Coronavirus, sindaco Ascoli: “Sono 62 i casi positivi in città, combattiamo tutti insieme”

Redazione Picenotime

02 Aprile 2020

Il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti, in diretta video social dalla sua abitazione, ha aggiornato la cittadinanza sull'emergenza Coronavirus.

"Il Gores ha ufficializzato al momento 227 casi positivi in provincia di Ascoli Piceno, con 279 asintomatici e 75 sintomatici in isolamento domiciliare. I guariti in tutta la regione sono saliti a 40, i dimessi sono diventati 222, sono numeri che ci fanno ben sperare verso il futuro, ma non abbassiamo la guardia perchè ci sono stati tanti morti, ben 31 nelle ultime ventiquattro ore nelle Marche - ha dichiarato Fioravanti -. In molti mi chiedono il dato dei positivi nella città di Ascoli. Per ora siamo sui 62 casi positivi, combattiamo tutti insieme e continuiamo ad evitare i contatti e le uscite da casa". 

"Oggi la giunta comunale ha emanato un'ordinanza che favorisce chi ha necessita di acquistare beni e farmaci non avendo al momento disponibilità economica. Sono stati previsti buoni spesa fino ad un massimo di 600 euro. Il valore dei buoni spesa sarà articolato secondo la seguente modalità. (CLICCA QUI PER ELENCO).

L’entità del valore dei buoni spesa alimentare è incrementato di 100 euro in caso di presenza di minori da 0 a 3 anni. I buoni saranno con pezzatura da 50 euro e spendibili nelle attività che hanno risposto alla nostra chiamata. La richiesta va fatta tramite indirizzi mail del Comune o facendosi aiutare dai vari CAF. Faremo poi indagini a campione e la Guardia di Finanza controllerà su eventuali discrepanze. Non uscite per venire a prendere i buoni in Comune, saremo noi a contattarvi ed a consegnarvi tutto. Sul fronte della spesa solidale altre attività si stanno aggiungendo e stiamo aggiornando in maniera veloce e costante l'elenco che potete trovare nelle varie pagine online del Comune e comunque verrà comunicato ai fruitori dei buoni al momento della consegna.

Insieme ai volontari della Protezione Civile abbiamo allestito un magazzino per raccogliere i beni che ci state donando. Stanno aumentando le donazioni che tutti voi state facendo per aiutare vostri concittadini in questo momento in difficoltà, questi soldi verranno destinati a famiglie ascolane.

Ho incontrato Laura Federici che con la sua azienda ha donato delle visiere realizzate in pvc che proteggono il viso sopra la mascherina, le abbiamo distribuite ai nostri vigili urbani che sono in servizio ed effettuano controlli nelle strade. Ci sono troppe persone in giro, mi sono arrivate foto oggi ed ho potuto constatare personalmente. Non è un gioco, stiamo gestendo un'emergenza epocale, non abbassiamo la guardia e rendiamoci conto che con un atteggiamento sbagliato il virus non lo fermiamo. Torniamo ad una settimana fa, quando avevamo percezione reale del problema. Dobbiamo mantenere la giusta responsabilità per uscirne in tempi brevi e nel miglior modo. Uscite il meno possibile rispettando voi e gli altri, è assurdo vedere gente al parco. Per fronteggiare questi atteggiamenti ho dato mandato ai vigili di inasprire le sanzioni, dobbiamo usare metodi repressivi per far capire come stanno le cose e tutelare tutti. 

Ricordo che non ci sono organi ufficiali del Comune o della Protezione Civile che vi consegnano a casa mascherine o altri dispositivi, quindi non aprite a nessuno perchè ci sono sciacalli che approfittano della situazione per intrufolarsi nelle vostre abitazioni. Gli utenti del Centro Diurno "Il Colibrì" usufruiranno di interventi educativi a distanza condotti da educatori Pagefha. Con l'attivazione di questo fondamentale servizio l'ente consente di dare continuità ai progetti educativi avviati prima della sospensione per l'emergenza sanitaria. Nei prossimi giorni gli operatori interagiranno da piattaforme digitali con i ragazzi proponendo attività educative individualizzate".

L'Amministrazione, inoltre, informa i cittadini che la Banca di Tesoriera del Comune di Ascoli, Unicredit S.p.A., è aperta per operazioni da sportello i seguenti giorni: Lunedì - Mercoledì - Venerdì mattina dalle ore 8:30 alle ore 13:20. L'appuntamento si prenota telefonando al numero 0736/687203, dal Lunedì al Venerdì mattina dalle ore 8:30 alle 13:20 ed il pomeriggio dalle ore 14:45 alle 16:45.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni