Coronavirus, sindaco Ascoli: “Al momento risultano 65 casi positivi nella nostra città”

Redazione Picenotime

04 Aprile 2020

Marco Fioravanti

Il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti ha aggiornato la cittadinanza sull'emergenza Coronavirus attraverso una diretta video social dal Centro Operativo Comunale.

"Il Gores ci comunica 233 casi positivi nella provincia di Ascoli, uno in più rispetto a ieri. Poi abbiamo 280 asintomatici in isolamento domiciliare, 76 invece sono i sintomatici in isolamento presso la propria abitazione. Nel comune di Ascoli al momento ci sono 65 persone risultate positive al tampone. Ancora è presto per dire che siamo in una fase di miglioramento, questi dati comunque ci fanno vedere un piccolo spiraglio di luce, non abbassiamo la guardia e continuiamo a restare a casa. Oggi abbiamo effettuato circa 120 controlli a persone con le forze dell'ordine e 30 ad attività commerciali - ha dichiarato Fioravanti -. Stanno arrivando tante donazioni all'Iban che abbiamo istituito a favore delle persone in difficoltà nella nostra città. L'intestatario è il Comune di Ascoli Piceno, la causale è Protezione Civile - Donazione per emergenza Coronavirus. Abbiamo consegnato a tutti i supermercati le mascherine in modo da poterle consegnare ai clienti quando si recano a fare la spesa, oggi abbiamo distribuito anche le Palme benedetto dal nostro vescovo (CLICCA QUI PER VIDEO).

Stiamo igienizzando tutte le vie e le rue del centro, dei quartieri e di tutte le frazioni, abbiamo sanificato 3/4 del territorio. Dobbiamo continuare a rimanere a casa anche se stanno arrivando le festività pasquali. Questo è un anno particolare, una fase epocale e quindi dobbiamo fare uno sforzo e rinunciare con profondo rammarico a festeggiare insieme a parenti e amici. Stiamo cercando di mettere in piedi quante più attività possibili via web per rendere più leggera questa quarantena e stiamo promuovendo attività di ginnastica a casa, con appuntamenti su Facebook in collaborazione con le associazioni sportive. Dovremmo riuscire a partire già dall'inizio della prossima settimana. Grazie alla collaborazione e allo sforzo di tutti abbiamo contenuto, per il momento, la propagazione del virus. Per ricevere i buoni spesa invito di nuovo a fare domanda tramite mail o pec senza uscire per andare all'ufficio protocollo. Se non si hanno strumenti per inviare mail potete, basta contattare i vari Caf o chiamare le associazioni che si stanno adoperando per la causa. In alternativa potete chiamare i numeri telefonici del Comune che trovate riportati nei vari siti. Per la consegna penseremo noi evitando così di farvi uscire da casa. Abbiamo ufficialmente prorogato la possibilità di parcheggio sulle strisce blu per i residenti del centro e lasciato il transito libero nella ZTL. Pur ricordandovi che non potete circolare liberamente in centro, la scelta è stata fatta per agevolare chi fa consegne o deve portare assistenza ad anziani e/o ammalati.

Vi ricordo che mascherine e guanti sono strumenti che ci aiutano a limitare la diffusione del virus, soprattutto per i soggetti che senza saperlo possono essere positivi asintomatici, quindi abituiamoci ad usare entrambi, soprattutto quando andiamo a fare la spesa. Dobbiamo modificare le nostre abitudini, anche per il prossimo futuro. Anche se usciti dall'emergenza, sicuramente in una prima fase ci sarà bisogno di osservare comunque disposizioni e mantenere sempre un distanziamento sociale. Una volta usati guanti e mascherine non gettateli assolutamente a terra, vi rinnovo l'invito ad essere civili ed a collocarli nell'indifferenziata rispettando così l'ambiente e gli altri". 





© Riproduzione riservata

Commenti (1)

David 05 Aprile 2020 01:03

Caro Sindaco grazie di tutto. Volevo pero segnalare che girano cani randagi o abbandonati dai padroni. Sono stati avvistati da diverse persone nella zona di porta maggiore. Sono molto pericolosi . Il figlio di un mio amico che portava a spasso il cane è stato quasi azzannato. Uno addirittura è un pastore tedesco. Dovrebbe ro essere presi e portati portati al canile.grazie. io resto a casa!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni