Coronavirus, Area Vasta 5: “Iniziati trasferimenti dall'Ospedale di San Benedetto del Tronto”

Redazione Picenotime

18 Marzo 2020

In merito alla riorganizzazione del Sistema Sanitario Regionale, disposta con DGRM 320 del 12 Marzo, e quanto stabilito conseguentemente dalla Cabina di Regia dell’Area Vasta 5, il Direttore della Direzione Medica Unica di Presidio ha disposto il seguente piano di intervento per la gestione dei pazienti malati di COVID-19:
Sono stati trasferiti i pazienti non dimissibili dell’UO Geriatria dello Stabilimento Ospedaliero di San Benedetto del Tronto presso Strutture Private Accreditate della stessa località.
l’UOC di Oncologia Medica del presidio di San Benedetto (DH ed ambulatorio) è trasferita da martedì 17 marzo, presso lo Stabilimento Ospedaliero di Ascoli Piceno, nei locali al 6° piano dell' Oncologia (DH ed Ambulatorio).
Il personale dell'Oncologia contatterà i pazienti e  verranno comunicati ai pazienti eventuali cambiamenti di giorno od orario delle somministrazioni di chemioterapia. Le chiamate indirizzate al  numero telefonico dell'Oncologia 0735793461 verranno  deviate presso Oncologia di Ascoli Piceno. Per quanto riguarda l'esecuzione di prelievi pre-chemioterapia, verranno effettuati se possibile il giorno prima in ADI a domicilio o presso i Punti Prelievo dei Distretti (che sono stati informati e coinvolti). Nei casi previsti, verrà eseguito il giorno stesso presso il DH Oncologia. Ai  pazienti che hanno difficoltà a recarsi con mezzi propri in Ascoli, verrà data la possibilità di usufruire di  un servizio di trasporto: a questo proposito, anche se il personale dell'Oncologia contatterà i pazienti, si consiglia comunque di segnalare le necessità all’indirizzo di posta elettronica info.oncologiasbt@sanita.marche.it. Dalla prima settimana di Aprile, verrà istituito un Ambulatorio di Oncologia due volte alla settimana presso il Punto Unico di Accesso PUA di Via Romagna a S. Benedetto del Tronto, diretto ai pazienti che eseguono terapia oncologiche non infusionali, alle prese in carico iniziali e ai pazienti non in terapia che hanno necessità di essere valutati per sintomi (verranno comunicati i giorni e l'orario). Per eventuali e ulteriori chiarimenti si prega di inviare una email a info.oncologia@sanita.marche.it. Il personale dell’Oncologia cercherà di rendere il più agevole possibile il percorso dei pazienti durante questo periodo di emergenza.

Sempre nella giornata di  Martedì 17 Marzo:
- dalle ore 15,00, l’U.O.C. Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dello Stabilimento Ospedaliero di S. Benedetto del Tronto è riservato alla gestione esclusiva dei pazienti COVID-19 positivi o sospetti, mentre l’analoga Struttura Operativa di Ascoli Piceno, provvederà per tutte le altre tipologie di urgenze per tutta l’Area Vasta.  Si invita, pertanto, la popolazione ad attenersi a tali indicazioni qualora dovesse ricorrere in maniera spontanea ai servizi di emergenza. 
- Sono trasferiti i degenti di Medicina Interna, Chirurgia Generale, Ortopedia e Traumatologia dello Stabilimento Ospedaliero di San Benedetto del Tronto presso le locali Strutture Private Accreditate. Se ritenuto necessario far rimanere in ambiente chirurgico i pazienti della Chirurgia, questi ultimi verranno trasferiti presso lo Stabilimento Ospedaliero di Ascoli Piceno.
- Le attività del Servizio Immuno-Trasfusionale svolte presso lo Stabilimento Ospedaliero di San Benedetto del Tronto sono trasferite  presso il Centro Trasfusionale di Ascoli Piceno. Resteranno, comunque, attivi i Centri di Raccolta Sangue periferici.  La gestione dei pazienti TAO sarà effettuata in telelavoro. Verrà, inoltre, trasferito presso la sede del Distretto Sanitario, sita in via Romagna a San Benedetto del Tronto, l’ambulatorio di Allergologia e l’ambulatorio per le visite dei Donatori Avis.

Saranno trasferiti ad Ascoli Piceno, nei prossimi giorni, il Punto Nascita, la Pediatria e la Neurologia di San Benedetto del Tronto 
L’U.O.C. di Pneumologia  dello Stabilimento Ospedaliero di Ascoli Piceno sarà trasferita nello Stabilimento Ospedaliero di S. Benedetto del Tronto per la cura dei pazienti COVID-19.
 

La UOC di Diabetologia AV5 rimane aperta per visite diabetologiche e endocrinologiche URGENTI negli orari 8-18 presso la sede di San Benedetto e 8-14 presso la sede di Ascoli Piceno. I pazienti con diabete che nei prossimi giorni hanno una visita di controllo in Diabetologia  verranno contattati nei giorni precedenti per poter realizzare una Televisita. Vi spiegheranno cosa fare (mandare esami, scaricare dispositivi e dati dell’autocontrollo, esami strumentali) e il giorno della visita verrete contattati dal diabetologo. L’andamento glicemico verrà valutato con i dati disponibili (tramite le piattaforme informatiche che il paziente può utilizzare) e verranno forniti suggerimenti terapeutici e consigli nutrizionali. Verranno inviati per email o posta certificazioni e piani di cura (si segnala che la Regione Marche ha prorogato di 3 mesi la validità di tutti i piani terapeutici).

Si comunica infine che il Centro Regionale Autismo Adulti Marche attiva un’azione di supporto individualizzato a distanza, via telefonica o via web, a seconda delle richieste specifiche, oltre ad attività cliniche di consulenza per i casi di necessità. Per richiedere un sostegno o informazioni specifiche rispetto alle persone con autismo in età adulta residenti nella regione Marche e alla loro gestione, scrivere una mail a: autismoadultimarche@sanita.marche.it, oppure da oggi è anche possibile telefonare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, al numero di servizio 3392860366.

La Direzione coglie infine l’occasione per ringraziare tutti gli operatori sanitari e non, e tutti coloro che a diverso titolo collaborano con la nostra Area Vasta, e che stanno moltiplicando i loro sforzi per rispondere alle domande e i bisogni dell’utenza del nostro territorio.
Rimangono sempre valide le seguenti comunicazioni precedenti:
SERVIZI DI FRONT – OFFICE
- Per motivi di sicurezza e prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19, sono state sospese le attività di front-office degli uffici CUP/Cassa presenti nella sede Ospedaliera di Ascoli Piceno, presso la palazzina che ospita il Poliambulatorio. Le attività di prenotazione saranno garantite dal servizio di call-center del CUP/Marche al numero 800098798 ovvero attraverso l’apposita App “mycupmarche” scaricabile su smartphone.
ATTIVITA’ TERRITORIALI
Al fine di evitare affollamenti all’interno dei locali dell’Anagrafe Assistiti dell’Area Vasta 5 è stata disposta, in via eccezionale e limitatamente al periodo emergenziale, la possibilità di scelta del medico tramite contatto  telefonico o telematico (a decorrere da lunedì 16 marzo 2020), fornendo i dati di un documento di riconoscimento valido e il proprio Codice Fiscale, per effettuare le seguenti operazioni di scelta del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta:
- Sostituzioni del Dott. Fede Piero e della Dott.ssa Attorre Carmen che cesseranno dal servizio il 1 aprile 2020
- Per i ragazzi che compiono il 14° anno di età
- Per gli assistiti che hanno effettuato il cambio di residenza interno all’AV5
- Per gli assistiti provenienti da altre Aree Vaste della Regione Marche 
- Per gli Assistiti che sono stati autorizzati ad effettuare una scelta in deroga 
- Per la prima iscrizione dei neonati

Utilizzando, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle ore 12.30, il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 17.00, i seguenti recapiti:
Sede di Ascoli Piceno
Telefono 0736 358476 - 358078 
Indirizzo di posta elettronica anagrafica.ap@sanita.marche.it
Sede di San Benedetto del Tronto
Telefono 0735 793612 - 793625 - 793626 
Indirizzo di posta elettronica eleonora.pulcini@sanita.marche.it


L’utilizzo della modalità telefonica per cambio del medico non è possibile in tutti gli  altri casi.
In caso di scadenza entro il 03/04/2020, l’assistenza sanitaria è prorogata d’ufficio fino al 03/05/2020 salvo ulteriori proroghe. I beneficiari rimangono iscritti con il medico che li ha già in carico.


SERVIZI DI FRONT-OFFICE
In relazione all’emergenza ed alle recenti disposizioni in materia, l’accesso diretto agli Uffici Relazioni con il Pubblico dell’Area Vasta 5 è temporaneamente sospeso ma vengono comunque garantiti i servizi e la comunicazione ai seguenti contatti:
- Indirizzo di posta elettronica urp.av5@sanita.marche.it
- Telefono per la sede di Ascoli Piceno 0736/358450-358964 
- Telefono per la sede di San Benedetto del Tronto 0735/793514-793507
Per lavori di messa a norma e tutela degli operatori e degli utenti è temporaneamente sospesa l’attività del punto Cassa/CUP di Grottammare. Viene comunque garantita l’attività di prelievo per gli esami urgenti e indifferibili, avendo cura di rispettare le indicazioni sull’affollamento.
Ai fini di una maggiore tutela per la particolare tipologia di paziente interessato al servizio, è stata temporaneamente disposta la chiusura degli uffici per l’Assistenza Integrativa e i Rimborsi dell’Area Vasta 5, sino la 3 aprile 2020, salvo proroghe.


ATTIVITA’ DI SCREENING
Su indicazioni della Direzione ASUR, tutti gli esami di screening (Mammografia, Pap test, sangue occulto) sono temporaneamente sospesi. Si invitano coloro che nel frattempo abbiano ricevuto l'invito a non presentarsi all'appuntamento. Non appena la situazione lo consentirà, si provvederà all'invio di nuovi inviti.


DONAZIONE DEL SANGUE
Si fa appello ai donatori AVIS a non far mancare il sangue alle strutture ospedaliere, precisando che i percorsi di raccolta del sangue sono svolti in assoluta sicurezza.
Nella consapevolezza che i donatori AVIS rappresentano un importante elemento di sostegno del sistema sanitario, si ringrazia quanti, in questo particolare momento di emergenza nazionale, contribuiranno a garantire il regolare approvvigionamento di sangue e plasma.

In attuazione delle indicazioni fornite dalla Direzione Generale dell’ASUR e della Direzione scrivente si comunica che:

- Sono stati già assunti 20 infermieri e 18 OSS dedicati alla gestione dell’emergenza, destinati alle Malattie Infettive ed altri Servizi.

- Il Laboratorio Analisi dell’Area Vasta da oggi è attivo per la ricerca del COVID-19 nei tamponi naso-faringei con tecnologie di Biologia Molecolare.

- Si invita la popolazione ad effettuare esami di laboratorio solo se indispensabili e non rinviabili.
Sono ridotte, a tutela degli ospiti, gli ingressi di familiari e visitatori nelle strutture ospedaliere e residenziali.

- Vengono garantite le visite/esami specialistici con classe di priorità U e B (urgenti e brevi), vengono rimandate le altre classi di priorità (D e P) per ridurre il rischio di affollamento non opportuno in questo particolare momento.

- Sono state sospese tutte le prestazioni erogate in regime di Libera Professione.

- Gli uffici del CUP/Cassa hanno provveduto a sospendere le agende di prenotazione per le prestazioni D, P ed in Libera Professione ed ha attivato un servizio di Re-call per avvisare telefonicamente gli utenti già prenotati della sospensione in atto.

- Le prestazioni con classe di priorità U e B vengono regolarmente prenotate.

- Sono sospese le attività operatorie programmate, ad eccezione per quelle di neoplasie e interventi urgenti, così come per le interruzioni di gravidanza la cui urgenza è stabilita dalla legge relativa. 

La Direzione coglie infine l’occasione per ringraziare tutte le aziende, associazioni e liberi cittadini che ci stanno sostenendo con donazioni in denaro e materiali utili all’emergenza, ennesima testimonianza della solidarietà e dell’umanità che caratterizzano la nostra comunità.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni