Coronavirus, sindaco Ascoli osserva minuto silenzio in Piazza Arringo in memoria delle vittime

Redazione Picenotime

31 Marzo 2020

Ascoli Piceno - Marco Fioravanti

Oggi le bandiere italiane in tutti gli uffici pubblici sono esposte a mezz'asta in segno di lutto e vicinanza ai famigliari delle vittime del Coronavirus.

Anche il Comune di Ascoli Piceno ha partecipato all'iniziativa lanciata dal presidente dell'Anci Antonio Decaro. Questa mattina il sindaco Marco Fioravanti, all'esterno di Palazzo Arengo in Piazza Arringo, ha osservato un minuto di silenzio in segno di rispetto e commemorazione di chi è purtroppo venuto a mancare a causa del Covid-19. 

"Una preghiera per chi purtroppo non c’è più, un omaggio a chi è impegnato ogni giorno nel salvare vite umane - ha dichiarato Fioravanti -. Abbiamo aderito subito all'iniziativa del presidente dell'Anci Decaro. Un abbraccio a chi ancora oggi è chiamato al lavoro, un grazie a chi da casa sta facendo enormi sacrifici. Un toccante momento di riflessione, per guardare al futuro con coraggio e speranza. Il popolo italiano si rialzerà!". 




© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni