Coronavirus, sindaco Ascoli: “Conte ha ascoltato nostro grido di dolore, prima risposta positiva”

Redazione Picenotime

28 Marzo 2020

Marco Fioravanti

Il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti ha tenuto anche stasera la diretta video social dalla sua abitazione per aggiornare la cittadinanza sull'emergenza Coronavirus. 

"Il premier Conte ha comunicato poco fa l'erogazione immediata di 400 milioni di euro per i Comuni, ascoltando anche il nostro grido di dolore e la voce dei sindaci - ha dichiarato Fioravanti -. Dovremo studiare bene il Dpcm per capire come questa somma sarà ripartita tra i vari Comuni, apprezzo intanto la disponibilità del Governo, è arrivata una prima risposta positiva. Nella provincia di Ascoli Piceno il Gores ci comunica che sono diventati 163 i casi positivi, 45 in più di ieri. Le persone asintomatiche in  isolamento sono 251, i sintomatici invece sono 46. Era prevedibile l'incremento dei casi positivi visto gli elevati numeri di tamponi che si stanno effettuando. Per la cronaca vi dico che il Servizio Igiene del Territorio ci comunica che ieri sono stati processati 482 tamponi di cui 43 sono risultati positivi, dei quali 19 ad Ascoli, 13 a San Benedetto ed i restanti in tutta la provincia. Al Servizio Igiene risulta un totale di 139 positivi nell'Area Vasta 5 rispetto ai 163 del Gores, noi comunque continuiamo ad attenerci alle fonti ufficiali del Gores". 

Il numero Iban che abbiamo fornito per la raccolta fondi è relativo alla Protezione Civile di Ascoli quindi i soldi raccolti e i beni che verranno acquistati sono destinati ai bisognosi della nostra comunità. Ricordo di inserire il proprio nome e cognome e la causale. Potete anche lasciare beni alimentari quando andate a fare la spesa ed allo stesso modo verranno distribuiti a chi ha necessità - ha aggiunto Fioravanti -.  Abbiamo attivato il servizio di consegna al domicilio con 50 attività che hanno aderito e che aggiorniamo costantemente. Molte si stanno attrezzando con pagamento POS. Chi vuole aggiungersi può mandare una mail all'indirizzo che trovate sui nostri canali ufficiali. 

Vi segnalo che “Artigiano Calzolaio” di Villa Sant'Antonio ha messo a disposizione in forma gratuita le mascherine in cotone lavabili e riutilizzabili. Ringraziamo Nello Teodori per  questo bellissimo gesto. Si accettano donazioni di tessuti ed elastici per la realizzazione facendo sussidiarietà verticale. Per contattarlo il numero è 320.1912007.

Molte domande arrivano da parte vostra sulla riapertura delle attività il 3 Aprile. Attendiamo disposizioni del Governo ma al momento sembra difficile che si possa ripartire. Abbiamo iniziato a igienizzare, grazie a Gabrielli Auto che in maniera gratuita ci offre un grande supporto, le fabbriche aperte tutelando gli operai che sono costretti a continuare a lavorare.

Ci arrivano segnalazioni richiamando al senso di collaborazione con il vicinato: invitiamo a ridurre i rumori cercando di evitare l'uso di trapani o musica in orari improbabili, considerato che siamo tutti a casa cerchiamo di rispettarci il più possibile, soprattutto in presenza di anziani e bambini. Dopo questa emergenza dobbiamo ripartire insieme pensando anche agli altri, quindi iniziamo già da ora a collaborare con questi piccoli gesti. Il pagamento delle pensioni anche oggi si è svolto in maniera tranquilla e con il rispetto delle regole. Vi ricordo che questa notte andranno spostate le lancette di un ora in avanti, guadagnando così un'ora di luce che speriamo di goderci all'aperto al più presto. Ringrazio i tifosi della Tribuna "Mazzone" che hanno organizzato una raccolta fondi per l'acquisto di mascherine per operatori sanitari. Un ringraziamento particolare a Marina Novelli ed alla sua azienda per la donazione di tute e dispositivi al 118 di Ascoli che in questo momento ne ha particolare bisogno. Ringrazio, infine, tutti quelli che si sono resi disponibili in qualsiasi modo per dare una mano in piena emergenza". 





© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni