Ascoli calcio è una risorsa per tutta la provincia e per tutta la regione ma alla luce di ciò che sta accadendo nel mondo sono fin troppo eccessive. Strigiamoci intorno al presidente che si sta impegnando tantissimo per la nostra amata squadra. Ci risolleveremo. Ne sono sicuro.


Tony 02 Marzo 2020 19:12

FACCIAMOCI SENTIRE. RICHIAMIAMO GLI ASCOLANI.


Giovanni Gennaretti 02 Marzo 2020 19:25

Dare la responsabilità ad Abascal il prima possibile, lui che conosce già ambiente e giocatori e portare con tranquillità qualche giovane dalla primavera, ormai s'e' capito che diversi effettivi più di tanto non danno, Stellone ha iniziato dove ha chiuso Zanetti "chiediamo scusa ai tifosi" basta con ste baggianate non pagano più, forma scadente, insistere sui soliti giocatori Padoin, Pucino, Petrucci, mettere un po di pepe sulla coda a Leali inserendo Marchegiani, inserire da subito Ninkovic, inutile e puerile tenerlo in panchina e farlo entrare a pochi minuti dalla fine, serve subito casomai mettere in panca Scamacca, non vedo sto valore aggiunto che da, stiamo facendo la fine di quando avevamo Zaza, cambiamo rotta finché si è in tempo, man mano sempre di meno, aria fresca che a Stellone ancora non basteranno altre cinque sei partite, allora si che la frittata è fatta, purtroppo noi tifosi anziani abbiamo il termometro della situazione ormai abituati a valutare tempo e prestazioni, neanche Tesoro e chi x lui se ne rende conto, stiamo scivolando e sembra che a nessuno interessi nulla, neanche a chi investe, tutto molto strano.ce la prendiamo con un ds. esterno e non ce la prendiamo con chi va in campo passeggiando.


Nostalgico 02 Marzo 2020 21:03

Leali ..... portiere d’albergo.... tra Juve Stabia e Ieri ci è costato tre punti ; ed avevamo Lanni che abbiamo relegati in panchina è costretto ad andare via nonostante su Leali potevamo contestare diverse sbavature anche in altre partite. Non capisco il perché si insiste con questo modulo e non ci si copra un po’ di più : non Ci vuole ne uno scienziato, ne un allenatore ..... mahhh, impostazioni lasciata a Gravillon che su 20 palloni in ripartenza , l’ha data 40 volte agli avversari....... il pallone è diventato proprio per tutti. ...... piuttosto: cercasi Capro’ disperatamente con le sue perle di saggezza, almeno un po’ mi faceva sorridere e dimenticare questo scempio: ogni fine settimana, che sia sabato, domenica o lunedì... sempre la solita zolfa .... incrocio le dita e comincio ad affidarmi a qualche Santo che qua: bella non è. Sempre Forza Ascoli


Valerio 02 Marzo 2020 22:31

Invito tutti ad essere fiduciosi, dimenticare Pescara una sconfitta ci può stare, da mercoledì si torna al successo, asfaltiamo il Chievo e torniamo a volare, il presidente Pulcinelli ci porta in serie A state tranquilli. Daje. FAC


15ma colonna 03 Marzo 2020 13:57

A VALERIO A FORZA DI ASFALTARE GLI AVVERSARI CI SIAMO INCATRAMATI NOI FINITELA CON QUESTA DEFINIZIONE INNOQUA F.A.C.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni