Coronavirus: Serie B, senza tifosi sugli spalti Cittadella-Pordenone e Venezia-Crotone

Redazione Picenotime

03 Marzo 2020

Stadio ''Penzo'' Venezia

L'emergenza Coronavirus costringe a giocare a porte chiuse altre due gare della 28esima giornata del campionato di Serie B. Non ci saranno infatti tifosi sugli spalti nè allo stadio "Tombolato" per Cittadella-Pordenone (in programma Sabato 7 Marzo alle ore 14:30) nè allo stadio "Penzo" per Venezia-Crotone (in programma Sabato 7 Marzo alle ore 15).

"Campionato Serie BKT 2019/2020

Gare 9ª giornata di ritorno a “porte chiuse”

Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B,

- visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”, con particolare riguardo all’art. 2 co. 1, lett. a) del predetto provvedimento, in base al quale “nelle regioni e nelle province di cui all’allegato 2 [ovvero le Regioni: Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto] sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina fino all’8 marzo 2020, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonchè delle sedute di allenamento, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse”;

- ritenuto nel caso di specie, in stretta aderenza al Decreto predetto, di dover derogare parzialmente alle previsioni di cui alla Circolare LNPB n. 6 dell’8 agosto 2019 (“Gare a porte chiuse”); dispone

- lo svolgimento “a porte chiuse” delle seguenti gare, valide per la 9ª giornata di ritorno del Campionato Serie BKT 2019/2020, in programma sabato 7 marzo p.v.:

CITTADELLA – PORDENONE e VENEZIA - CROTONE

- di doversi intendere lo svolgimento “a porte chiuse” secondo il rispetto delle indicazioni emanate dalla Circolare LNPB n. 18 del 2 marzo 2020, salvo eventuali modifiche che potranno essere comunicate successivamente.

Si invitano le società a prendere contatto con le Autorità Pubbliche a livello locale".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni