Coronavirus: occhio ai pericoli informatici, in circolazione mail truffaldine

redazione picenotime.it

14 Marzo 2020

Le autorità svizzere mettono in guardia da cyber attacchi che sfruttano l'epidemia di Coronavirus. I criminali informatici promettono tramite e-mail informazioni sulla situazione, ma tentano in realtà di infettare i computer delle loro vittime.

La Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione (MELANI) ha comunicato ieri sera tramite Twitter che cyber criminali sfruttano l'attualità legata al Coronavirus per infettare i computer con il malware chiamato "AgentTelsa".

Giovanni D'Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non aprire il messaggio che promette di rendere noti dati degli Uffici della sanità pubblica.

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni