Pergotende, cosa dice la regolamentazione

Redazione Picenotime

06 Marzo 2020

Sono strumenti particolari, a metà tra tende e tettoie: se, come noto, installare una tenda in un giardino o in un balcone non è un qualcosa che richiede troppe complicazioni, non altrettanto si può dire delle pergotende. La regolamentazione al riguardo è un po’ complessa e spesso non chiara.
Vediamo nel dettaglio partendo dalla definizione di pergotende per capire di cosa si sta parlando: una pergotenda è un sistema di copertura di determinati spazi all’aperto, che sia un giardino o un terrazzo, e che può essere automatica o meccanica. In sostanza una copertura in pvc che è montata su una struttura che può essere di diversi materiali e che può essere azionata liberamente per andare a chiudere le parti esposte di una casa o di un giardino.
Sono sempre più coloro i quali ricorrono a questa soluzione in alternativa a tende tradizionali, a gazebi o pergolati. Un mercato che sta letteralmente fiorendo negli ultimi anni e che offre prodotti di ogni tipo anche dal punto di vista dei
prezzi delle pergotende che si desidera installare.

La legge sulle pergotende

Il punto del contendere è il seguente: una struttura di questo genere va o no ad apportare cambiamenti strutturali agli ambienti? In sostanza, può essere considerato come un aumento di superficie?
Le disposizioni prevedono che per installare una tenda normale non sia necessario alcun permesso; allo stesso tempo, anche un pergolato è una struttura che non richiede alcun titolo edilizio. Ecco allora che anche per le pergotende non sono necessarie autorizzazioni particolari.
Si tratta di strutture costituite da
montanti verticali ed elementi orizzontali, che vengono poi completate da una parte movibile come una sorta di tettoia in materiale che può essere piegato ed avvolto dal meccanismo. Il tutto è caratterizzato dalla mobilità, l’intera struttura può quindi essere rimossa in modo semplice. Il che contribuisce a conferire la caratteristica di cui sopra, di elemento che non richiede particolari permessi o autorizzazioni.  
Come suggerisce il nome stesso, una pergotenda è una struttura che in parte è pergolato ed in parte tenda: una soluzione del tutto efficace e moderna per rendere più abitabili gli spazi esterni della casa, come i giardini ed i terrazzi; soprattutto nei mesi estivi, per ripararsi dal sole, ed in quelli caratterizzati da precipitazioni maggiori. 
Il fatto di essere facilmente installabili senza la necessità di permessi e pratiche burocratiche varie rende questi strumenti ancora più appetibili e da valutare quali alternative ai tradizionali sistemi di copertura degli spazi aperti.

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni