Coronavirus, Ceriscioli detta nuove regole: “Passeggiata di salute consentita ma vicino a casa”

Redazione Picenotime

20 Marzo 2020

Luca Ceriscioli

Il governatore delle Marche Luca Ceriscioli ha voluto aggiornare la cittadinanza con le nuovo misure restrittive di contenimento dell'emergenza sanitaria nazionale collegata dal Coronavirus.

"La primavera quest’anno inizia con regole nuove. Con questo video, realizzato realizzato in collaborazione con il CR ENS Marche - Ente nazionale sordi (Ens), Consiglio regionale Marche, vi spiego le novità introdotte dall'ordinanza 10/2020 sul Coronavirus, che ho firmato ieri sera.

- Spiagge, parchi, parchi gioco, giardini pubblici sono vietati perché stanno diventando luoghi di assembramento e questo non lo possiamo permettere.

- Ci si può muovere per andare al lavoro, per motivi di salute o per comprare generi alimentari. Sono gli unici tre motivi per cui si esce di casa.

- La passeggiata di salute è consentita, ma vicino al luogo in cui si abita: il giro dell’isolato, un percorso vicino alla propria casa, ma senza allontanarsi.

- I distributori restano aperti su autostrade e superstrade e nelle aree extraurbane ad uso esclusivo di autotrasportatori merci che per lavoro hanno bisogno di un punto di riferimento.

- Nei centri abitati comunque, tutti i bar dei distributori restano chiusi.

- Per i negozi di vicinato una stretta sugli orari: dalle 8 alle 20 per facilitare i controlli e fare in modo che vengano utilizzati correttamente, seguendo le regole per evitare i contagi.

L’ordinanza parte dalle 00 del 21 Marzo 2020. Chiediamo a tutti di rispettarla, perché facendolo diamo il miglior aiuto alle strutture sanitarie che sono impegnatissime con chi ha la malattia e ha bisogno di essere curato e non possono avere altri malati. Noi possiamo dare una mano rispettando le regole, non ammalandoci e non estendendo il contagio".




© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni