Coronavirus, Protezione Civile: “Registriamo incremento di quasi 2mila casi positivi e 619 deceduti”

Redazione Picenotime

11 Aprile 2020

Nella sede del Dipartimento di Protezione Civile consueta conferenza stampa con tutti gli aggiornamenti sull'emergenza Coronavirus.

"I guariti-dimessi odierni sono 2079, un dato che porta il totale a 32534. Oggi si contano purtroppo 619 decessi, complessivamente ne registriamo 19468 - ha dichiarato il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli -. Oggi abbiamo un incremento di 1996 casi positivi. Attualmente i positivi in Italia sono diventati complessivamente 100269, di questi 68774 in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi (il 69%), 3381 in terapia intensiva (-116 rispetto a ieri), il numero dei ricoverati in strutture ospedaliere è invece 28144 (-98). Siamo arrivati finora a 963473 tamponi eseguiti, con un incremento di 56609 rispetto a ieri. Sul conto corrente del Dipartimento di Protezione Civile sono stati raccolti 116 milioni e 995mila euro per acquisto di dispositivi di protezione individuale e ventilatori, ad oggi ne abbiamo già spesi circa 25 milioni. I volontari in campo sono 20616, ringrazio loro, le forze dell'ordine e gli operatori sanitari. Ci è arrivata la bella notizia di un signore di 94 anni guarito alle porte di Roma. Credo che sia il messaggio più bello per fare gli auguri a tutti noi e a tutti voi di una buona Pasqua e ringraziare coloro i quali stanno dando il loro contributo quotidianamente". 

Ha poi preso la parola Alberto Villani, presidente Società Italiana Pediatria: "Il vaccino contro il Coronavirus potrebbe arrivare in tempi record. Normalmente per arrivare ad un vaccino da commercializzare il tempo medio è di 2-3 anni. In quest'occasione penso che i tempi saranno molto molto più brevi, sicuramente non saranno quelli abituali che si hanno per un vaccino. Tutti coloro che si devono vaccinare per l'autunno lo facciano, mai come quest'anno sarà molto importante vaccinarsi".

REPORT UFFICIALE PROTEZIONE CIVILE 11 APRILE 2020

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 100.269 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 152.271 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 30.258 in Lombardia, 13.495 in Emilia-Romagna, 12.170 in Piemonte, 10.749 in Veneto, 5.992 in Toscana, 3.730 nel Lazio, 3.333 in Liguria, 3.231 nelle Marche,  3.002 in Campania, 2.402 in Puglia, 2.064 nella Provincia autonoma di Trento,  2.001 in Sicilia, 1.724 in Abruzzo, 1.382 in Friuli Venezia Giulia, 1.269 nella Provincia autonoma di Bolzano, 888 in Sardegna, 792 in Calabria, 723 in Umbria, 590 in Valle d’Aosta, 281 in Basilicata e 193 in Molise.

Sono 32.534 le persone guarite. I deceduti sono 19.468, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.


CLICCA QUI PER MAPPA INTERATTIVA


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni