Ascoli-Chievo 1-1, Ninkovic replica a Djordjevic e permette al Picchio di tornare a far punti

Redazione Picenotime

04 Marzo 2020

L'Ascoli affronta il Chievo Verona allo stadio "Del Duca" nel contesto della 27esima giornata del campionato di Serie B, ottava di ritorno. Il match si gioca a porte chiuse dopo l'ordinanza della Regione Marche in relazioni all'emergenza Coronavirus. Entrambe le squadre sono reduci da sconfitti: i bianconeri 1-2 a Pescara, i veneti 0-1 tra le mura amiche con il Livorno.

Stellone conferma il 4-4-2 con Leali tra i pali e la difesa composta da Andreoni, Brosco, Valentini e Sernicola. A centrocampo Cavion, Petrucci e Piccinocchi con Brlek che parte largo a sinistra pronto a dar sostegno alle punte Ninkovic e Scamacca. Aglietti risponde con un 4-3-3 con Semper in porta, retroguardia con Dickmann, Leverbe, Cesar e Renzetti. Linea mediana con Segre, Esposito ed Obi, tridente d'attacco formato da Vignato, Djordjevic e Giaccherini. Presenti in tribuna il patron Pulcinelli ed il presidente del Chievo Campedelli. 


Ninkovic balla alle spalle di Scamacca, con il modulo che si trasforma spesso in 4-4-1-1-. Dopo tre minuti tiro da fuori di Obi che non trova lo specchio della porta. Meglio gli ospiti in avvio, con il Picchio molto abbottonato. Al quarto d'ora Vignato si invola in contropiede sulla destra e serve Giaccherini tutto solo in area, decisivo ripiegamento difensivo di Cavion. Al 20' piazzato teso di Ninkovic dalla trequarti, colpo di testa di Scamacca che termina di molto a lato. Verso la metà del primo tempo iniziano a partire dei cori di incitamento da parte di tifosi bianconeri posizionati all'esterno dello stadio sotto la Curva Nord. Al 28' Ascoli pericolosissimo con un sinistro rasoterra dal limite di Petrucci, su servizio di Brlek, che chiama Semper ad una splendida parata bassa a mano aperta. Poco dopo la mezzora altro spunto sulla destra di Vignato, pallone in mezzo per Djordjevic dopo un intervento a vuoto di Valentini, colpo di prima intenzione che va a sbattere sui cartelloni pubblicitari. Al 38' il Chievo la sblocca: Renzetti avanza sulla sinistra, cross in mezzo che non viene allontanato bene dalla difesa bianconera, Vignato dalla destra rimette il pallone forte in mezzo per Djordjevic che in area piccola tocca di prima in rete per il suo quinto centro in campionato. Subito dopo altra conclusione insidiosa da posizione laterale con il destro di Segre, si rifugia in corner Leali coprendo il primo palo. Nel finale di prima frazione l'Ascoli colleziona due corner in serie che però non hanno buon esito. 

Ad inizio ripresa Brlek fa viaggiare Scamacca sull'out di destra, cross dal fondo che non trova compagni pronti a colpire. Al 55' bello scambio al limite dell'area tra Vignato ed Esposito, va al tiro il giovane talento classe 2000, sinistro rasoterra che finisce di poco a lato. Il primo cambio di Stellone vede l'inserimento di Morosini al posto di Petrucci. L'ex Brescia si piazza a sinistra con Brlek che passa a destra e Cavion in mezzo con Piccinocchi. Al 62' Ninkovic calcia sopra la traversa una punizione da un'ottima mattonella ai 20 metri. Al 65' Aglietti toglie dal campo Obi, al suo posto Di Noia. Brosco tenta il jolly con un destro dalla lunghissima distanza che non finisce troppo distante dall'incrocio dei pali. Esce anche un deludente Piccinocchi, dentro Trotta per un Ascoli a trazione anteriore. Trotta immediatamente pericoloso con un fendente rasoterra in area respinto bene da un ottimo Semper. Subito dopo ancora Trotta sfonda sulla sinistra, assist basso che viene respinto male da Renzetti, ne approfitta Ninkovic che in area piccola non può sbagliare siglando il suo sesto gol in campionato. Nel Chievo entra Meggiorini al posto di un Djordjevic acciaccato. Stellone rinforza il centrocampo con Eramo per Scamacca. Continua a spingere l'Ascoli, Brlek con caparbietà tiene vivo un pallone in area, si avventa Trotta che calcia di potenza col sinistro, ancora una volta Semper dice di no. Sul fronte opposto sfonda Vignato sulla destra, diagonale insidioso deviato in angolo da Leali. Al minuto 82 traversone teso di Renzetti dalla corsia sinistra, frustata di Meggiorini, presa sicura di Leali. Ninkovic si esalta sulla sinistra con un bella conclusione a giro che sfiora l'incrocio dei pali in stile Memushaj nello scorso weekend a Pescara. Aglietti si gioca l'ultimo cambio con Zuelli per Esposito. Nel finale fallo ingenuo a centrocampo di capitan Brosco che, diffidato, salterà la prossima gara. Non ci sono emozioni nei quattro minuti di recupero, con l'Ascoli che conquista il quinto pareggio in campionato salendo a quota 32 punti in classifica in vista del prossimo impegno sul campo della Virtus Entella.  


TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-CHIEVO 1-1

ASCOLI (4-4-2): Leali 6; Andreoni 6, Brosco 5.5, Valentini 5.5, Sernicola 5.5; Cavion 6.5, Petrucci 5.5 (57' Morosini 6), Piccinocchi 5 (68' Trotta 6.5), Brlek 5; Ninkovic 6.5, Scamacca 5.5 (76' Eramo 5.5). A disposizione: Marchegiani, Pucino, Ferigra, De Alcantara, Padoin, Troiano, Covic, Costa Pinto, Matos. Allenatore: Stellone 6

CHIEVO (4-3-3): Semper 7; Dickmann 6, Leverbe 6, Cesar 5.5, Renzetti 6; Segre 6, Esposito 6 (87' Zuelli sv), Obi 6 (65' Di Noia 5.5); Vignato 6.5, Djordjevic 6.5 (71' Meggiorini 6), Giaccherini 6. A disposizione: Nardi, Cotali, Vaisanen, Frey, Rigione, Ivan, Karamoko, Morsay, Grubac. Allenatore: Aglietti 6

Arbitro: Abbattista di Molfetta 6.5

Reti: 38' Djordjevic, 70' Ninkovic


© Riproduzione riservata

Commenti (53)

Michele 04 Marzo 2020 20:46

La prima partita che nel secondo tempo abbiamo giocato e fatto piu tiri in porta degli avversari...... la formazione mi è piaciuta, ma io farei riposare Scamacca e metterei dentro come prima punta Trotta.....


C'e' solo un Presidente!! 04 Marzo 2020 20:47

Buon punto! Un'altra sconfitta sarebbe stata micidiale per il morale.Si e' capito 2 cose: che Morosini e' imprescindibile per la squadra mentre Petrucci e Piccinocchii possono accomodarsi in panca fino a fine stagione...


Giorgio 04 Marzo 2020 20:50

purtroppo dobbiamo constatare che in panchina la società ha messo un allenatore che non ha nulla di più di chi lo ha preceduto, Stellone è un mediocre allenatore di serie B, ha la squadra in mano da un mese e non si vede nulla di nuovo, primo tempo inguardabile regalato al Chievo Verona, tenere in panchina trotta e Morosini è inconcepibile, tanto valeva lasciarci Zanetti per puntare a salvarsi aveva fatto 27 punti, Stellone 4 partite 2 punti I numeri parlano chiaro.


Atlascaruso 04 Marzo 2020 20:55

Dopo di oggi e con la sfortuna che abbiamo mi sono convinto che dobbiamo lottare per non retrocedere . Mettiamoci il cuore in pace. Ciao


Marco 04 Marzo 2020 20:56

Il primo tempo abbiamo fatto pena, per fortuna il pareggio di Ninkovic perché un'altra sconfitta sarebbe stata devastante


PRENESTINO BIANCONERO 04 Marzo 2020 20:57

Una prestazione imbarazzante. La qualità è scarsa, e questo è evidente. Ma come si fa a tenere fuori uno come Morosini che stava segnando un gol a partita?


fabrizio becattini 04 Marzo 2020 20:57

formazione iniziale da urlo ,da guardare la partita ad occhi chiusi
inutile fare nomi di giocatori inadeguati e spacciati x fenomeni
da chi ha sbagliato tutto
l unica cosa positiva il punto che però x quel che mi riguarda non è sufficiente x sprecare tempo ,benzina ,gomme e soldi x seguirvi a chiavari
il punto è positivo xchè gli altri hanno fatto peggio


Alessandro 04 Marzo 2020 20:58

Speriamo di vincere una partita prima di pasqua Stellone sveglia come fai a tenere in panca Morosini e trotta


Ascoli 04 Marzo 2020 20:59

Oggi tattica inversa primo tempo orribile secondo meglio però almeno siamo tornati a fare punti


Mirko 04 Marzo 2020 21:14

C’è’ poco da dire, abbiamo tenuto in panca da dicembre un giocatore come NINKOVIC, che da sempre l’impressione di creare qualcosa di pericoloso, brosco e Valentini inguardabili, fortuna c’è chi mette l’anima in questa squadra ma parliamo di 3-4 giocatori(cavion brlek morosini ninkovic e andreoni nel suo limite) troppo poco, Scamacca è un zaza 2.0, eramo ancora non l’ho visto, per giocatore che ha 300 partite in B mi aspettavo un impatto diverso.
Per quanto riguarda Stellone posso dire che fin’ora per lo meno vedo una squadra più grintosa e quantomeno con un minimo di gioco che non può essere sviluppato per tutti i 90’ vista la condizione atletica della squadra


Carrarmato 04 Marzo 2020 21:18

Che dice Lorenzo Capro'?


Lasciaperde 04 Marzo 2020 21:20

Il livello tra noi ed il Chievo e' differente...ciò dimostra che non siamo mai stati una squadra da play off
Ragazzi meno tensioni più realismo
Oggi un buon punto per la salvezza


Per sempre Ascoli 04 Marzo 2020 21:22

Chiedo a Tesoro: ma Brlek, Piccinocchi, Petrucci.....li stipendiamo oppure sono qua' gratis per apprendere nozioni di calcio ? Perché se li stipendiamo siamo impazziti! Io seguo l'Ascoli da quarant'anni ma centrocampisti così scarsi non li avevo mai visti!!!!
P.S. Qualcuno dica a Leali che , dopo la topica con il portiere della Juve Stabia, può continuare ad uscire perché sta sempre impalato sotto la traversa e sul gol del Chievo e' arrivato un cross dalla linea laterale che qualsiasi portiere poteva prendere in uscita.......se penso a Lanni mi vengono i brividi


Axel 04 Marzo 2020 21:22

Nel primo tempo abbiamo visto la qualità dei rincalzi. Valentini Sernicola Andreoni etc. Imbarazzanti. Dal 15' minuto del secondo tempo qualcosa in più si è visto. Detto questo non si può prescindere da giocatori come Ninkovic, Morosini, Trotta, Eramo, Gravillon. Il resto è mediocrità assoluta. Speriamo di salvarci. Allenatori non possono fare più di tanto.


Ascolano in terra d'Abruzzo 04 Marzo 2020 21:23

Piccinocchi e Petrucci in campo..?


Tempusfugit 04 Marzo 2020 21:24

Tutta l'Italia ci invidia valentini e sernicola..i migliori in campo del Chievo


cannavina 04 Marzo 2020 21:24

Scamacca inguardabile, è ora che si rimette in po' a sedere....


ROZZI PER SEMPRE 04 Marzo 2020 21:28

Siamo seri, chi di noi aveva mai sentito nominare Petrucci o Piccinocchi? Scommesse fallite dal ds e non sono le uniche... Poi Stellone ci mette del suo lasciando in panchina Trotta e Morosini, scelta incomprensibile. Di buono c'è solo il punto, che non affossa definitivamente il morale. Sarà dura, durissima.


Ascoli 78/79 04 Marzo 2020 21:33

Due squadre inguardabili. Chievo meno peggio di noi perché ha gente che lotta e corre. Ma con il calendario che ci aspetta questa era da vincere.,,
Stellone secondo me ci sta comunque capendo poco: come si fa a mettere Petrus e Pinocchi in mezzo?!?


Forza Ragazzi 04 Marzo 2020 21:33

Buon secondo tempo,potevamo anche vincere...Dai!!!


15ma colonna 04 Marzo 2020 21:37

!-molti si lamentano ma se è vero che il nostro tifo è determinante oggi è venuto a mancare il pareggio a mosso la classifica che come o sempre detto noi ci dobbiamo salvare visto che la B è alla nostra portata non come dite voi voli fantasiosi e tu Luigi smettila


Ascolicrocedelizia 04 Marzo 2020 21:40

Nel momento in cui il Chievo era in difficoltà, dopo il nostro pareggio, noi togliamo Scamacca e inseriamo Eramo in copertura e difesa del punticino al Del Duca deserto, ma sempre in casa nostra. L'articolo sottolinea il fatto pisitivo di essere tornati a far punti. Allora io mi domando di quante partite ha bisogno Stellone ancora oltre le quattro in cui ha raccolto due miseri punti per raggiungere Abascal che ne ha fatti tre in una sola trasferta? Sono anni che siamo relegati nel limbo o nel purgatorio se volete della serie B perché i nostri tecnici hanno paura di osare, da Aglietti a Stellone. E pensare che Rozzi...


Picchio78 04 Marzo 2020 21:46

Va bene il punto e la reazione del secondo tempo, squadra sfiduciata e carente a centrocampo, di partite ce ne sono ancora , chiedo solo più carattere a questi signori.
Morosini in panchina ci può anche stare considerando che a Pescara è uscito per un problema muscolare, perché rischiare subito? Dai forza non ci buttiamo giù che piano piano ci tiriamo fuori.


settembre nero 04 Marzo 2020 21:49

questa partita ha fatto capire a noi e all'allenatore alcune cose : 1) la squadra non può prescindere da due giocatori molto tecnici come Ninkovic e Morosini "2) Piccinocchi e in parte Petrucci non sono adeguati per questa categoria e quindi devono andare in panca 3) Eramo non sembra il centrocampista di cui aveva bisogno l'Ascoli. Oggi Stellone ha fatto quello che doveva fare e credo si sia fatto un'idea più chiara sulla situazione della squadra, puntare su alcuni punti fermi come Andreoni, Brelek, Cavion, Ninkovic, Morosini, tutti gli altri possono ruotare.


CRITICO 04 Marzo 2020 21:49

Squadra indebolita con il mercato di gennaio ! Prima avevamo una panchina invidiabile e ora ? Nessuno ! Speriamo di salvarci .


pippo 04 Marzo 2020 21:55

Morosini non ha giocato perche non al 100 per 100 uscito per un problema muscolare a Pescara era giusto non rischiarlo subito. Personalmente ritengo che più passano le gare piu si evidenzia la totale inadeguatezza di Tesoro costata il posto a Zanetti e grosse difficoltà per Stellone. Con un centrocampo e una difesa così neanche Ancelotti saprebbe fare meglio.


Gianrico 04 Marzo 2020 22:00

Un punto meritatissimo, visto l'ottimo secondo tempo, che fa classifica e morale, un mattoncino verso la salvezza.


Simone 04 Marzo 2020 22:01

Per inizia sarebbe il caso che tutti si rendano conto che qua dobbiamo salvarci, la squadra è questa e ci dobbiamo arrivare fino alla fine, sarebbe il caso che a partire da Pulcinelli si evitano slogan che non servono, più umiltà da parte di tutti a partire dalla società per finire la squadra, il primo tempo è stato osceno il secondo un pochino meglio, abbiamo conquistato un pareggio che ci serve per rimanere a alla ma è ora di iniziare a vincere, d'altronde stellone è stato preso per vincere non per pareggiare e retrocedere, Zanetti ha chiuso il girone di andata al sesto posto in classifica.


Picosound 04 Marzo 2020 22:02

S' E ' BELLA CHE CAPITA . CE VO' 'NA BELLA PAZIENZA PURE QUIST'ANNE !


Ascoli solo Ascoli 04 Marzo 2020 22:04

Pulcinelli basta proclami. Pensa a salvare un anno di disastri. Se retrocediamo spariamo dal calcio.
VATTENE DA ASCOLI
Forza picchio sempre


Mirco 04 Marzo 2020 22:06

Petruçci e piccinocchi non hanno il passo e la fisicità per sostenere il centrocampo. La sola tecnica che poi è fine a se stessa non compensa le lacune


MARIO78 04 Marzo 2020 22:09

Non riesco a capire come possano giocare Petrucci piccinocchi e Brosco scandalosi


Alberto 04 Marzo 2020 22:12

Stesera ci sono state luci ed ombre, le luci vengono da Ninkovic che ha dimostrato di essere l'unico vero giocatore di qualità in rosa, non possiamo prescindere da lui, altra luce Morosini giocatore che fa la differenza in campo, il primo tempo senza di lui abbiamo sofferto e mai pressato, le ombre sono il portiere che più pssa il tempo più si rivela inadeguato, non esce nemmeno sui cros da 30 metri, ombre anche ui terzini e sul centrocampo dove non abbiamo giocatori di categoria ma gente che può giocare in eccellenza, per finire si è visto che la squadra senza la pressione del pubblico gioca tranquilla, quindi benvengano le partite a porte chiuse da qui alla fine del campionato così ci salviamo sicuro.


Zac28 04 Marzo 2020 22:15

La vedo dura anche io pero' allo stato attuale questo passa per il convento.


Giuseppe da cagliari 04 Marzo 2020 22:17

Oramai sappiamo tutti che la squadra è stata costruita per fare beneficenza riusciamo benissimo a resuscitare tutte le altre che si trovano in difficoltà. Spero vivamente di mantenere la categoria.


Ascolicrocedelizia 04 Marzo 2020 22:17

DITE A STELLONE CHE IL PAREGGIO IN CASA NON MI RISULTA ESSERE MAI STATO L'OBIETTIVO DELL'ASCOLI CALCIO, PERLOMENO L'ACCONTENTARSI DEL PUNTICINO PER PAURA DI PERDERE, NEMMENO IN SERIE A IN CASA CON JUVENTUS, INTER E MILAN. NOI TIFOSI ASCOLANI SIAMO FATTI PER QUESTE IMPRESE, IMPATTARE IN CASA CON LA SQUADRA DI UN QUARTIERE DI VERONA NON MI APPASSIONA. E SMETTETELA DI DIRE CHE DOBBIAMO SALVARCI, IO NON CI STO PIÙ A STARE ETERNAMENTE IN QUESTA INSIGNIFICANTE POSIZIONE DI CLASSIFICA, NON MI SCALDA IL CUORE, MI HA ROTTO DA MOLTO TEMPO.


Sandro 04 Marzo 2020 22:38

Pensiamo a salvare la categoria altrimenti neanche il derby quello vero al riviera facciamo il prossimo anno, intorno alla squadra sembra un set cinematografico prima o poi tutti i nodivengono al pettine poi ci sarà da ridere


Picus 04 Marzo 2020 22:51

Non vogliamo più vedere Petrucci (Fossati2) e Piccinocchi per giocare finalmente in 11. Buon punto salvezza, da replicare con l'Entella (mica possiamo sempre perdere in trasferta). Però grinta e voglia di fare risultato devono ancora vedersi. Avessimo preso Castori o PILLON, come voleva la gente, avremmo già qualche punto in più. Arrivare a 45 punti prima possibile (sarà dura!)


Gianluca 04 Marzo 2020 22:52

È l'ennesima volta che lo ripeto, regalare o spedire in tribuna Petrucci-Piccinocchi-Troiano e Pucino, Scamacca al più può accomodarsi


Mengo71 04 Marzo 2020 22:55

Avrà capito Stellone anzi Pulcinelli che deve giocare Ninkovic?!! Avrà capito Stellone che si può giocare con Brlek -Ninkovic- Morosini -Trotta e far fare un po' di panca a Scamacca !!! L'avranno capito i ragazzi che se vogliono (nonostante il centro campo e difesa non siano delle migliori ) che possono sempre giocarsela !!! Cambiare ( o prendere ) un mental-coach no ???


Ap 04 Marzo 2020 23:03

Ragazzi REALISTICAMENTE parlando posso enunciare una verità. Senza ALI questa squadra non può volare. Non possiamo sperare solo nelle sporadiche avanzate di SERNICOLA e ANDREONI. Da evidenziare anche la mancanza di lavoro sulle fasce delle MEZZE ALI. Non le abbiamo. Inoltre non abbiamo neanche un mediano che spezzi il gioco avversario. É chiaro che vada in sofferenza il reparto centrale di difesa e che agli attaccanti non arrivi un pallone. Questo è tutto.


gianco 04 Marzo 2020 23:15

.... Sarà dura, il calendario è pesante, spero il contrario ma credo che "quist'anne arecurdeme Pasqua"...


Manbioli 04 Marzo 2020 23:20

Ripartiamo con l'idea di non vedere più in campo Petrucci e piccinocchi, meglio chiunque, io spero nel nuovo arrivato altrimenti troiano al suo posto, leali un po' di sano riposo riflessivo, la mia nuova formazione ideale
Marchegiani
Pucino gravillon Valentini padoin
Cavion eramo sankoh
Morosini Trotta Ninkovic
In panca. Leali Andreoni brosco sernicola brlek Scamacca gli altri in primavera dallo spagnolo


Manbioli 04 Marzo 2020 23:30

ovviamente in panca. Troiano o Sankoh e speriamo prima possibile, Ranieri


Paolo65 04 Marzo 2020 23:35

Manbioli allenatore subito, conosce persino Sankon.
L unico in Ascoli.


Trieste Bianconera 04 Marzo 2020 23:53

Un buon punto per avvicinarci alla salvezza. Niente di più niente di meno. Questa squadra è mediocre prima di gennaio era meglio. Si salvano per impegno e tecnica i soli Cavion, Morosini e (se non fa pazzie) Ninkovic. Forse le partite a porte chiuse potrebbero farci guadagnare qualche punto in più (quando giocheremo con squadre più forti). Non commento le prestazioni di Sernicola, Brlek, Piccinocchi e Eramo. Accontentiamoci del pareggio. Sempre e dovunque Forza Ascoli


alessandro 05 Marzo 2020 00:54

Un brodino caldo, ma se non ci vince a Chiavari sono guai seri...


Manbioli 05 Marzo 2020 04:51

X Paolo65. Leggi bene quello che si scrive prima di avventurarti in commenti senza senso. Lo "spero in sankoh " significa spero si riveli un buon acquisto al contrario degli altri e che possa togliere il posto a troiano ed è proprio legato al fatto che nessuno lo conosce, quindi battuta inutile. Usa la testa per dire cose costruttive, per esempio la tua di formazione ideale. Poi, visti gli ultimi allenatori ad Ascoli........ tutti possiamo esserlo. Io sono sempre stato per Abascal


Albardialbissola 05 Marzo 2020 07:56

Lo spirito del secondo tempo è quello giusto
Ninkovic sempre decisivo
Scamacca ha fatto passi da gigante ma è un uomo d area
Trotta è un doppione e ci serve uno veloce per ripartire..con Morosini scamacca e ninkovic ci sono i giusti equilibri e un bell attacco


Settembre 05 Marzo 2020 09:14

Dobbiamo giocare con questa formazione: (4-3-2-1);
LEALI, PUCINO GRAVILLON BROSCO PADOIN CAVION ERAMO BRLEK (SANKHO)
NINCKOVIC MOROSINI TROTTA.

SCAMACCA IN PACHINA E SUBENTRA DOPO

PETRUCCI IDEM

TROIANO INDEM

GLI ALTRI.... solo caso di urgenze o necessità


remo 05 Marzo 2020 09:42

Può essere il punto della ripartenza, ora concentrati per l'Entella in crisi, ci serve assolutamente una vittoria, assolutamente, FAC!!


valerio 05 Marzo 2020 09:45

A centrocampo tranne Cavion è un disastro, siamo arrivati alla 27^ giornata e ancora non abbiamo un centrocampo titolare, pazzesco!!!!!!!!!!


15ma colonna 05 Marzo 2020 12:48

E BASTA TUTTI A CONTESTARE CON PULCINELLI STIAMO IN B ANCHE SE DOBBIAMO ANCORA LOTTARE MA SENZA DI LUI SICURAMENTE NON ESISTEREMO PIÙ XCIÒ SMETTETELA ESTRINGIAMOCI TUTTI CON IL F.A.C.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni